tecnologia

Scienza e tecnologia

Gmail - istruzioni per l'uso

Google ha rivoluzionato anche la mail con il suo servizio gratuito di posta elettronica da 1 Gb.

L'interfaccia è molto semplice e curata e permette di fare (praticamente) tutto quello che un utente è abituato a fare con il suo client di posta preferito, sia questo Thunderbird, Outlook Express, Eudora o altro.

Per sapere come utilizzare le caratteristiche evolute come label, filtri ecc basta fare un clic sulla guida completa ai trucchi e consigli di Gmail.

Sfruttando il fatto che Gmail è sempre disponibile ovunque vi sia una connessione a internet le label possono essere utilizzate come memorandum, liste di cose da fare ed idee improvvise che non si vogliono lasciare sfumare nell'oblio.

categorie: 

Google suggerisce...

Come un sommelier si avvicina con discrezione al tavolo per suggerire un buon vino, così "Google Suggest" si permette di accompagnare ogni tasto premuto con una lista di termini di ricerca che potremmo trovare interessanti.

E' l'ultima trovata dei geniacci di Mountain View, California. Dopo video, maps e molti altri, ora anche questo simpatico aiuto non tanto alla digitazione quanto alla fantasia, per scoprire nuovi mari dove "navigare" sospinti da nuovi venti.

Accanto a ciascun termine c'è anche il numero di voci che è possibile reperire, che verranno ordinate come sempre in modo veloce e preciso dagli oltre 10.000 server dove gira questo mostro tecnologico. E non è forse un caso se l'ingegnere che si occupa di far marciare questo iperorologio prima faceva il neurochirurgo.

Serendipità gratis.


categorie: 

CELL

SONY e Toshiba hanno collaborato per il progetto emotion engine, il processore di playstation 2.

Questa volta, per PS3 e non solo, il progetto è così ambizioso che i giganti giapponesi hanno avuto bisogno di un partner d'eccezione. In informatica è noto che quando ci sono dei guai e non si riesce a venirne a capo compare un faro che squarcia il buio della notte... e il simbolo che si vede è un pippistrell... ehm... è IBM.

Cell sembra promettere una rivoluzione. La sua struttura a 9 "core" fa sembrare un pentium IV una specie di calcolatrice da ovetto di pasqua. Uno dei "core" è un processore di classe G5, lo stesso che spinge gli imac di ultima generazione. Il G5 coordina il lavoro di altri 8 missili chiamati APU (forse in omaggio alle doti matematiche del proprietario del mart a Springfield). L'architettura è particolarmente complessa e completamente diversa da quella di un Intel.  Non c'è nessuna cache, ma ci sono terabit /secondo di banda passante con la ram (di rambus). Manca solo l'arseniuro di Gallio e l'immersione in liquido e Seymour Cray* in persona li citerebbe per plagio.

Un processore Cell è più potente di qualunque pezzo di silicio attualmente in commercio per il mercato consumer.

PS3 ne monterà quattro.

Qui i dettagli dell'analisi del brevetto depositato.

 * Seymour Cray è l'inventore di diversi supercomputer

categorie: 

Picasa 2

E' stata annunciata la nuova versione di Picasa, il software FREE di gestione di immagini prodotto da Google.

La versione 2, già disponibile online, introduce l'integrazione con Blogger, e gestisce in modo ancora più intuitivo archivi molto grandi. L'interfaccia è ancora più gradevole e il programma è veloce e molto semplice da usare. Mostra il contenuto di tutti i direttori che contengono immagini e permette di navigare per  anno e per mese.

Sembra anche in grado di creare dei collage molto interessanti.

categorie: 

Favorite Freeware


Favorite Freeware è un fantastico sito che raccoglie tutte le utility più interessanti in una unica semplice pagina, che spiega con estrema chiarezza cosa ci possiamo aspettare da ciascun programmino.

Ad esempio FontList 1.4, cui si riferisce l'immagine a fianco, crea una pagina html che raccoglie tutti i nostri font presenti sul sistema e li presenta con una frase che è possibile scegliere e con alcuni altri controlli.

Ma le utility imperdibili sono moltissime, dai tool per il tweaking del sistema (l'equivalente informatico di accordare un pianoforte) ai browser specifici per immagini (Irfan View) ai prodotti Anti-Spyware.

Imperdibile !

categorie: 

I segreti del Pandino

Firefox 1.0 è provvisto di numerosissime misconosciute funzionalità, che però sono state puntualmente scoperte (ebbene sì, c'è chi legge approfonditamente la documentazione !) e pubblicate su

windows secrets

Si scopre che digitando "about" o "about:config" nella barra degli indirizzi firefox mostra i suoi parametri di funzionamento, modificabili.

