anime

animazione giapponese

Trasforma il tuo selfie in un anime

selfie to anime
Questo nuovo servizio è davvero notevole. E l'ideale per avere nuovi fantastici avatar per i propri profili social. (l'articolo sul copywriting di qualche giorno fa mostra già i suoi nefandi effetti).

Da quando sono arrivati gli strumenti di tipo style GAN e si sono visti gli avanzamenti costanti si aspettava una app che permette di trasformare una propria foto in un vero e proprio anime.
Per ottenere buoni risultati meglio che lo sfondo sia omogeneo e la trasformazione, come negli anime, funziona meglio sulle ragazze.

Questa è solo una immagine, ma gli sviluppi di questa tecnologia saranno impressionanti, e sconvolgeranno il mondo dell'intrattenimento.
In futuro ci sarà il media originale e una serie di infinite variazioni di stile in base ai gusti di ciascuno. Così come succede nel mondo della musica, dove ci sono i remix, gli strumenti di AI permetteranno di cambiare il propro film preferito e farne una versione anime, oppure cambiargli genere, inserire un attore in un ruolo o rimuovere un personaggio, cambiare il montaggio, le voce, la colonna sonora, finale e quant'altro. Nasceranno nuovi ruoli tipici della post-produzione.
E' soltanto questione di tempo, e nemmeno moltissimo, visto il ritmo incessante a cui si procede.


Le Macchine Volanti di Hayao Miyazaki

The Royal Ocean Society (twitter, patreon, vimeo, letterboxd) presenta, tra i tanti, questo eccellente video che racconta l'amore di Hayao Miyazaki per il volo,
Anche grazie al libro: Starting Point: 1979-1996 approfondisce i meccanismi che usa il maestro per rendere le sue inquadrature più interessanti, ad esempio concentrandosi sul pilota del mezzo, progettandolo dalle fondamenta e raffigurandolo usando una prospettiva particolare.


Lamu: Beautiful Dreamer



Andrea Peduzzi su outcast.it ci racconta di Lamu: Beautiful Dreamer e di quando Mamoru Oshii prende per mano i chiassosi alieni della stella Uru e li chiude in una "gabbia spazio-temporale in stile Ricomincio da capo/Edge of Tomorrow".

Una analisi che riesce a fornire una interessante chiave di lettura sulle relazioni dei personaggi di "Urusei Yatsura" e sul motore narrativo del manga/anime di Rumiko Takahashi.

Urusei Yatsura
Urusei Yatsura - film series
myanimelist
imdb
anime news network

[via]

categorie: 

Over the Garden Wall

Over the Garden Wall è una miniserie animata creata da Patrick McHale ("Adventure Time"), incentrata sui fratelli Wirt e Greg, che si perdono in una strana foresta sospesa nel tempo, chiamata l'Ignoto. In compagnia di un vecchio saggio boscaiolo e di un uccello azzurro di nome Beatrice, i fratelli viaggiano per la terra alla ricerca di casa.

Nelle due ore di durata dei 10 episodi da 12 minuti l'uno si riconoscono tutti i clichè di questo tipo di racconti dark fantasy, ma ognuno di questi viene in qualche modo trasformato dall'autore. Questa fiaba di Halloween ha svariati momenti che rasentano la follia ed è stato difficile trovare modo di produrla. wired.it l'ha paragonata per atmosfere ai vecchi giochi LucasArts.

imdb
rotten tomatoes: 91% / 99%
Il fumetto spin off


categorie: 

Shin Megami Tensei

Digital Devil Story: Megami Tensei è un anime del 1987 che fa parte del media franchise insieme alla celebre saga di videogame, il cui spin-off più famoso è "Persona". Il tutto inizia con una serie di racconti fantasy scritti negli anni '80 da Aya Nishitani: "Digital Devil Story".

Uno dei suoi tratti distintivi della serie è la sua collocazione in un ambiente urbano contemporaneo, in particolare nella moderna Tokyo. Gli elementi post-apocalittici sono una caratteristica ricorrente nell'ambientazione e nella storia. Questa scelta è stata fatta originariamente per differenziare il gioco da altre serie di gioco fantasy dell'epoca, dato che la Tokyo moderna era raramente vista nei giochi rispetto alle versioni del passato. La serie Persona si svolge esclusivamente all'interno di questo scenario, con una continuità unica e concentrandosi principalmente sulle imprese di un gruppo di giovani.

Kazuma Kaneko
Shigenori Soejima
Persona su wikipedia
Megami Tensei OST mix
shmuplations.com
Persona – 1996 Developer Interview


categorie: 

Gundam Story



Making Gundam - The Inside Story è un documentario della NHK del 2019.

Anche "Gundam", come "Conan" ed "Evangelion", alla prima trasmissione fu un flop, un destino molto comune per le migliori serie, che se cancellate troppo in fretta possono privare il mondo di storie uniche e mitiche.

Vero netflix ?

wikipedia
gundam.info
gundam italian club


Cowboy Bebop

Dopo oltre 20 anni dal debutto, avvenuto nel 1998, Joe Connell di Beyond Ghibli ci riporta al capolavoro di Shinichiro Watanabe (渡辺 信一郎) "Cowboy Bebop". Ancora oggi, come tutti i grandissimi classici, l'anime non perde un colpo, grazie ad una produzione estremamente libera di spaziare tra i generi ed una colonna sonora irripetibile dal genio di Yoko Kanno.

Un anime che guadagna di visione in visione, mentre si affaccia una trasposizione cinematografica live americana che, come sempre e più, lascia tutti increduli delle mere, infinitesimali, possibilità di riuscita.


I 37 universi di Evangelion



Tim Lyu di crunchyroll ci spiega come ogni prodotto legato ad Evangelion sia canonico, e dia luogo ad una diversa timeline, svelando un sacco di dettagli sul complesso universo dell'anime di Hideaki Anno, partendo dalla creazione del mondo da parte dei FAR e passando per ciascun Impact.


A Cruel Angel's Thesis Explained - What's in an OP? (Evangelion)

Gwern Branwen

Gwern
Gwern Branwen è lo pseudonimo di un ricercatore molto attivo su internet che si è occupato di dark web e cryptocurrencies, microdosi di LSD e anime. La sua incessante curiosità e la propensione a cercare di comprendere sistematicamente argomenti anche molto complessi lo ha portato a scrivere quasi 100.000 contributi su wikipedia, ha contribuito a Wired e ha realizzato molti progetti con una precisione ed una scala che farebbero pensare ad un collettivo di ben più di una persona.

GPT-2
links

Making Anime Faces
tagged anime
Danbooru 2018

The Melancholy of Kyon
Whe Should I Check the Mail
AIs: the Power of Agencies

prediction book
patreon
github
revolvy
quora


Satoshi Kon



Satoshi Kon è stato un regista geniale, animatore, sceneggiatore e autore di manga. Nato a Sapporo, Hokkaidō e membro della Japanese Animation Creators Association.
Si è laureato al dipartimento di Graphic Design della Musashino Art University.

In questa serie di saggi video, BREADSWORD parla con calma della filmografia di Satoshi Kon e di come affronta il concetto di Amore. Il primo ad arrivare è Perfect Blue.


Akira

Yuichi Shintani nel 1988 dirige questo imperdibile "Production Report" su Akira (アキラ) di Otomo.

Akira è uno dei pochissimi casi in cui il mangaka originale si incarica di dirigere anche il film, riducendo in 2 ore le oltre 2000 pagine dei 6 volumi del fumetto. Otomo centra due volte l'obiettivo, sia con il manga che con la pellicola, che rimane a tutt'oggi imperdibile, a oltre 30 anni di distanza dall'uscita cinematografica.
I 24 fps, che per una produzione di animazione sono il doppio del normale - e quindi è come aver realizzato due film - vengono sfruttati alla perfezione nelle numerose scene d'azione e restituiscono una fluidità da videogame.


categorie: 

Shirobako

Shirobako
Shirobako (シロバコ, lett. scatola bianca) è un anime del 2015 realizzato da Warner e lo studio P.A. Works e diretto da Tsutomu Mizushima.

E' quasi scontato definire Shirobako semplicemente geniale. Gli autori hanno sapientemente mescolato gli elementi realizzando uno spettacolo ricco di significato. Oltre ad essere una rivelazione sul processo produttivo delle serie anime, ci racconta anche una storia affascinante, con uno splendido cast di personaggi e un design vivace senza mai essere appariscente né esagerata. Pulito, semplice, ma più che sufficiente per portare a buon fine la storia e per distinguere un personaggio dall'altro. Anche il sound design essenziale è perfettamente adatto al contesto.

TV tropes
Shirobako Wiki
ANN
animeclick
MAL

[via]

categorie: 

Genocidal Organ

Genocidal Organ
Genocidal Organ si svolge 5 anni dopo un attacco terroristico nucleare a Sarajevo, il mondo sviluppato è sotto sorveglianza totale. Volti, onde cerebrali e battiti cardiaci sono monitorati da vari dispositivi ad ogni incrocio, e il "terrorismo" è diventato quasi inesistente. Ma nei paesi in via di sviluppo, è tutta un'altra storia: la guerra civile e il genocidio sono diventati una pandemia. Il capitano Clavis Shepherd, US Special Ops, è stato incaricato, insieme alla sua unità di commando psico-nano-potenziata, di dare la caccia al misterioso John Paul, linguista addestrato al MIT diventato consulente per la sicurezza, che sembra essere sempre presente ovunque si verifichi un disastro umanitario.

La grammatica generativa, una teoria linguistica sviluppata al MIT, collega la comprensione della realtà al linguaggio, sostenendo che la struttura profonda di una lingua è sempre simile (soggetto, verbo, predicato) ad una struttura ereditata da una grammatica innata e universale (da qui il doppio significato di "organo", una parte del corpo e strumento da suonare). Questo linguaggio ancestrale viene poi riempito di parole che portano significati specifici, sullo strato superficiale della comunicazione.

In Genocidal Organ, John Paul è stato in grado di reingegnerizzare il processo per influenzare la struttura cognitiva hackerando il livello superficiale, innescando così l'odio tra nazioni altrimenti pacifiche. Ma perché? E per chi? Le scelte disperate che ogni personaggio deve fare sono solo il riflesso dell'etica oscura insita nella condizione umana.

Il libro, considerato il migliore del decennio in Giappone, è stato scritto da Satoshi Itou (amico personale di Hideo Kojima, il quale lo considerava uno dei pochi a comprendere realmente il sottotesto di Metal Gear) nel 2007, mentre l'anime è del 2017.

[via]

categorie: 

Hayao Miyazaki’s World - 'Best of' Booklet

Hayao Miyazaki’s World - 'Best of' Booklet

Hayao Miyazaki’s World - 'Best of' Booklet è un saggio di Tamah Nakamura che spiega come, in Giappone, Hayao Miyazaki sia considerato molto più di un regista, ma un vero pensatore e filosofo.

Il libro attraversa la produzione artistica di Miyazaki, approfondendo ecologismo, simbologia, natura umana e molti altri aspetti in film come "Totoro", "Mononoke", "Nausicaa" e "La città incantata".

[via]

The Philosophy of Miyazaki – Wisecrack Edition

John Walsh - Super Eyepatch Wolf

John Walsh racconta di anime, cartoon, videogame e altri media in modo arguto, e ben documentato, raccogliendo dati e lasciando perdere per quanto possibile le opinioni soggettive.

Qui sopra ci spiega esattamente le ragioni della caduta dei Simpson, la serie tv più innovativa di qualche decennio fa, e nel fare questo ci rende partecipi del significato di gusto, di saper scegliere, comprendere e apprezzare davvero quello che si guarda, per evitare di ingozzarsi di qualsiasi cosa venga scelta da un algoritmo e farlo diventare come un passatempo qualsiasi.

instagram
twitter
patreon
youtube