cultura

letteratura ed altro

Hipster Barbie

hipster barbie
C'è una bambola di plastica molto famosa che, alle soglie dei 60 anni, si diverte a fare il verso a tutti i post clichè, stereotipo che appaiono su instagram carichi di hashtag e infarciti di saggezza omeopatica.
socality barbie.

Valeva proprio la pena di svegliarsi alle 10 del mattino per apprezzare questa luce perfetta e la nebbia.

Una piccola grande vittoria che ci vendica di montagne di fuffa che vengono pubblicate online ogni giorno, intasando irrimediabilmente petabyte di ottimo storage ad alta efficienza.

L'autrice dietro l'irriverente account è una anonima fotografa di matrimoni che, vista anche la professione, avrà probabilmente avuto una crisi di rigetto.

petapixel

[via]

Why I REALLY am quitting social media | The Truth.

categorie: 

L'arte di saper star da soli (e inventare)

Eugene Delacroix
"Non si è mai sufficientemente soli quando si scrive" diceva Susan Sontag e Tarkovsky ammoniva che "le persone che in compagnia di loro stessi si annoiano sono in pericolo".

Abbiamo iniziato a temere la solitudine a tal punto da avere disimparato l'arte di star soli. Qualcosa di indispensabile per il attività creative e contemplative.

Maria Popova di Brain Pickings raccoglie nel suo articolo le molte voci che ci hanno lasciato qualcosa per affrontare il problema di mantenersi in equilibrio tra socialità e solitudine.

Un dilemma divenuto ancora più intrigante nell'era dei social network, sui quali si socializza da soli.

[via]

categorie: 

Sally Kohn suona la "Sveglia !!11!!1"

In questo speech di meno di 5 minuti Sally Kohn affronta un tema sotto agli occhi di tutti: la propagazione della negatività (o peggio).

Nell'attuale panorama della dittatura delle voci più forti, che può essere chi strilla di più in un talk politico ma anche chi raccoglie più click con un post su qualche social network, si infila più subdolamente la prevalenza dei toni più aspri, negativi e carichi di invidia e odio.

Bisogna smetterla di fare morbosamente click sugli "incidenti stradali" che avvengono online: gli articoli acchiappa-click (clickbait). Per vedere fino a che punto si spingono, fino a quanto in basso gli altri sono disposti a scendere. E' meglio seppellire questa immondizia sotto un mare di indifferenza, ed al contrario intervenire in massa per difendere le vittime di certi abusi verbali, dove l'indifferenza invece alimentebbe questi comportamenti aberranti.

Non è più il tempo dei media mogul che dall'alto delle loro torri di avorio foderate di denaro decidevano chi dovevamo ascoltare, chi dovevamo leggere, a chi dovevamo dare retta. Ora dobbiamo imparare ad arrangiarci, e nel farlo accendere il cervello e spegnere la negatività.

Ed è fantastico !


categorie: 

La potenza della musica

Nell'articolo precedente abbiamo visto come i pensieri diventino, in un modo o nell'altro, il destino di una persona.

I pensieri non sono nien'altro che le "azioni" del cervello e quest'ultimo, benchè non sia un muscolo, può essere "allenato".

Ma qual'è l'attività in assoluto più adatta per questo training ? Gli scienziati hanno dimostrato che è suonare uno strumento musicale. Durante una esecuzione si attiva praticamente ogni area del cervello, in particolare la corteccia visuale, quella auditiva e quella motoria. Inoltre aumenta il volume e l'attività del corpo calloso, che collega i due emisferi

Gli immensi benefici che ne derivano sono: l'aumento delle capacità di pianificazione, la disciplina, l'attenzione al particolare, la risoluzione di problemi, la creatività e l'interazione sociale.

E prima si comincia, e meglio è !

[via]

categorie: 

L'investigatore delle frasi

thoughts

“Fai attenzione ai tuoi pensieri, diventano parole;
Fai attenzione alle tue parole, diventano azioni;
Fai attenzione alle tue azioni, diventano abitudini;
Fai attenzione alle tue abitudini, diventano carattere;
Fai attenzione al tuo carattere, perché diventerà il tuo destino.”

Questo significativo detto che riesce efficacemente a concatenare quello che avviene nella testa di una persona al suo destino è stato attribuito a svariati personaggi, da Lao Tzu al padre di Margaret Tatcher.

quoteinvestigator.com ne analizza la storia e l'evoluzione attraverso i decenni, e forse i secoli.

image: Jean Shrimpton, photo by Richard Avedon, Vogue UK, 1969

categorie: 

Sharing Economy: il potere della collaborazione

Shareable è un portale che parla di Sharing Economy ovvero di economia della collaborazione.

Un tempo si poteva giusto prestare lo zucchero o la falciatrice al vicino di casa, perchè non si potevano conoscere le necessità di tutti quelli che abitavano vicino a noi. Ma oggi, grazie alle app che girano sui nostri smartphone, siamo in grado di sapere e condividere molte più informazioni in modo strutturato.

Occorre ancora abituarsi all'idea, è una rivoluzione appena iniziata, ma presto attività come viaggiare per il mondo con couchsurf e airbnb, prendere la macchina con blabla car e molto altro diventerà la norma per chiunque.

Questo è il XXI secolo. E non è affatto male.


categorie: 

Symbolab

Symbolab
Ogni anno che passa parte di quello che si è studiato al liceo e all'università, se fatto pedissequamente in modo formale e senza attenzione al contesto e al metodo, diventa sempre più obsoleto.

Ora c'è anche Symbolab, un programma e una app di matematica in grado di calcolare integrali, derivate e limiti e mostrare il procedimento passo per passo. E' in grado di applicare metodi come la regola di L'Hopital.

Un motivo in più per rinnovare i programmi e il metodo di insegnamento in parecchi istituti ed atenei.

un esempio di integrale


categorie: 

Bi: il bismuto

bismuth
I cristalli di bismuto sono assolutamente sorprendenti. Sembrano essere stati scolpiti e finemente colorati da Pomodoro, mentre invece si formano naturalmente durante il raffreddamento.

Il bismuto, noto fin dal XV secolo, si chiama così probabilmente dal suo nome tedesco che allude al colore bianco del suo ossido (Weisse Masse).

Con il numero atomico 83 siede a fianco del Piombo, con cui è stato confuso per secoli. Significa che è un metallo denso, pesante, ma a differenza del famoso cugino è atossico e diamagnetico (non si magnetizza e viene respinto dai campi magnetici). E' anche debolmente radioattivo.

google
chemistry.about.com
periodic table
chemicool
pinterest


categorie: 

Igiene Emotiva

aristotle


Guy Winch è uno psicologo, scrittore e oratore che nel suo TED talk sull'igiene emotiva spiega come fare in modo che la nostra mente sia in grado di lottare contro il fallimento, il rifiuto e la solitudine.

I pensieri si affastellano veloci dopo un evento negativo e la mancanza di fiducia in sé stessi diventa un terreno fertilissimo per attitudini che si rivelano essere nocive quando il fumo. Bastano 2 minuti di distrazione per evitare di addentrarsi in una palude dalla quale uscire, poi, può diventare molto difficile.


Guy Winch: Why we all need to practice emotional first aid

categorie: 

La tavola periodica della narrazione

okuribito
The Periodic Table of Storytelling è un esercizio di design che raccoglie gli elementi fondamentali della narrazione più comuni su tvtropes nella pratica forma a tabella periodica degli elementi.

Ciascuno di essi può poi essere assemblato in "story molecules" dove i singoli interconnessi identificano la struttura sia delle storie più classiche che di quelle più articolate come: Guerre Stellari, Dilbert, Gurenn Lagann, Firefly, Dilbert, Ghostbusters.

Dallo stesso autore: principi di eroismo

twitter


categorie: 

Myers Briggs test: ISFP

myers briggs
Nell'antichità per definire il carattere delle persone c'erano i 4 temperamenti: sanguigno, collerico, melanconico e flemmatico.

Oggi la teoria di Myers-Briggs (con relativo test online da meno di 10 minuti) ne individua sedici

Il test MBIT prende spunto dagli studi di Isabel Myers e sua madre, Katharine Cook Briggs, che a loro volta si sono ispirate alla teoria di Carl Gustav Jung basata su 4 dicotomie: tra due funzioni di percezione (la sensazione e l'intuito), e due funzioni di giudizio: (razionale e emotiva). Infine l'attitudine estroversa o introversa permette quindi di definire tutti questi tipi psicologici.

google

wikipedia
celebrity types
personality page
This is why the Myers-Briggs test is meaningless
What Exhausts Each Myers-Briggs P.Type


Jung Test

Extroverted (E) 62% Introverted (I) 38%
Sensing (S) 54% Intuitive (N) 46%
Thinking (T) 67% Feeling (F) 33%
Judging (J) 70% Perceiving (P) 30%

Your type is: ESTJ

ESTJ - "Administrator". Much in touch with the external environment. Very responsible. Pillar of strength. 8.7% of total population.

categorie: 

TED ED - TED for education

Come se già TED non fosse una versa e propria droga cognitiva, ora si aggiunge anche l'eccellente canale
TED Ed, un vero e proprio canale video stracolmo di brevissime ma puntuali lezioni su qualsiasi argomento: l'anno magico di Einstein, il sonno e la memoria, smascherare un bugiardo, come si diffondono i germi, la chimica delle auto, quanto pesa l'aria e mille altri.

facebook
twitter
What I learned from watching every TED-Ed Lesson


Plato’s Allegory of the Cave - Alex Gendler

The science of static electricity - Anuradha Bhagwat

What triggers a chemical reaction? - Kareem Jarra

Why sitting is bad for you - Murat Dalkilinç

The history of chocolate - Deanna Pucciarelli

categorie: 

Blank on Blank

Blank on Blank
Nomi famosi del mondo della cultura e dello spettacolo come Maurice Sendak, Bette Davis, Robin Williams, Maya Angelou, Tim Robbins. Vecchie interviste perdute ma molto interessanti per i loro discorsi fuori dal tempo e dentro la realtà, a cui PBS Digital Studios dona nuovo smalto con una cornice di animazione che sottolinea i concetti più importanti.

Questo è Blank on Blank.

facebook
youtube
twitter


Stephen King on Childhood

Maurice Sendak on Being a Kid | Blank on Blank | PBS Digital Studios

categorie: 

Sir Ken Robinson e il sistema educativo

Sir Ken Robinson

Sir Ken Robinson è un famoso pedagogista, ed è anche l'autore del TED talk più famoso in assoluto: How schools kill creativity.

La tesi del professore è che il sistema educativo attuale sia un retaggio della rivoluzione industriale che privilegia le discipline con un rientro economico e penalizzi le arti umanistiche, sacrificando la creatività. Secondo la sua teoria il sistema andrebbe riprogettato per evitare l'inflazione dei titoli di studio, e per venire incontro alle diverse forme di intelligenza degli studenti.

Altri importanti TED talks


RSA Animate - Changing Education Paradigms

categorie: 

Charlie Brooker - Black Mirror

Black Mirror
Tutti ne parlano, e a ragione.

Black Mirror è una serie TV inglese creata da Charlie Brooker per Channel 4.

In breve si può definire il nuovo "Twilight Zone", ed ha a che fare con gli aspetti più preoccupanti della tecnologia. Ogni episodio proietta una luce sinistra sui dispositivi che hanno invaso la nostra quotidianità, rivelandone un potenziale perverso e inaspettato.

Channel 4
av-club
Black Mirror su imdb
Charlie Brooker


Creator Charlie Brooker Explains… | Black Mirror: White Christmas| Channel 4

categorie: 

Liza Donnelly

Liza Donnelly
Liza Donnelly, cartoonist per in New Yorker, ha scritto e disegnato 15 libri

Nel suo TED talk: "Drawing on humor for change", tocca un argomento particolarmente sentito ultimamente: come imparare a fare leva sull'umorismo per cambiare la percezione di sè, soprattutto in un ruolo femminile.

La parte divertente del discorso permette a concetti un po' indigesti per alcuni di penetrare più a fondo, mitigando la normale resistenza che avrebbero altrimenti, innescando davvero un cambiamento.

drawn to the stage
wikipedia
twitter
facebook


categorie: