Game Design

Master Spy

Master Spy è un gioco di piattaforme e stealth, una ambientazione spionistica e vagamente cyberpunk ed una eccellente colonna sonora.

E' un piccolo grande gioco che raccoglie alla perfezione l'eredità dei classici dei minicomputer come Spectrum e Commodore 64 ma con i mezzi degli sviluppatori di oggi. Ritmo incessante, poco spazio per gli errori, una certa originalità, e un game design solido dal sapore di Impossibile Mission e Elevator Action, ma non solo.

Turbogun tumblr facebook

[via]

categorie: 

Semantris - Tetris con le Parole

Semantris

Semantris è un gioco free e online di google che prende spunto dal superclassico Tetris, ma dove per eliminare i blocchi occorre digitare parole in relazione con i termini che vi sono stampati sopra.

Le google semantic experiences sono esperimenti di ricerca basati sulla comprensione del linguaggio a loro volta parte degli AI experiments.

Ad esempio in talk to books si digita una frase interessante per cercare tra gli oltre 200.000 libri campionati. Ad esempio: "Che odore suscita i ricordi migliori", "come hai incontrato il tuo partner", "come fare per smettere di pensare quando cerco di dormire".

semantic XP for developers


Game Level Design con GAN

Alcuni ricercatori del Politecnico di Milano sono riusciti ad usare le reti neurali per generare nuovi livelli per Doom che, come riportato in un articolo su arXiv di aprile, "si sono rivelati interessanti" da giocare.

La AI è l'ormai consueta architettura con le Generative Adversarial Networks, una recente innovazione nel campo del deep learning. L'obiettivo della tecnica, in definitiva, è quello di ridurre il tempo necessario per sviluppare giochi automatizzando parti di level design e, probabilmente, lasciare che gli esseri umani facciano il lavoro più creativo.

GAN: A Beginner’s Guide to Generative Adversarial Networks

[via]

Legacy of Dragonholt

Legacy of Dragonholt
Legacy of Dragonholt è il primo gioco di avventura narrativa ambientato nell'universo di Runebound. Da uno a sei giocatori interpretano coraggiosi eroi che si muovono ai margini di Terrinoth, dove si è verificata una morte misteriosa. I giocatori hanno l'opportunità di creare i loro eroi e vivere una esperienza intuitiva e aperta stile gioco di ruolo, dove la funzione del master viene svolta da opportuni libretti in stile "Lupo Solitario", ma con meccanismi molto più innovativi.

boardgamegeek
gameplay impressions


Cosmic Encounter

Cosmic Encounter
Cosmic Encounter è un gioco da tavolo dove bisogna costruire un impero galattico. Nelle profondità dello spazio, le razze aliene del Cosmo si contendono il controllo dell'universo. Le alleanze si formano e si spostano di momento in momento, mentre catastrofiche battaglie spediscono le astronavi tra le pieghe spaziotemporali. I giocatori scelgono tra decine di razze aliene, ognuna con il proprio potere unico per promuovere i propri sforzi per costruire un impero che attraversa la galassia.

wikipedia
reddit
resources


Why I Love... Cosmic Encounter - with Tom Vasel

Cosmic Encounter - for Newcomers - with Tom Vasel

Gloomhaven is Great !

Gloomhaven
Gloomhaven è uno dei giochi da tavolo più ambiziosi mai creati. La sua scatola da 9 kili è enorme e costa il doppio di un gioco di fascia alta. Nella più tipica ambientazione fantasy i personaggi evolvono di livello fino al ritiro e allo sblocco di nuovi personaggi segreti. Emergono dalle missioni e dai dungeon distrutti, dopo avere usato il loro variegato set di abilità. La campagna si articola in oltre 90 scenari che vengono affrontati in base alle scelte del party in un grande albero decisionale che dà peso ad ogni scelta.

Cephalofair Games, la compagnia che ha creato il gioco è stata scelta fra le 10 più innovative del settore gaming.

Cephalofair loves
Resources

The inception - turn a RPG in a boardgame in 147 easy steps - Part I
Non Linear Storytelling - Part II
Enemy Mechanics - Part III
Character Mechanics - Part IV
Character Progression - Part V
Persistent World Progression - Part VI
World Building - Part VII

Writing rule books is hard
Let’s talk about miniatures
The challenge of cooperative games
The Gloomhaven experience
The nature of items and advancement
Cards versus dice (revisited)
The value of inspiration
Solo gaming
Stories within stories
Simplicity is key
Realistic depictions of women in fantasy
Should a Kickstarter tell you everything?

Play Gloomhaven on Tabletop Simulator

amazon
rules summary
boardgamegeek
reddit


La creazione di Civilization

Slay the Spire

Slay the Spire
Mega Crit Games mette insieme giochi di carte e roguelikes e crea uno dei migliori deckbuilder single player mai visti.

Lo scopo è sviluppare un mazzo unico, incontrare bizzarre e pericolose creature, scoprire reliquie di immensa potenza (che modificano il gameplay), arrivare fino in cima alla Guglia.

Il gioco è in early access su Steam (overwhelmingly positive reviews) con personaggi che hanno ciascuno la propria serie unica di carte, più di 200 carte completamente implementate. oltre 50 incontri unici di combattimento, 100 oggetti da trovare e livelli generati in modo procedurale.

reddit
steam community
wikia

[via]

Why Synergies are the Secret to Slay the Spire’s Fun | Game Maker’s Toolkit

Slay the Spire: Success through Marketability

categorie: 

Ron Gilbert - The Grumpy Gamer

Ron Gilbert - The Grumpy Gamer
Ron Gilbert è una delle poche vere leggende del game design & development, avendo sfornato nell'epoca d'oro capolavori come The Secret of Monkey Island.

Il suo blog è sempre molto interessante, vista la sua personalità scorbutica e il suo senso dell'umorismo.

Recentemente Ron ha compilato una piccola - imperdibile - lista dei blog che segue "nella sua costante ricerca di mollare i social media e ri-alimentare i suoi feed RSS".

Fortress of Doors
game design aspect of the month
INTELLIGENT ARTIFICE
Lost Garden
Raph Koster
The Ludologist
Zen of Design
Sir Tap Tap
Critical Distance


World of Longplays



World of Longplays è un canale youtube che raccoglie partite complete di grandi classici della storia dei videogame.

E' facile trovare imperdibili gemme, colonne sonore sorprendenti, suggerimenti creativi e input di game design. Oltre a ripassare decenni di produzioni e successi di livello internazionale di giochi arcade, PC, Nintendo, Sega, Sony, Microsoft, Nec, Commodore, Atari ed altri.

I video
patreon


Shadowfire - C64 Longplay/Walkthrough

Un gioco a caso del Commodore 64

Il link seguente punta ad un momento random del video del C64, quindi ricaricando è possibile vedere una sequenza che parte in modo casuale, ma in ordine alfabetico, di 680 classici videogame del microcomputer Commodore.


Gorogoa

Gorogoa

La sensazione che domina su ogni altra è stata quella di assistere a qualcosa di magico.
La sua logica impossibile ha comunque così tanto senso, la sua struttura non dimensionale è in qualche strano modo coerente, fintanto che ci si lascia fluttuare tra la soluzione e i tentativi. È quel luogo sospeso, tra confusione e comprensione, tra realtà e impossibilità, che rende Gorogoa così ammaliante e seducente.

Gorogoa

[via]

categorie: 

Dead Cells

Dead Cells


Dead Cells è un RogueVania: intensa azione 2D con permadeath in un castello dove ruzzolare qua e la ed affrontare un'orda di nemici da combattere in stile "Souls-Like" con armi e incantesimi. La progressione non è lineare: si possono sbloccare nuovi livelli ad ogni morte, e imboccare nuove strada. Dappertutto ci sono stanze segrete, passaggi nascosti e sullo sfondo si srotolano paesaggi incantevoli.

Molto derivativo ma il cocktail sembra comunque interessante ed esteticamente riuscito.

Steam
facebook
twitter
Wiki

The Story Behind the Design of Dead Cells
Art Design Deep Dive: Using a 3D pipeline for 2D animation in Dead Cells
Interview With the Developers of Dead Cells
The long, hard, journey behind the design of Dead Cells’ player builds
Modding tools will inject new life into Dead Cells


categorie: 

On Writing - Stephen King

v
On Writing del leggendario Stephen King è, da molti anni, un eccellente libro sul suo mestiere da parte di uno dei maggiori scrittori del nostro tempo.

Ma non si limita a questo. La trasversalità universale di alcuni dei concetti catturati ed esposti con la consueta grazia da King permette al libro di essere anche una specie di manuale delle arti creative in generale. Qualcosa di imperdibile.

This book is a treasure trove of insight & tips. I've got so much out of reading it. It's so applicable to games development !
Thank you @StephenKing

- Siobahn Reddy, Media Molecule

Product Review: Stephen King's On Writing