Blogs

Typeset in the Future

Typeset in the Future - Blade Runner
Typeset in the Future è un sito dedicato ai font usati nei film di fantascienza.

Il livello di dettaglio dell'analisi che viene fatta sull'opera in esame è straordinario, e permette di immergersi completamente fino a toccare i confini del mondo ricreato sul grande schermo.

Blade Runner
Alien
Moon
2001 - Odissea nello Spazio

Come far sembrare il testo futuristico


categorie: 

Imparare a programmare con Cargo-Bot

Cargo-bot
Cargo-Bot insegna l'essenza della programmazione.

Occorre ragionare per portare le casse nella configurazione richiesta usando il braccio meccanico e 4 linee di comandi, da ordinare in una sequenza possibilmente efficiente.

Non c'è molto "polish", ma c'è appunto tutto quello che serve per iniziare ad imparare a ragionare come un programmatore.

Il gioco è free ed accessibile a chiunque.

i-tunes
play.google
facebook

[via]

categorie: 

Level Up

Level Up Game Design Scott Rogers
Nessuno legge i manuali, e generalmente nessuno legge la documentazione di design e sviluppo durante la lavorazione di un videogame.

Scott Rogers, game designer di "God of War" e la serie "Maximo", ha quindi deciso di rendere le note da distribuire al team più interessanti, ed ha comunciato a disegnare delle vignette.

Ma questo è solo uno delle centinaia se non migliaia di consigli utili contenuti nel suo eccellente libro "Level Up", giunto alla seconda edizione.

Il tomo è una lettura obbligata per ogni game designer che si rispetti, ma è utilissimo anche per i giocatori che vogliano approfondire i "dietro le quinte" e i motivi delle tante difficili scelte di questa oscura arte.

facebook
amazon


categorie: 

Rejected Princesses

Rejected Princesses


Jason Porath scrive (e disegna) di donne leggendarie ed incredibili, ma semi-sconosciute al pubblico di massa.

Essendo queste "principesse respinte" così fuori dagli schemi non troveranno facilmente la via Disney al cinema, ma se gli stereotipi avessero meno forza sarebbero le loro storie quelle proiettate sul grande schermo.

Rejected Princesses
tumblr
facebook
La mappa delle principesse


categorie: 

Long Live the Queen

Long Live the Queen


L'hanno soprannominato il "Dark Souls" dei simulatori sociali, ed infatti la grafica anime non deve ingannare. Far sopravvivere la principessa erede al trono fino al suo 15° compleanno sarà durissima, tra complotti di corte, serpenti velenosi, assalti e pure veri e propri mostri.

L'unica speranza è impegnare Elodie con cura in varie attività, di settimana in settimana, per fare in modo che sia dell'umore giusto per imparare al meglio tutte le numerose abilità che le saranno indispensabili per muoversi in una giungla di tranelli di etichetta, strategia militare, economia e intrighi di palazzo.

Steam
guide & walkthrough


categorie: 

Onitama

onitama
Onitama è un eccellente ed elegante gioco astratto per due giocatori da 10-15 minuti di durata.

Si tratta di combattere in una "scacchiera" 5x5 con 5 pedine per giocatore di cui una è il "re" (onmyo). Si vince se si cattura l'onmyo avversario oppure se si arriva dall'altro lato.
La particolarità che rende questo gioco speciale è la presenza per ogni partita di 5 "spiriti guida", tra 15 diversi, che permettono di effettuare le mosse, a turno, ai giocatori.

Il classico gioco semplicissimo da imparare ma molto difficile da padroneggiare dove vince chi riesce a seguire meglio il "flusso".

giochi sul nostro tavolo
meople's magazine
shuffle and play
Dice Tower Essentials

[via]


Blade Runner - Autoencoded

Blade Runner - Autoencoded: Full film

Un Autoencoder è una rete neurale che impara una rappresentazione efficiente dei dati in input.

Il video di Terence Broad mostra quello che una intelligenza artificiale primordiale "vede" quando guarda "Blade Runner". L'implementazione è fatta in Tensorflow ad una risoluzione di 256x144. La rete ha subito un training di 6 epoche per ogni frame del film di Ridley Scott.

paper ufficiale
Autoencoding Video Frames

[via]

categorie: 

Yūsha Yoshihiko

Yoshihiko
Yūsha Yoshihiko (Yūsha Yoshihiko to Maō no Shiro, 勇者ヨシヒコと魔王の城?, "Yoshihiko l'Eroe e il Castello del Re Demone") è una commedia televisiva giapponese che narra le gesta non troppo epiche del protagonista e del suo party, composto da un Buddha ridicolo, un mago incompetente, e un paio di altri compari che lo vogliono ammazzare.

La serie è un omaggio a Dragon Quest, ma cita perfino i Monty Python.

Esistono due stagioni, andate in onda nel 2011 e nel 2012.

imdb
LINK

categorie: 

I Misteri della Colorazione Digitale

K Michael Russell, colorista professionista di comic book USA, svela un sacco di trucchi utilissimi per fare il salto di qualità nella digital coloring con photoshop.

Ma moltissimi dei suoi consigli permettono di risparmiare un sacco di tempo, e mostrano un uso degli strumenti davvero approfondito.

deviantart
twitter
facebook

[via]

categorie: 

Pages