retro

emulazione e retro gaming, console e giochi delle passate generazioni

Rebecca Heineman

Rebecca Heineman
Rebecca Heineman, programmatrice, scrittrice, game designer, ingegnere, pilota, infermiera e molte altre cose è una veterana della storia del videogioco.

Dopo aver vinto i campionati di Space Invaders a 14 anni, ha lavorato per la leggendaria Avalon Hill, per la Interplay sulla serie Bard's Tale.

Recentemente ha rilasciato il codice del porting di Doom su 3DO e quello di Space Ace per Apple IIe.

nodontdie.com
wikipedia
twitter
facebook
The Burger Speaks: An Interview With An Archmage

[via]

categorie: 

Pokemon Super Mistery Dungeon



Personaggi, trama, grafica, musiche, un franchise di enorme successo si sposa con il gameplay di un classico roguelike.

In questo articolo il prode Michele Barbaro attinge alla memoria e alla passione per spiegarci un matrimonio davvero sorprendente tra Pikachu e degli oscuri caratteri monocromatici tipici dei terminali degli anni '70. E come questo, quasi inspiegabilmente, funzioni alla grande.

[via]

categorie: 

Spelunky - Il Libro

Spelunky the book
Spelunky - the book, scritto direttamente dall'autore Derek Yu, è ora parte di una collana di libri di approfondimento su alcuni dei giochi cardine della cultura videoludica, come ad esempio: EarthBound, Chrono Trigger, Galaga, Jagged Alliance 2, Shadow of the Colossus, Metal Gear Solid, Baldur's Gate II e Super Mario Bros. 2.

Spelunky
Spelunky
Derek Yu


categorie: 

L'8bit sound di YMCK

YMCK è una band giapponese di fama internazionale che fa musica con basi a 8 bit e ha come vocalist Midori Kurihara (栗原 みどり). Gli altri due membri sono Takeshi Yokemura (除村 武志) e Tomoyuki Nakamura (中村 智之).

Sono anche gli autori del leggendario plugin VSTi magical 8 bit plug (istruzioni).

itunes
youtube
facebook
instagram

[via]

categorie: 

OpenBOR: SUPER Final Fight GOLD

SUPER Final Fight GOLD
OpenBOR è un engine 2D che permette di remixare tutte le memorie videoludiche del passato e combattere in SUPER Final Fight GOLD usando con Chun Li o uno degli altri 20+ personaggi.

Ma non ci sono solo beat'em up a scorrimento, ad esempio Ghosts'n Demons è un fan sequel del capolavoro Capcom.

Tutorials
games
modding
manual
Creating a character
Tutorials (old)

i giochi
facebook
OpenBOR engine


categorie: 

Atari: Game Over

Atari: Game Over
Atari: Game Over è il documentario sullo scavo di Alamogordo che ha rinvenuto le tracce di Atari, sepolte nel New Mexico oltre 40 anni fa.

La storia prende spunto dalla conversione di "E.T" realizzata da Howard Scott Warshaw in sole 5 settimane.
Fu un disastro commerciale e la si ritiene, ovviamente sbagliando, aver piantato il chiodo nella bara della nascente industria dei videogame, oggi leader nel fatturato dell'intrattenimento mondiale.

Ancor peggio "E.T." viene sempliciottescamente definito il "peggior gioco di tutti i tempi", quando invece era un gioco decente con delle feature molto innovative per l'epoca, ma difficile e soprattutto realizzato in tempi impossibili dal suo autore.

Una risposta semplice ma che è chiara e precisa avrà sempre più potere, nel mondo, rispetto ad una più complessa, che però è quella vera.

- Nolan Bushnell


categorie: 

Classic Videogame Collections List

capcom classic collection
La Capcom Classic Collection contiene: 1942, 1943, 1943 Kai, Bionic Commando, Commando, Exed Exes, Final Fight, Forgotten Worlds, Ghosts'n Goblins, Ghouls'n Ghosts, Gun.Smoke, Legendary Wings, Mercs, Pirate Ship Higemaru, Section Z, SonSon, Street Fighter II: The World Warrior, Street Fighter II: Champion Edition, Street Fighter II Turbo: Hyper Fighting, Super Ghouls'n Ghosts, Trojan, Vulgus.

wikipedia


capcom classic collection
La Capcom Classic Collection Vol 2 contiene: 1941: Counter Attack, Avengers, Black Tiger, Block Block, Captain Commando, Eco Fighters, The King of Dragons, Knights of the Round, Last Duel, Magic Sword, Mega Twins, Quiz & Dragons, Side Arms Hyper Dyne, Street Fighter, Strider, Super Street Fighter II Turbo, The Speed Rumbler, Three Wonders(Midnight Wanderers: Quest for the Chariot, Chariot: Adventure through the Sky, Don't Pull), Tiger Road, Varth: Operation Thunderstorm.

wikipedia


categorie: 

Wipeout - il documento di Game Design

Wipeout game design document
Maggio 1995: Ken Kutaragi visita agli studi della Psygnosis. Mancano 4 mesi dal lancio internazionale della prima console Sony. Gli viene mostrato Wipeout. Il padre della Playstation lo trova bello, ma afferma perentorio che non ce la faranno mai a finirlo in così poche settimane.

Il team inizia a sputare byte anche di notte e fa uscire il gioco che è riuscito a definire un'epoca con il suo stile grafico, musicale e di gameplay.

Questo è il documento originale di game design. Un

Nick Burcombe
How to Write a Great Design Document
Al Lowe Game Design Docs (Leisure Suit Larry)
Original Tron game design docs


Master of Orion

Sta per uscire una nuova, eccellente versione di Master of Orion (1984), il super classico videogame 4X (eXplore, eXpand, eXploit, & eXterminate), giocabile anche su DOSbox e per il quale si è scomodato anche il mitico Niklas Jannson. Da non perdere il suo studio sul game design.

I motivi dell'ottimo game design sono: diplomazia interessante, sistema di combattimento scalabile, l'art direction, le news, gli enormi mostri spaziali, la miniaturizzazione della tecnologia.


Sid Meyer CPU Bach

Sid Meyer CPU Bach
CPU Bach è un rivoluzionario programma creato da Sid Meyer e Jeffrey L. Briggs nei primi anni '90 per la strana console di Trip hawkins, il 3DO.

Non si tratta di un gioco ma di un software di edutainment che simula la composizione di J.S. Bach ed esegue il brano. E' in grado di comporre fughe, preludi, concerti, corali ecc.

Tra gli strumenti che vengono usati nelle esecuzioni ci sono il pianoforte, fiati, ottoni e perfino il coro.

Bach Project - Sid Meier

[via]

categorie: 

Pac Man 256

Pac Man 256
Hipster Whale, che aveva sviluppato Crossy Road (un fantastico remake di frogger per mobile), ha avuto, direttamente da Namco, la licenza per dedicarsi alla palla gialla più famosa di tutti i tempi, il personaggio icona dei videogame: Pac Man.

Il risultato: Pac Man 256, con il titolo che fa riferimento al glitch dell'ultimo livello, che riempiva gran parte dello schermo con caratteri colorati a caso estratti dalla memoria.

Un eccellente approccio di game design che dimostra come quello che ha fatto Nintendo con Mario sia possibile con tutti i grandi arcade del passato, ognuno di essi una vena inesplorata in una miniera dal potenziale esplosivo.

Hipster Whale on distractions, appealing to fans, and more

[via]

categorie: 

Pages