Google mette il turbo

Google continua a diffondere la sua stupefacente tecnologia. Il "web accelerator" è uno strumento di prefetching che aiuta il browser ad anticipare le richieste di chi lo usa e rispondere ancora più velocemente al clic del mouse.

C'è anche un documento che spiega come risolvere gli effetti collaterali, esclusivamente lato server, per le applicazioni web.

categorie: 

Ancora Norman Rockwell

Drawn come al solito segnala un sito strepitoso su Norman Rockwell. Si fa molta fatica a trovare in rete i dipinti del grande artista americano, ma artrenewal ne pubblica addirittura più di 100, in grande formato (ci potrebbe scappare un poster).

E il sito pubblica anche molti altri autori.

© painting by N. Rockwell

Telling Stories: Norman Rockwell from the Collections of George Lucas and Steven Spielberg

categorie: 

Guy Burwell

Guy Burwell è una specie di Jacovitti a stelle e striscie. Al posto delle ossa e dei salami si trovano caramelle e cioccolatini ma non mancano dispettosi petardi pronti a scoppiare e rendere ancora più vivaci le coloratissime illustrazioni.

Guy è specializzato anche in poster da concerto, e le band raffigurate non hanno nulla da invidiare ai Gorillaz.

© illustration by Guy Burwell

categorie: 

sylva retoricae


Benvenuti nella foresta della retorica. L'arte, la tecnica del discorso, spiegata secondo ogni figura catalogata anticamente nella Grecia classica.

Metafora, similitudine, allegoria, ma anche epiteto, prosopopea, perifrasi, antonomasia. Parlare, o scrivere, è un'arte antica che è già stata sviscerata a fondo millenni fa. E che oggi viene praticata a naso, secondo le mode e la vuota influenza dei media.

Da recuperare.

Le figure retoriche su wikipedia.
Le schemi

© foto del bosco by Ennor

categorie: 

Autumn Whitehurst


The Art-Dept ospita le illustrazioni di Autumn Whitehurst. Opere che fanno sospendere il respiro nell'istantaneo sforzo di catalogarle come vettoriali o ad aerografo, sfumature di colore morbidissime sono racchiuse con eleganza da linee dalla precisione robotica, innaturale.

Lo spettacolo è grandioso ed inusuale.

© illustration by Autumn Whitehurst

categorie: 

I Kanzashi

GaijinGeisha presenta una serie di accessori da Geisha, molto difficili da reperire.

I "kanzashi" sono le tipiche decorazioni che impreziosiscono le acconciature delle Geisha. Hanno le fogge più strane (nella foto uno splendido esemplare da piratessa che nemmeno Capitan Harlock) e dei colori molto vivaci perchè richiamano le varie festività e alimentano le discussioni ed i commenti con i clienti.

categorie: 

Lia Celi

Bendix è il sito che raccoglia gli scritti satirici di Lia Celi, celebrata e brillante autrice della banda del Pippo Kennedy Show e di tante altre cose.

L'arte del doppio senso non ha segreti per questa eterna ragazza, che ama giocare con il senso comune e piegarlo e ripiegarlo come un elegante e raffinato origami.

Da leggere.

categorie: 

Processing 2.0 BETA

L'ospite fisso sulle pagine di masayume, approda all'attesa versione 2.0 (Beta).

Processing è un brillante linguaggio di programmazione per grafici e artisti (ebbene sì, è una specie di ossimoro) creato dalle menti di Ben Fry e Casey Reas, ed è riuscito a collezionare numerose installazioni presso i musei d'arte moderna di tutto il mondo, oltre ad una capillare presenza sul web.

© platonic shape by: Michael Hansmeyer

flickr
@twitter
hello processing
processing exibition

Processing Bundle for Sublime Text

facebook 3D in processing

fancy FFT in processing

Demo Processing-Bundle For Sublime Text from Benedikt Groß

categorie: 

Photoshop: i trucchi dei maestri

Macmerc contiene alcuni dei trucchi più avanzati che è possibile rintracciare per Photoshop.

Un esempio è la procedura "comic art" che in soli 30 (complicatissimi) passi permette di trasformare una fotografia in una immagine disegnata in stile fumetti degli anni '60.

La sequenza di operazioni e filtri che è necessario applicare evidenzia alcune fantastiche procedure per rendere meno artificiali le linee di un disegno, variare dinamicamente le zone di chiaroscuro, ma soprattutto generare retini dinamici (filter->sketch->halftone pattern), che permettono di simulare i ricercatissimi effetti delle pubblicazioni degli scorsi decenni.

Per i più pigri ecco il file con tutte le azioni: masayume actions

© photo by models.com

categorie: 

Il gatto invitante

Il "Maneki Neko" o "gatto che invita" è il portafortuna più famoso del Giappone. La tradizione di questo micio con la zampina alzata a metà tra l'invito e il saluto risale al periodo Edo, tra il XVII e il XIX secolo. Inizialmente l'augurio era di migliore fortuna ("kaiun"), ma dagli anni '40 stringe nell'altra zampina un koban, una moneta d'oro, a testimoniare la voglia di "senmanryo" (dieci milioni di monete).

Ora è possibile costruirsene uno a casa grazie a Canon, ma sul sito ci sono altri gatti tradizionali portafortuna e tante altre belle cose da ripiegare con la carta.

categorie: 

Il sandbox definitivo

"Spore" è il nuovo - rivoluzionario - gioco di Will Wright che permette di percorrere tutta la via dell'evoluzione dallo stadio primordiale all'esplorazione spaziale.

L'autore di The Sims e del suo seguito, "geek extraordinaire", è rimasto impressionato dalla demoscene, dove ci sono dei programmatori che tramite magia nera spinta e sacrifici rituali riescono a creare giochi 3D in pochi KB. L'idea è quella di permettere all'utente di personalizzare i contenuti dandogli a disposizione una serie di editor potentissimi e divertenti da usare, e fare in modo che il gioco "calcoli" da solo le animazioni e i contenuti, semplificando notevolmente il processo di sviluppo.


categorie: 

Alex Ross

Sarebbe un sogno poter leggere una storia di supereroi, ma scritta in tono maturo, e magari illustrata con uno stile pittorico alla Norman Rockwell.

Beh chi si reca in edicola potrà portarsi a casa "Kingdom Come", illustrato da Alex Ross. Una storia nel solco tracciato da Miller con "il ritorno del cavaliere oscuro" e da Moore con "Watchmen".

Ross ha illustrato gli storyboard per i film di Spiderman, e i suoi dipinti viaggiano su quotazioni a 4 zeri, ma è lo stile da copertina del "Saturday Evening Post" a togliere il respiro...

sito ufficiale
twitter
wikipedia
facebook


categorie: