Blogs

La cattiveria di Flashgitz

flashgitz è principalmente un gruppo di studenti che si diverte a creare corti di animazione che fanno sembrare South Park la nuova serie dei Cabbage Patch Kids.

La loro cattiveria e scorrettezza è particolarmente divertente soprattutto se si pensa a quando (mai) li vedranno coloro che ritengono l'animazione qualcosa esclusivamente "per bambini".

youtube
newgrounds
tumblr
twitter
facebook


categorie: 

Xevious Resurrection e le classic game collections

xevious resurrection namco museum essentials
La serie dei Namco Museums è una delle raccolte di classici imperdibili del passato che permette di giocarli su console e TV moderne.

Quello delle collections è un fenomeno molto interessante per questioni di costi (molti giochi ad un prezzo contenuto), cornice (vengono rivelati bonus, sample, immagini, design, retroscena, ci sono trofei specifici) e cultura videoludica (certi archetipi sono imprescindibili per imparare a capire la reale qualità di un videogame).

E a volte, come in Namco Museum Essentials, oltre a poter apprezzare Galaga, Pac Man, e Xevious, quest'ultimo viene anche rimasterizzato grazie all'introduzione di molte nuove idee, perfettamente in armonia con il capolavoro originale, ed una nuova colonna sonora.

16 classic game remakes
List of video game remakes
Videogame Remakes: The Good, the Bad and the Pointless


categorie: 

Trello

trello


Trello è una semplice web app che permette di organizzare attività, anche in gruppo, in modo semplice ed intuitivo.

E' possibile usarlo per gestire i propri compiti quotidiani. In ogni "board" (progetto) sono presenti diverse liste che contengono compiti, e questi ultimi vengono chiamati "cards". E' possibile assegnare le card ad altre persone, inserire note e date di scadenza. Queste informazioni compariranno sul retro.

Per spostare le card da una board all'altra, ad esempio da "To do" a "done" basta trascinarle. Alla fine di ogni giornata è possibile "archiviare" le card che non è più necessario vedere.

Per gestire un progetto di gruppo basta creare una lista delle attività per ciascuno dei partecipanti ed assegnare i task.

categorie: 

Platformer Power

platformer power cybernator SNES
Molti videogame del passato, soprattutto quelli in pixel art 2D, mantengono intatto il loro fascino, avendo acquisito grazie al loro stile una patina di vera e propria nobiltà e ricercatezza, rispetto al 3D sgangherato degli inizi e a quello barocco, iperrealistico e spesso noioso di oggi.

Platformer Power è un progetto alternativo curato da @pixelprospector che si propone di raccogliere tutti i giochi di piattaforme (platform) degni di menzione.

Spesso le immagini sono scelte da animated screenshots, anche quest'ultimo degno di una visitina.


categorie: 

I ritratti Kris Lewis

Rose Zephyr by Kris Lewis

Kris Lewis, nato nel 1978 in New Jersey, vive e lavora a New York. Ha studiato all'accademia di Philadelphia e tra le sue principali influenze troviamo Durer, Bosch e Klimt.

I suoi ritratti, classici ma originali, cercano sempre di raccontare storie e sono comparsi nelle gallerie di tutto il mondo.

facebook
twitter

Rose Zephyr (olio su legno)

categorie: 

Retrogames in Italy

Kenobisboch productions, ovvero Fabio Kenobit Bortolotti (twitter) e Andrea Babich (twitter) rievocano, nel canale hitbox, l'atmosfera perfetta delle migliori, sordide, serate da sala giochi (non manca nulla, nemmeno il turpiloquio), sotto il saggio e talentuoso sguardo del genio LRNZ.

Imperdibile.

insert mail
kenobit bandcamp
Corso di chiptunes con gameboy: LSDJ


categorie: 

ZBrush per i Pixel: MagicaVoxel

magicavoxel

MagicaVoxel è uno di quei piccoli programmi magici (come ad esempio Structure Synth o Context free) che aprono dimensioni nuove e che è un vero piacere raccomandare.

Il programma un photoshop per i Voxel, oppure uno ZBrush per i pixel. Permette di lavorare in 3D con i tipici tool che rendono molto agevole il workflow bidimensionale.

E per non parlare del renderer.

Download
google images
#magicavoxel
C# importer


categorie: 

Kowloon

kowloon


Kowloon Walled City (Hong Kong) è stata per decenni il luogo più densamente popolato della terra (oltre 1.200.000 abitanti per kilometro quadrato). Inizialmente era un forte militare, ma negli anni '80 divenne un luogo controllato dalle triadi e quindi pieno di prostituzione, droga e gioco d'azzardo.

Prima della sua demolizione, iniziata nel 1987, architetti, ingegneri e urbanisti giapponesi la studiarono a lungo, fotografando ogni dettaglio e compilando un libro denso di sorprendenti e intensissime viste in sezione.

In Giappone fu costruita perfino una arcade ispirata a Kowloon, e questo luogo unico ha ispirato decine di scrittori (tra cui William Gibson), registi (Nolan), game designer (Shen Mue II) e fumettisti (Crying Freeman).

Un modello 3D della città

[via]

categorie: 

Pages