cultura

letteratura ed altro

Harry Potter

"Ci sono delle volte che una giovane madre riesce a scrivere una storia che cresce fino ad assumere una vita propria. La storia diventa più popolare dell'autrice e a poco a poco diventa di tutti, ed inizia a cambiare. E' la storia di un orfano che si trova a vivere in circostanze sovrannaturali, le persone lo temono per il suo potenziale ma non riescono a sopprimerne il potere, sufficiente a causare la morte di chi lo ha amato. Una storia che è diventata una delle più popolari che siano mai state scritte. E' la storia di Mary Shelley e Frankenstein. ".

E' interessante notare come in seguito il racconto si "fuggito" dall'autrice e sia cresciuto a dismisura divenendo "mostruso" esso stesso, venendo reinterpretato a teatro, sullo schermo cinematografico e in altri media, fino a divenire una icona ma anche un pallido riflesso del libro originale.

Duecento anni più tardi il fenomeno Harry Potter è all'apice, grazie alla sovrapposizione dell'uscita del quinto film e soprattutto dell'ultimo libro della saga. La trasposizione dalla pagina al resto dei media è continua, anche e soprattutto da parte dei fen (il plurale di "fan" in gergo).

J.K.Rowling ha creato dei personaggi che vivono mille vite attraverso la fanfiction. E ci sono casi eclatanti, come ad esempio Harry Potter and the Secret Horcrux, che è un ipotetico settimo libro ad opera di Logical Raven, scritto in modo così convincente, elegante e intelligente che risulta difficile pensare che The Deathly Hallows possa essere migliore.

Queste ed altre interessanti considerazioni nell'articolo del Telegraph.

Harry Potter by Aurore

categorie: 

paleofuturo

paleo-future è uno specchio di come il futuro veniva visto nel passato.

Il cielo sarebbe stato solcato da ogni sorta di dirigibile e navetta affusolata, la Luna sarebbe stata popolata da astronauti con vezzose tute, le case orbitali riordinate da robot tuttofare, lo spazio ripulito da speciali netturbini più attrezzati dei ghostbusters.

categorie: 

Vega, alpha lyrae

Vega è la stella più brillante della costellazione della Lira, la quinta più luminosa della volta celeste. Prende il suo nome dalla parola araba waqi (la frase per intero è "An-Nasr Al-Wa-qi‘", l'aquila in picchiata, "vultur cadens" per i latini) ma rappresenta anche il gioiello incastonato nello strumento musicale.

La stella è circondata da un'aura che potrebbe essere un sistema protoplanetario, ma è una stella molto giovane, quindi potrebbero essere solo detriti.

categorie: 

I segreti di Roma

Corrado Augias ha realizzato un libro su Roma assolutamente da leggere, una guida nello spazio ma soprattutto nel tempo che permette di scoprire gli strati che si sono depositati sulla Città Eterna nei quasi 3000 anni della sua Storia,

Lo stile dotto ed elegante dell'autore illumina di una luce di consapevolezza l'unica capitale dell'antichità ancora viva.

Oltre ai luoghi numerosi passi narrano delle persone che l'hanno attraversata. Ad esempio nel cimitero protestante riposano due importanti poeti romantici: Percy Bysshe Shelley e John Keats.

Riguardo a quest'ultimo è notevole l'epitaffio riportato sulla sua tomba senza nome:

Questa Tomba / racchiude i resti mortali / di un /giovane poeta inglese / che / sul suo letto di morte / nell'amarezza del suo cuore / per il malevolo potere dei suoi nemici / chiese che queste parole fossero incise sulla sua lapide / "Qui giace uno / il cui nome fu scritto sull'acqua".

Poco più in là una iscrizione recita:

Keats! Se il vostro venerato nome fu scritto sull'acqua / ogni goccia è caduta dal viso di chi vi piange.

Colosseo, by Stuck in Customs

categorie: 

Leggi della semplicità


John Maeda si occupa di un concetto molto utile, specie di questi tempi: la semplicità.

Dopo aver scritto un libro porta avanti i suoi pensieri sul suo sito, enunciando leggi e principi attorno a questo meta-concetto.

Una delle conclusioni più interessanti è che la semplicità e la complessità necessitano l'una dell'altra.

Sinergy (Venn Diagram)

categorie: 

L'anno del Maiale - Lo zodiaco cinese


Termina l'anno del segno cinese del Cane e comincia l'anno del Maiale.

In occidente il segno è un animale non troppo popolare, mentre in Asia è considerato il segno più generoso e onesto dello zodiaco. Pieno di buone qualità.

duolingo chinese zodiac tiny cards (con la pronuncia cinese!)

cinese year of the Pig


categorie: 

Proteine

Proteina è una parola che deriva dal greco e che significa: "di primaria importanza". Le proteine sono formate da 20 tipi di amino acidi usando le informazioni contenute nei geni. La sequenza di nucleotidi contenuta in un gene determina la conformazione della proteina.Una delle principali funzioni delle proteine come enzimi è catalizzare le reazioni chimiche che permettono la vita.

categorie: 

Piano hero

Piano Hero è un'idea che nasce dalla pubblicazione di Guitar Hero, il gioco con la chitarra che ha spopolato in tutto il mondo.

Si carica un file MIDI con la canzone preferita, si collega una tastiera al PC e il gioco è fatto: Le note colorate cominceranno a piovere dal cielo, e illumineranno i tasti da schiacciare. Un metodo assolutamente non ortodosso, ma che può certamente funzionare come esercizio di tecnica.

categorie: 

Cieli e loro interpretazione

La Library of Congress pubblica una serie di pagine che raccolgono alcuni dei tesori del mondo. Uno particolarmente ghiotto è quello relativo ai cieli e alla loro interpretazione nelle varie culture.

Dall'astronomia ai tempi di Cesare al Libro dei Mutamenti della dinastia Ming, da Atlante che regge un universo nella antica concetione tolemaica ai principia philosophiae di Cartesio

categorie: 

Meccanica Quantistica

"Nessuno capisce la meccanica quantistica". Il nucleo irriducibile del funzionamento dell'universo dal quale tutto discende.

Ora però qualcosa è cambiato: i principi alla base di questa strana scienza possono essere spiegati con una analogia comprensibile così come è avvenuto per la teoria della relatività e per la termodinamica. In questo caso si tratta dell'informatica. In un interessante articolo di Hans Christian von Baeyer vengono sviscerati gli strani fenomeni che accadono nell'infinitamente piccolo: la quantizzazione, l'indeterminazione e l'"intrico".

quantum mechanics[via]



categorie: 

Pages