Infocom z-machine

Infocom z-machine diagram
The Digital Antiquarian ci racconta dell'interprete dei classici giochi degli anni '80 realizzati dalla Infocom: la prodigiosa z-machine e di come sia stata recuperata per realizzare nuove avventure.

La macchina è nata dall'esigenza impellente di Joel Berez e Marc Blank di fare il porting di Zork dal PDP-10 del MIT (ecco da dove deriva la Z).

Part 2: Hacking Deeper (or, Follies of Graham Nelson’s Youth)
Part 3: A Renaissance is Nigh

[via]

categorie: 

Add new comment

Potrebbero interessarti anche...