L'articolo esamina anche dove rilocare la cache, come risolvere un problema di memoria e come e dove installare correttamente il protossido di azoto per quel simpatico boost di performance alla Hazzard (povero Pandino...).

Vengono infine indicati numerosi approfondimenti come: firefox tweak guide, get the most out of firefox, computergripes e l'imperdibile tabella con le keyboard shortcuts.

 

categorie: 

Il Thesauro visuale

Visual Thesaurus è un prodotto commerciale basato su un middleware di presentazione di link correlati: thinkmap.

Ma bando alle ciance informatiche in pratica è un vocabolario vivo e dinamico nel quale si può procedere nelle ricerche in qualunque ordine anzichè avere accesso solo in modo alfabetico. Ad esempio per analogia, similarità, derivazione, pertinenza ecc.

Qui di fianco c'è la solita piantina che si diparte dal termine volpe ("fox"). Non mancano i riferimenti alla furbizia, la mistificazione e l'inganno, ma si trovano associati anche altri termini molto curiosi.

Utile per approfondire la conoscenza della lingua inglese.

categorie: 

Il circolo virtuoso di bit

Bram Cohen soffre della sindrome di Asperger, una sorta di autismo che gli dona una sovrumana capacita di concentrazione. Adora i rompicapo e ne colleziona a dozzine. Il più impegnativo lo ha tenuto occupato per non più di due giorni.

Poco tempo fa, dopo essersi dimesso da una societa informatica, si è lanciato nella realizzazione di una idea, che permettesse di superare il collo di bottiglia dell'ADSL nello scambio di file, veloce in download ma scarso in upload. Ha così rilasciato Bittorrent.

Ancora oggi, superato il 20 milionesimo download del suo programma, lui e la sua famigliola vivono grazie ai proventi delle donazioni per il programma di p2p che pare impegnare un terzo dell'intero traffico internet.

Da un estratto del suo discorso alla conferenza organizzata da Billboard: "Le società che detengono i diritti su film e musica non hanno idea. Non hanno la benchè minima idea. Il costo della banda si sta azzerando e la capacita degli Hard Disk cresce a ritmi impressionanti. Presto una persona potrà avere tutte le canzoni che possiede su un unico HD (è gia possibile !). L'industria di distribuzione è semplicemente destinata a svanire."

Quello che è destinato a cambiare è il modo in cui la gente potrà usufruire dei media. I programmi interessanti verranno ricercati attivamente attraverso portali dedicati (già esistono) e quelli stupidi, nei quali stiamo semplicemente annegando, saranno ignorati.

Non sarà stato tutto merito di Bram e del suo genio, ma avra contribuito a liberarci tutti da *inserisci qui la trasmissione che più odii*

(tratto da una intervista publicata su wired)

categorie: 

Liquid Journey

FWSA propone tra le sue categorie anche quella "sperimentale".

Liquid Journey rientra proprio in questo genere di siti, che permettono di osservare l'interazione di forze dinamiche, effetti di particelle, adirittura fenomeni di intelligenza artificiale e tanto altro ancora.

La realizzazione è spettacolare e incorniciata in un contesto sobrio ed elegante. Ed è possibile scaricare il sorgente di ciascuno degli esempi !

Nell'immagine 5 anellidi colorati giocano a palla.

categorie: 

E' arrivato il pandino !

Con l'uscita di firefox 1.0 "Masayume" diventa compatibile con il browser nuovo di zecca della Mozilla Foundation, che da oggi e' il riferimento per gli sviluppi futuri.

Il programma, come gia' visto nelle precedenti versioni, e' veloce, stabile, leggero e grazie ad innovazioni come il tabbed browsing e un sacco di altri gadget (live bookmarks ecc.) rappresenta una vera rivoluzione per il web.

Finalmente e' possibile navigare con una "imbarcazione" perfettamente consona allo spirito di ciascun "marinaio". Grazie alla tecnologia dei plugin la scalabilita' del pandino gli permette di passare dalla configurazione fuoribordo allo yacht da decine di metri alla corazzata.

La sicurezza e' garantita non solo da una percentuale minore di utenze, il che garantisce un profilo un po' "defilato" che ben si addice ad un animale così riservato, ma anche alla filosofia di Mozilla foundation, ben diversa da quella di Bill Gates, che per inciso agli inizi non credeva affatto nella rivoluzione web.

W FireFox !

categorie: 

Hack-a-day

http://www.hackaday.com/ è un blog.

L'argomento è più affascinante del solito: usare gingilli tecnologici in modo diverso da come era stato progettato dai loro creatori. Spesso si definisce questo genere di attività come "hacking", ma in questo caso non si parla di intrusioni in PC o siti protetti, ma in veri e propri dispositivi.

Modificare una fotocamera digitale per renderla in grado di scattare fotografie automaticamente, far girare Mac OS X su una XBOX ( wow ! potenti i nuovi mac ! :-D ), controllare un ipod da remoto e tante e tante altre diavolerie.

Transtecnologico.

categorie: 

Motore di ricerca sonoro

Vabbè, Google è google e non si discute.

Ma ci sono cose che anche il motore di ricerca più potente del mondo non riesce a fare.

http://www.findsounds.com/ISAPI/search.dll

è un motore di ricerca per suoni, così sarà possibile udire il soffio di una gatta furiosa all'ICQ dell'amica tampinatrice o una vetrata che va in frantumi quando una masterizzazione viene male.

Come fare a far senza ?

categorie: 

e come Google

E' l'anno di Google*. Il team di lavoro capitanato da Sergei Brin e Larry Page sta per conoscere una enorme capitalizzazione borsistica che lo porterà ad essere la terza più importante e-company dopo Ebay e Yahoo.

Il team di Google aumenta di giorno in giorno e in America un criptico annuncio ha fatto la sua comparsa su una autostrada. "{ First 10 digit prime in consecutive digits of e }.com". Google sembra avere un debole per la teoria dei numeri. E l'enigma creato dai responsabili del personale è tutto incentrato sul numero di Eulero

.

* 1 google = 10 ^ 100 (è il nome del numero 1 seguito da 100 zeri).

categorie: 

Fotografie dall'aquilone

Appendere una fotocamera da 800$ ad un aquilone potrebbe sembrare una follia, ma si rivela un hobby particolarmente interessante.

Il sito di Scott Haefner raccoglie molte fotografie scattate con questa particolare tecnica. Il punto di vista diventa particolarmente originale e stranamente le foto non risultano affatto mosse come si potrebbe immaginare.

Occorre comunque una particolare abilità nel guidare l'aquilone specie in fase di atterraggio, visto il prezioso carico.

Americanata !

categorie: 

La Molleindustria

Può un sito di giochi ostentare più intelligenza critica di quella mediamente presente su giornali e televisione ? La risposta fino a ieri era NO, ma adesso c'è la "molleindustria". Da visitare assolutamente per i giochi in flash più ironici, ispirati e sarcastici che si siano MAI visti !

Perchè un hobby non diventi un "arma di distrAzione di massa". Congratulazioni agli autori.

Get Ready

UPDATE: in occasione degli eventi di wikileaks Molleindustria rilascia leaky world
UPDATE: arriva anche arcade bike polo, il primo gioco sportivo di Molleindustria.

categorie: 

Svelato il segreto di Google

Ma come fa ? Se lo sono chiesti tutti. Un motore di ricerca che sembra capace di magie. Un ago in un pagliaio ? Google sembra capace di trovare una goccia nell'oceano, e dannatamente in fretta ! Manca poco alla quotazione in borsa del più famoso search engine del web e che dovrebbe risollevare le sorti del NASDAQ. Ed ecco che finalmente gli autori: Larry Page e Sergey Brin svelano come fanno, probabilmente per permettere agli investitori di dormire sonni più tranquilli. La soluzione del mistero.

categorie: 

Il nuovo cane spia virtuale di SONY

AIBO, già in giro da qualche anno per le case dei giapponesi più facoltosi e tecnologici, è un cagnolino elettronico capace di fare diverse cosette tipiche dei cugini pelosi. Come si è soliti dire non sporca, per le vacanze si può spegnere invece di abbandonare 150.000 yen di ferrazzo per l'autostrada (che pare brutto).

L'ultimissimo modello in blu cobalto che fa bello sfoggio di se qui a lato incorpora delle caratteristiche interessanti. Può ricevere delle mail contentenenti comandi di movimento che è in grado di eseguire, dietro gli occhi c'è una fotocamera in grado di scattare istantanee dei dintorni e rispedirle al padrone. Per quanto riguarda le caratteristiche sonore invece non ci sono migliorie degne di nota agli uggiolii di sintesi dei modelli precedenti.

Sembra davvero uscito da un fumetto o un anime, anche se non va nemmeno vicino a quello che può regalare affettivamente un cucciolo vero. Ma AIBO, checchè ne pensino i creatori alla SONY, è più un telefonino con le zampette.

categorie: