anime

animazione giapponese

Nel frattempo in Giappone... MMD Cup

mmd cup
La tecnologia vocaloid, il web 2.0 (niconico e youtube), la cultura doujin, i pc sempre più potenti e infine il piccolo grande MMD hanno tutti contribuito alla creazione della MMD cup, una competizione semestrale di video di animazione musicale creati dalla fanbase internazionale giunta alla settima edizione.

I video si distinguono oramai per una qualità sempre più spesso professionale e per delle trovate geniali nelle ambientazioni e nelle situazioni dei video. Per vincere occorre spremersi le miningi e farsi venire delle idee originali, nonostante i modelli in uso siano spesso sempre gli stessi, Hatsune Miku su tutti.

il video della premiazione
UPDATE:
MMD tutorial
MMD video tutorial basics
fixing 3D models i MMD
Miku Miku Dance Database
bowlroll

[via]

MMD Cup 10 Winning Video

【MMD-MV】Party Rock Anthem

Sweet Magic

MMD Cup 9 Winning Video

MMD Cup 8 Winning Video.

[MMD] Cyber ​​Thunder Cider - Miku

How to flip the Bird

categorie: 

Studio Ghibli: Arrietty

arrietty hair clip
The Borrower Arrietty conferma la tradizione dello Studio Ghibli. La fiaba inglese di Mary Norton diventa lo spunto per esaltare la creatività degli animatori e degli altri artisti nel realizzare ingegnosi oggetti quotidiani 10 volte più piccoli. Uno spillo diventa una spada, un chiodo un gradino, una zolletta di zucchero può bastare per un mese. Per non parlare del modo in cui esce il the dalle piccole brocche, tenendo abilmente conto della viscosità. Uno spettacolo da non perdere.
categorie: 

Kyoto strikes again: Nichijou

nichijou kyoto animation
Nichijou è il nuovo anime di Kyoto Animation. Ancora una volta la serie è tratta da uno yonkoma (striscia umoristica a 4 pannelli) come K-on! e Lucky Star.

Dopo soli due episodi, come era lecito aspettarsi dopo aver letto l'originale su carta, si notano ovunque similitudini con Azumanga Daioh, la cui grandezza diventa più evidente di anno in anno, e sempre più serie gli rendono omaggio o ne riproducono i meccanismi comici.

Nichijou OVA
Nichijou @ AniDB
Nichijou@ KyoAni

L'isola dell'oblio

oblivion island

Oblivion Island (ホッタラケの - 魔法, Hottarake no Shima: Haruka to Mahou no Kagami) è un film d'animazione di Production I.G. che fa un uso molto originale della CG 3D. Al contrario di molte altre produzioni questa volta gli sfondi sono disegnati e i personaggi (deliziosi) sono in computer grafica.

L'effetto è molto più riuscito di quanto si potrebbe pensare, e la vicenda ha pure un taglio alla Miyazaki che la rende imperdibile. Haruka, la protagonista, perde un oggetto a cui tiene molto, e scopre che degli strani esseri raccattano le cose dimenticate in un regno tutto loro costruito riutilizzando tutti gli scarti delle persone.

Una sorta di "Alice nel paese del riciclo".

Soredemo Machi wa Mawatte Iru

okuribito

Shinbo Akiyuki, prolifico regista, ha uno stile visionario e surreale del quale riempie gli episodi dei suoi anime: arte tipografica, inquadrature da angoli impensati, personaggi iperbolici sono solo alcuni dei suoi tratti distintivi.

Soredemo Machi wa Mawatteiru è la storia della goffa Hotori Arashiyama, che ha un debole per i misteri e un talento naturale per incasinarsi la vita. La ragazza lavora part time come cameriera in uno scalcinato maid cafe attorno al quale orbitano alcuni curiosi personaggi.

Soremachi@anidb
le sigle

[via]

OP - "down town" by Maaya Sakamoto

ED - Meizu Sanjou

categorie: 

La vendetta della seppiolina: Shinryaku! Ika Musume

Shinryaku! Ika Musume

Shinryaku! Ika Musume (侵略イカ, Invasione! La ragazza seppia)

In questo anime tratto da un gag manga una strana ragazza compare improvvisamente in un chioschetto sulla spiaggia, decisa a vendicare finalmente i misfatti che l'umanità compie nel mare.

Un po' Yotsuba, un po' Dottor Octopus (controlla alla perfezione i suoi capelli che non sono altro che dieci tentacoli), finirà inevitabilmente per fare la cameriera ai tavoli e in cucina per preparare gli spaghetti al nero di seppia.

Una deliziosa caratterizzazione della protagonista, e gag ben congegnate rendono questo anime davvero divertente, e un nuovo capitolo nella folta schiera delle commedie sovrannaturali, un genere tipico.

il tormentone: ...de geto...

categorie: 

Say you want a revolution: Utena

evolutionary girl utena rivoluzione Shoujo Kakumei UtenaIpnotica eh ?

Non c'è immagine che potrebbe rappresentare meglio "La Rivoluzione di Utena" (少女革命ウテナ, Shoujo Kakumei Utena). Uno degli ultimi grandi classici anime (la serie è andata in onda nel 1997).

Le analogie con la Rosa di Versailles (una certa Lady Oscar) si sprecano, a partire dalla protagonista che va in giro con la divisa scolastica maschile, il simbolismo delle spine e la rivoluzione evocata fin dal titolo. Su tutti infatti grava una strana atmosfera, una calma prima della tempesta. E che tempesta !

Nei tre archi (stagioni, 13 episodi ciascuna) in cui la storia si dipana i protagonisti sono destinati ad affrontarsi in duello in un presente alternativo surreale, impalpabile e intriso di magia, anche grazie ad una regia sopraffina e a una colonna sonora che definire unica è dir poco.

wikipedia
myanimelist
wikiquote
tvtropes

OP1

ED1

ED2

ED3

categorie: 

Girala alla grande: Ookiku Furikabutte

Ookiku FurikabutteOokiku Furikabutte (おおきく振りかぶって, "girala alla grande" (la mazza)) è la storia di una squadra di baseball di ragazzi delle superiori.

In Giappone si tratta dello sport nazionale ed è quindi un tema comune a molti manga e anime, ma questa serie ha qualcosa di speciale. Lo sport la fa da protagonista indiscusso, con un livello di approfondimento su tattiche e azioni di gioco che ha del miracoloso, specie perchè la regia riesce a rendere il tutto molto avvincente, anche grazie ad un cast di personaggi che azzeccato è dire poco. Si va dall'allenatrice che sfiora l'orgasmo ad ogni corsa della propria squadra, il lanciatore continuamente preda delle proprie insicurezze (roba che Charlie Brown sembra Bogart al confronto), il catcher acuto e deciso, il giovane asso della battuta, e via così.

Imperdibile per gli amanti del baseball, e gli altri lo diventeranno.

le sigle

Dramatic

OP2

ED

categorie: 

Taishou Yakyuu Musume

okuribito


Taishou Yakyuu Musume (大正 野球 娘。, le ragazze del baseball dell'era Taishou) è un anime in 12 episodi realizzato con grandissima cura da J.C.Staff ricco di personaggi memorabili, immagini splendide e momenti esilaranti.

La particolarità è che il cast delle protagoniste agisce appunto nell'era Taishou, un periodo della storia giapponese che va dal 1912 al 1926. Un'epoca in cui si iniziavano a indossare le marinarette, ma a scuola si andava ancora con il kimono. La condizione femminile è influenzata dal retaggio del passato (cosa che avviene ancora oggi) e l'anime si sviluppa proprio intorno al tema dell'emancipazione. Per dimostrare di avere un ruolo nella società le ragazze mettono insieme una squadra di baseball (野球, non softball!) e, capitanate dalla loro insegnante americana, si confrontano con una squadra rivale composta da ragazzi. Ma la vera sfida e verso loro stesse e la loro capacità di essere realmente determinate fino in fondo.

OP

categorie: 

The perfect tsundere: Toradora

Toradora aisaka taiga Ryūji Takasu Minori Kushieda Ami Kawashima Yūsaku Kitamura
La perfetta tsundere è rossa e spesso indossa una plug suit, comunque Taiga Aisaka (tigre di nome e di fatto) è la legittima detentrice del titolo visto che tra le altre cose è anche il personaggio che ha vinto il prestigioso premio saimoe 2009 (in finale con l'adorabile svampita Yui di K-On!).

Toradora (tigre e drago) racconta la storia di 5 personaggi e i loro coinvolgimenti sentimentali. Fin qui nulla di nuovo sotto il sole nascente, ma ciò che ha spinto moltissimi fan ad adorare la serie è la caratterizzazione dei protagonisti e le loro reazioni, la maturazione episodio per episodio e l'intessersi di una solida e brillante rete di relazioni da cui è impossibile districarsi prima della fine.

In primo piano troviamo Ryūji Takasu, un bravo ragazzo (come al solito imbranato con le donne) con lo sguardo da delinquente (il drago) e appunto Taiga Aisaka, la tigre portatile (tenori taiga, chibi tora) che è il prototipo del carattere del segno cinese della tigre, minuta, decisa, testarda, impulsiva e aggressiva.

Stavolta J.C. Staff (Azumanga Daioh) fa completamente centro con una vicenda narrata in modo eccellente, con personaggi indimenticabili, ottima animazione e una trama che usa i soliti ingredienti in modo inedito e a tratti decisamente sorprendente. Da non perdere.

Toradora review
gli episodi online
Tsundere Girls: I Hate You But I Love You

tenori taiga

PURE-PARE-DO (pre-parade) 1st OP

BANIRA SORUTO (vanilla, salt) 1st ED

categorie: 

Cultura batterica: Moyashimon

moyashimon anime 2007
Moyashimon (racconti agricoli) è un anime spudoratamente originale.

Il protagonista gode di un superpotere tra i più strani mai inventati: riesce a vedere i batteri ad occhio nudo. Ovviamente i microorganismi sono disegnati in stile moe e risultano essere molto più di straordinarie mascotte della serie.

In ogni episodio si fa la conoscenza di qualche nuova specie di batteri e delle loro funzioni, per esempio quelli responsabili del processo di lievitazione, quelli che rovinano il sake ecc. Ovviamente i nostri piccoli amici con i quali viviamo in simbiosi interagiscono nei modi più impensati con i personaggi della serie che sono anche essi molto caratterizzati e danno luogo a sketch davvero esilaranti e sorprendenti.

La notizia incredibile è che in questi giorni in Giappone è partito anche il dorama (telefilm) della serie, con ridde di batteri realizzati in deliziosa CGI.

Moyashimon OP/ED

categorie: 

Man-Ga: il canale Sky dedicato agli anime

sky italia man-ga
Il 1° luglio debutta sul canale 149 di sky man-ga, interamente dedicato alle migliori serie d'animazione giapponese, del passato, del presente e del futuro (!).

Vanno in onda per l'inaugurazione: Berserk, Astroboy, Black Jack, Il Conte di Montecristo, L'Uomo Tigre, Rocky Joe, Cara Dolce Kyoko, Il Mistero della Pietra Azzurra, Lamù, Record of the Lodoss War, Le chevalier d’Eon ed altre.

Tutte proposte senza censura, visto che diverse di queste non sono affatto roba per bambini.

E su facebook si possono ricevere notifiche sul palinsesto e segnalare le serie che si vorrebbero vedere messe in onda (*coff* ... K-On ... *coff*).

Nella palude assoluta del palinsesto generalista estivo finalmente una boccata d'aria !

il sito ufficiale

categorie: 

Dove osano gli anime: mitsudomoe

mitsudomoe
Mitsudomoe (, wikipedia) è il concetto giapponese dell'eterna lotta tra uomo, cielo e terra e ricorda un po' un tao con 3 "virgole".

Ma è anche il titolo di uno scatenato anime che riuscisce il team creativo responsabile della prima serie di Minami-ke (la migliore). Anche stavolta le protagoniste sono tre sorelle, ora gemelle, dal carattere devastante, impegnate con tutte le loro inesauribili forze a minacciare la sanità fisica e mentale del loro maestro di scuola elementare.

La maggiore, Mitsuba, è quella perversa e maliziosa, apparentemente la più pericolosa. La seconda, Futaba, è strapiena di energia e viene presentata con il classico uno contro tutti dei film di arti marziali... solo che si tratta dei suoi compagni di classe. L'ultima, Hitoha, è la più sinistra delle tre, gira per la classe con una rivista sempre in mano che splende di luce propria (ed i cui contenuti sono in grado di atterrare qualunque avversario).


mitsudomoe OP

mitsudomoe ED

categorie: 

Ichigo Mashimaro

Ichigo Mashimaro
Ichigo Mashimaro (ましまろ, Marshmallow alla fragola) è un anime che molti accomunano ad Azumanga Daioh, il caposaldo del genere commedia in ambiente realistico ("slice of life comedy"). Può senz'altro alleviare l'attesa per la produzione di qualcosa di nuovo che abbia a che fare con l'immaginario di Kiyohiko Azuma.

La serie mostra continui riferimenti musicali, a partire dal titolo che deriva da una canzone.

L'età delle protagoniste e soprattutto il loro comportamento tendono a ricordare anche i Peanuts, anche se la presenza della sorella ventenne innesca meccanismi comici molto meno filosofici e più spicci più ispirati alla World Wrestling Federation che al capolavoro di Schulz. I momenti comici sono molto semplici e diretti.

@wikipedia

Ichigo Mashimaro OP

Ichigo Mashimaro ED

categorie: 

Miyazaki su PS3: Ninokuni

ninokuni level 5
Ni no kuni: the another world è stato presentato recentemente all'E3 e si è scoperto che invece di un gioco dedicato al solo handheld nintendo è stata sviluppata da Level 5 anche una ricchissima versione per la grande console Sony, che diventa più interessante ogni giorno che passa (in attesa del fatidico 2 novembre ).

Colonna sonora di Joe Hisaishi, ovviamente !

Guarda il trailer

The Second Country - How Ni No Kuni Bottled Magic

new trailer

Joe Hisaishi celebra il 25° anniversario dello Studio Ghibli al Budokan

Joe Hisaishi budokan japan studio ghibli 25 anniversary Miyazaki


Nel 2008 Joe Hisaishi ha diretto il concerto per celebrare i 25 anni dello studio Ghibli. Un evento più unico che raro che si è svolto sotto l'occhio attento di Hayao Miyazaki e Totoro in persona nell'arena al centro di Tokyo costruita per ospitare le gare olimpiche di judo, il Budokan.

Sono stati coinvolti 1.200 artisti. Una grande orchestra sinfonica con archi e fiati a perdita d'occhio, ben 3 cori, una banda e molti degli interpreti originali delle title tracks. L'esecuzione ha spaziato su tutto il repertorio composto dal maestro nel corso di questo lungo quarto di secolo, e si sono succeduti uno dopo l'altro i temi più coinvolgenti: Kiki, Porco Rosso, La principessa Mononoke, La Città Incantata. Melodie in grado di avvolgere il cuore dentro morbide spire di note e sollevarlo con grazia e solennità.

Sullo schermo gigante sopra al palco scorrevano le scene principali dei film e la musica diventava un ponte che sembrava evocare i personaggi più amati direttamente dentro alla gigantesca struttura. Nell'immagine la principessa della Valle del Vento sembra divertirsti a improvvisare una danza con il suo sorriso benevolo rivolto all'orchestra.

Ecco il blu ray del concerto @ cd japan

Nota: Hisaishi è anche il compositore delle colonne sonore di alcuni dei più famosi film giapponesi come "Okuribito", "Hana-Bi", "L'Estate di Kikujiro".

categorie: