Blogs

Artistic Style Transfer for Videos

L'Università di Friburgo ha già iniziato ad applicare le reti neurali (il paper), usate per trasferire lo stile di un dipinto ad un altro, ai video, e i risultati sono a volte decisamente sorprendenti.

E facile profetizzare che fra qualche anno ci si potrà vedere un film d'animazione con lo stile di un altro, o del proprio pittore preferito, in un continuo diramarsi di dimensioni artistiche interconnesse grazie ai nuovi media e alle nuove possibilità. E le tecniche prescindono dal fatto che si tratti di video o audio o anche trama.

E' solo l'inizio.


categorie: 

Alexander Bereznyak - IK Rig



Alexander Bereznyak, technical director negli studi Ubisoft di Toronto, spiega una innovativa tecnica chiamata IK Rig che permette di semplificare lo sviluppo di animazioni complesse, come un personaggio zoppicante che si china mentre tiene una pistola facendo le scale. Ed è possibile anche appicarla a personaggi diversi, giganteschi, esili o con braccia e gambe di varie proporzioni.

twitter
facebook

[via]

categorie: 

Game Maker Toolkit



Mark Brown, ex redattore di Edge, Eurogamer, The Escapist e Wired, conduce il "Game Maker Toolkit": una serie di video sulle caratteristiche salienti di alcune pietre miliari del game design come profondità, padronanza, regole, meccaniche e molto altro.

Uno dei modi più efficaci per capire ed apprezzare il reale valore di un gioco.

LINK
twitter



Mixed Reality

Dedicato a chi non crede alla realtà virtuale: la versione "mixed mode" permette di guardarsi intorno e bere una coca prima di impugnare il volante e lanciarsi in un giro di pista da brivido.
Il tutto senza trucchi. Quello che si vede è quello che avviene.

Da farsi esplodere la testa per capire come funziona.
Ma qui sotto c'è la spiegazione.


categorie: 

Distorsioni Cognitive: il pregiudizio

Distorsioni Cognitive
Il pregiudizio ("bias") è la visione data da un punto di vista parziale che spesso nega i meriti di altri punti di vista. Nasce nel contesto culturale di appartenenza. In ingegneria questo aspetto prende il nome di "errore sistematico" (tanto per dire).

Ecco una lista:

1. Anchoring bias - Fare troppo affidamento alla prima informazione ottenuta.
2. Availability heuristic - Sovrastimare l'importanza di una informazione molto specifica. Es: Si conosce un fumatore che è vissuto 100 anni quindi fumare non fa male.
3. Bandvagon effect - La probabilità di credere a qualcosa aumenta con il numero di persone che credono la stessa cosa.
4. Blind spot bias - L'errore di non riconoscere i propri pregiudizi. E' molto più facile riconoscere quelli altrui.
5. Choice-supportive bias - Una volta fatta una scelta si tende ad attenuare i difetti o problemi che questa ha o comporta.
6. Clustering illusion - La tendenza a riconoscere schemi in eventi casuali. E' la chiave di alcune illusioni sul gioco d'azzardo.
7. Confirmation bias - Ascoltare solo le informazioni che confermano i nostri preconcetti.
8. Conservatism bias - La resistenza ad accettare fatti o prove che dimostrano qualcosa di nuovo.
9. Information bias - La tendenza ad accumulare troppe informazioni prima di decidere. Con un insieme sufficiente di informazioni è possibile operare previsioni attendibili.
10. Ostrich effect - Cercare di ignorare gli aspetti negativi di una scelta.
11. Outcome bias - Giudicare una decisione in base all'esito, invece che al contesto nel quale quella decisione era stata operata.
12. Overconfidence - Avere troppa fiducia in sé induce a prendere grandi rischi o a spararle grosse. Una tendenza delle persone esperte in qualche campo.
13. Placebo effect - Credere che qualcosa avrà un effetto su di sé induce a credere che gli effetti si manifestino.
14. Pro-innovation bias - La tendenza, tipica nella Silicon Valley, di sopravvalutare l'utilità e sottovalutare i limiti di qualcosa.
15. Recency - Valutare maggiormente le ultime informazioni ricevute rispetto a quelle che si conoscevano precedentemente.
16. Salience - La tendenza a soffermarsi sulle caratteristiche più semplici e riconoscibili di una persona o un concetto.
17. Selective Percetion - Permettere alle proprie aspettative di influenzare la nostra percezione del mondo.
18. Stereotyping - Pensare che un gruppo o una persona abbia determinati difetti o qualità senza avere informazioni reali.
19. Survivorship Bias - Concentrarsi solo sugli eventi positivi confonde una situazione.
20. Zero-risk bias - L'amore della certezza, anche se contrporoducente.

[via]

categorie: 

The Atari Vault su Steam

Sono passati 40 anni dalla prima, leggendaria, era dei videogame. A cavallo tra gli anni '70 e '80 il nome Atari era sinonimo di videogioco. I titoli che hanno definito il settore uscivano mese dopo mese, anno dopo anno, in sala giochi e a casa con il VCS 2600. Pong, Asteroids, Missile Command, Centipede, Tempest, Sprint, Basketball, Crystal Castles, Yar's Revenge, Chess e molti altri.

Atari Vault, su steam, permette di rivivere il periodo più importante della storia dell'industria, quello che ha gettato le basi per definirla negli anni a venire, giocando ben 100 titoli, tutti dotati della loro grafica e del sonoro iconici, dei modelli dei cabinati originali o dei loro box, dei manuali, i controlli configurabili e tutto quanto serve per goderseli oggi.

E' un vero piacere ritrovare le origini, riscoprire le radici, navigare in un mare di idee dannatamente originali, realizzate spremendo le risorse hardware a disposizione e mettendo in campo anche veri e propri colpi di genio della programmazione. Rivivere quei momenti magici di 40 anni fa.

Che non sono andati perduti.

categorie: 

Il libro d'oro degli esperimenti chimici

the golden book of chemistry experiments
The Golden Book of Chemistry Experiments, scritto da Robert Brent e illustrato da Harry Lazarus, è un classico e introvabile manuale degli anni '60 che spiega la chimica per mezzo di 200 esperimenti con il tipico approccio pragmatico statunitense, ancora più interessante ed efficace data l'epoca.

E' anche il libro che nel 1994 ha ispirato David Hahn nel costruire un reattore nucleare autofertilizzante.

Quindi il "don't try this at home" è d'obbligo.


categorie: 

Mirror Edge Catalyst

Era quasi sparito.

Benchè innovativo, ambientato in modo spettacolare, con una protagonista cool e una colonna sonora strepitosa, a causa dei suoi difetti di gameplay, Mirror's Edge era quasi scomparso dal radar.

Ma per fortuna DICE (e EA) ha continuato a crederci e ha aumentato la posta in gioco, riscrivendolo da capo e costruendo una intera città di vetro per la gazzella Faith.

Un piccolo mondo del futuro dietro l'angolo dove correre a perdifiato.

sito ufficiale


categorie: 

Pages