Uomini e donne... e mura sottili

oto na ri
Oto na ri (おとなり, 2009) è un film diretto da Naoto Kumazawa (ora alle prese con la versione live per il grande schermo del fantastico Kimi Ni Todoke).

I protagonisti della storia, la fiorista Nanao e il fotografo Satoshi, vivono in appartamentini adiacenti divisi solo da un muro sottile che permette di sentire tutto quello che succede dall'altra parte. Incontrarsi di persona sembra qualcosa di imbarazzante e quindi i due stabiliscono una specie di comunicazione attraverso la sottile intercapedine che li divide. Al mattino Nanao si rilassa nel sentire il macinino del caffè nella stanza accanto, e alla sera Satoshi si abbandona al dolce suono delle ripetizioni del corso di francese della sua vicina.

Il destino fa capolino nella vicenda e viene addirittura citato in modo esplicito, ma opererà in modo molto indiretto, "disturbato" dagli eventi della vita dei due personaggi che li obbligherà a crescere e superare i loro limiti.

Sito ufficiale del film
asian media wiki
drama style

man woman and a wall
Man, Woman and the Wall (聴かれた女, Kikareta onna no mirareta yoru, 2006) invece tratta lo stesso argomento in modo notevolmente diverso.

La presenza della prosperosa Sora Aoi induce già dall'inizio qualche sospetto (o aspettativa) sulla piega che prenderà la storia, ed effettivamente il suo vicino è destinato a partire per dei trip "di fantasia" ogni volta che la donna entra nella doccia. Ma non è l'unico a fantasticare su Satsuki, che infatti riceve periodicamente telefonate da un maniaco.

La curiosità lo induce ad ingegnarsi e il ragazzo decide di procurarsi un bel microfono per origliare come se fosse proprio dentro all'appartamento di fianco, ma succede qualcosa di imprevisto quando improvvisamente il segnale viene disturbato da qualcosa.

Kikareta onna no mirareta yoru

Guarda i trailer


Oto Na Ri - trailer

Kikareta Onna - trailer

categorie: 

Add new comment

Potrebbero interessarti anche...