Game Making

La rivoluzione di Magic Leap



La storia di Magic Leap, la startup di Rony Abovitz che ha raccolto oltre 1 miliardo di dollari di fondi, è partecipata da tutti i nomi grossi dell'industria del futuro, da Google in giù, ed ha creato una tecnologia che sembra inventata alla Disney: gli occhiali magici.

In realtà si tratta di un visore che mischia in modo furbo ed efficace VR (realtà virtuale) e AR (realtà aumentata) grazie ad una tecnologia rivoluzionaria che supera di slancio i limiti imposti dall'avere uno schermo davanti alle pupille e proietta le immagini direttamente sulla retina. Prende il nome di Mixed Reality.

sito ufficiale
facebook
twitter


Come funziona un sintetizzatore

Modular Synthesizer
Ecco come funziona un sintetizzatore Doepfer A-100 Mini System, forme d'onda, moduli di base (interfaccia MIDI, VCO, Attenuatore, filtro passa basso, Amplificatore, Generatore di Inviluppo),

VCO
subtractive synthesis
sound physics
modular synths
how synthesizers work
tytel - free synth
demystifying synths oscillators
controlvoltage.net
A-100 English Page


Reverse Engineering di un classico a 8 bit

okuribito
The Dragon's Trap, nella sua missione di farne il remake, svela come riuscire a fare l'elettroencefalogramma ad un classico intramontabile: Wonder Boy III.

Un articolo clamorosamente tecnico, che sprofonda nel silicio fino all'assembler (il dialetto dello Z80), alla ricerca di ricostruire i meccanismi di funzionamento originali.

Per fare questo si deve riuscire ad estrarre i dati, comprenderli, interpretarli ed usarli per il nuovo gioco.

[via]

categorie: 

BLOKDUST

Blokdust è un tool grafico per fare musica elettronica apparentemente semplice ma molto profondo.

Si possono combinare i blocchi per creare interazioni effetti musica e strumenti, pilotabili in modo automatico da tastiera e via MIDI.

Il tutto free e nel browser (chrome).

subtractive Synth

l'articolo su Quarts

examples
FAQ
facebook
twitter
reddit
youtube

[via]


Hacking e Protezione in Unity

Hacking e Protezione in Unity
Alan Zucconi scrive un lungo articolo su come si accede alle risorse di un prodotto realizzato con Unity e quindi cosa si può fare per proteggerne i contenuti.

Per prima cosa occorre trovare i file Unity3D e il folder "Game_Data" (browse local files in Steam), le PlayerPrefs sono tipicamente nel registro di sistema (windows), nel "Managed" folder ci sono i file Assembly-CSharp.dll, Assembly-CSharp-firstpass.dll e Assembly-UnityScript.dll che possono essere decompilati usando tool come ILSpy o dotPeek.

Usando un Obfuscator è possibile complicare il codice, che altrimenti verrebbe decompilato preservando perfino i nomi delle variabili.

Le Risorse sono nel folder "_Data" con estensione .assets e .resource, e possono essere visualizzati con Unity Assets Explorer e Windows Texture Viewer.

Il mitico 3DRipper DX è in grado di ispezionare tutte le geometrie degli oggetti sullo schermo.

Il cheat engine lavora invece in memoria quindi è anche in grado di causare il crash del sistema operativo.

Altri articoli e risorse:
Unity3D Attack By Reverse Engineering
disunity
Unity Studio

[via]

Tomohiro Nishikado e la Taito

okuribito

In questa lunga intervista il padre di Space Invaders e dei videogame giapponesi racconta di come venne assunto alla Taito, all'epoca produttrice di giochi elettro meccanici, di come inventò Sky Fighters, un gioco dove un aeroplano volava davvero sullo sfondo e poteva venire colpito ed esplodere. Non a caso Nishikado era nel club di magia, all'università.

Poi, nel 1972, Taito e Sega importarono Pong in Giappone...

Space Invaders
wikipedia


categorie: 

Google Brain: Magenta

Magenta è un prototipo software sfornato da Google Brain che, facendo uso di TensorFlow, è in grado di comporre musica.

Il programma, ad esempio, partendo dallo studio di una serie di MIDI riesce a produrne di simili.

about
github
youtube
Tuning Recurrent Neural Networks with RL
magenta session
Magenta STUDIO

cosa ne pensano i musicisti
Mixing UX and Research Science to Make Music


Magic the Gathering Cardsmith

mtg cardsmith
Magic the Gathering Cardsmith raccoglie oltre 630.000 carte create dagli utenti per il più famoso gioco di carte collezionabili della storia.

Il gioco ufficiale ne conta poco più di 15.000, quindi il sito supera di oltre 30 volte la quantità di carte originale.

C'è davvero di tutto.

carte mitiche, planeswalkers, enchantment, con arte originale, creature
crea una carta

[via]

Game Programming Patterns

Game Programming Patterns
Game Programming Patterns è un libro online che insegna qualcosa che va oltre la mera programmazione, quello che tiene insieme il codice, ovvero: come è organizzato.

E' facile capire come, per progetti di medio-grandi dimensioni, l'organizzazione - ovvero l'architettura - sia fondamentale, pena il crollo del codice sotto il suo stesso peso. La struttura del programma deve essere sufficientemente flessibile per reggere a dei cambiamenti, che inevitabilmente ci saranno.

useful game programming patterns
How it was written
github
LINK


categorie: 

Pico-8 - La Fantasy Console

pico-8
Wizards Rule (una reimplementazione del classicissimo Wizards of Wor) mostra quello che si riesce a fare con Pico-8, una console di fantasia ad 8-bit realizzata da Lexaloffle Games per creare, condividere e giocare piccoli videogame su immaginarie cartucce.

Si scrive codice Lua (reddit).

Display: 128x128 pixel a 16 colori
Cartuccia: 32Kb
Sonoro: Chip Blerps a 4 canali
Sprites: 128 8x8
Map: 128x32 cels
Controlli: 2 Joystick a 6 pulsanti

Le impressionanti limitazioni di Pico-8 sono scelte accuratamente per incoraggiare la creatività e porre l'enfasi sul gameplay e non su aspetti secondari come la grafica ecc.

cartucce
blog


Level Up

Level Up Game Design Scott Rogers
Nessuno legge i manuali, e generalmente nessuno legge la documentazione di design e sviluppo durante la lavorazione di un videogame.

Scott Rogers, game designer di "God of War" e la serie "Maximo", ha quindi deciso di rendere le note da distribuire al team più interessanti, ed ha comunciato a disegnare delle vignette.

Ma questo è solo uno delle centinaia se non migliaia di consigli utili contenuti nel suo eccellente libro "Level Up", giunto alla seconda edizione.

Il tomo è una lettura obbligata per ogni game designer che si rispetti, ma è utilissimo anche per i giocatori che vogliano approfondire i "dietro le quinte" e i motivi delle tante difficili scelte di questa oscura arte.

facebook
amazon


categorie: 

Alexander Bereznyak - IK Rig



Alexander Bereznyak, technical director negli studi Ubisoft di Toronto, spiega una innovativa tecnica chiamata IK Rig che permette di semplificare lo sviluppo di animazioni complesse, come un personaggio zoppicante che si china mentre tiene una pistola facendo le scale. Ed è possibile anche appicarla a personaggi diversi, giganteschi, esili o con braccia e gambe di varie proporzioni.

twitter
facebook

[via]

categorie: 

Pages