giochi

videogames, giochi da tavolo, giochi in generale, flash

Minecraft

minecraft
Beh, all'inizio non è facile. L'unica cosa che si sa per certo è che di giorno si lavora, e di notte escono i mostri e quindi bisogna fare molta attenzione. Si impara subito a scavare, sbancare colline per creare una caverna e trovare un po' di conforto, specie quando piove.

Il pulsante del "crafting" fa capire che il legno produce utili bastoni e i blocchi di arenaria e di ghiaia possonono essere depositati per completare mura e tetti, e fare anche scale. Poi si crea la cassa, dove tenere i propri preziosi materiali e attrezzi, e poi il tavolo da lavoro e la fornace, che permettono di trasformare carbone e ferro in utensili sempre più utili e resistenti. Si scopre il filone d'oro e come produrre il vetro cuocendo la sabbia.

Piano piano il delirio edile prende il sopravvento e ci si ritrova a progettare verande e torri, miniere e ponti, e a cercare il materiale andando sempre più in profondità, dove lava, mostri ed altro sono li ad aspettarci, annunciati dai loro sinistri grugniti.

E' Minecraft, il gioco che è diventato un fenomeno culturale.

Minecraft 101: The Newbie Survival Guide
minecraft 101
Pinterest
Wikipedia
Minecraft Wiki
minecraft forum
facebook

[via]

categorie: 

Super Dungeon Fighter 2 Turbo: Crawl !

Crawl powerhoof


Crawl, il nuovo gioco di Powerhoof, è un dungeon crawler multiplayer dove gli amici controllano i mostri. Praticamente un incrocio tra Street Fighter 2 e Dungeons & Dragons.

Chi riesce ad uccidere l'eroe diventa il nuovo esploratore. Una meccanica vecchia come il Big Bang, ma quindi sicura garanzia di divertimento cristallino. In più anche i mostri evolvono, passando da semplici scheletrozzi a potenti demoni. I dungeon sono procedurali. Pc, Linux e Mac.

categorie: 

Martello, forbice, pugno - Guida ai Beat'em Up

Beat'em Up street fighter


Una volta si andava biecamente a caso, cercando lo spettacolo e la mossa risolutiva in apnea. Ma i Beat'em Up, di cui Street Fighter è l'esempio più famoso, sono un'arte riconducibile ad una versione estremamente elaborata della morra cinese.

Questo ci spiega l'articolo di Patrick Miller su Polygon. Per chi vuole approfondire (per vincerne finalmente qualcuna con gli amici) c'è addirittura il libro free.

categorie: 

Il nuovo Spelunky: Vagante

vagante
Non è un paragone da giocarsi alla leggera quello con Spelunky. Per chi è cresciuto a pane e Pitfall! il gioco di Derek Yu è praticamente il Nirvana.

Vagante è un roguelike platform fantasy ispirato anche a Dark Souls, Castlevania e Dungeon Crawl. La alpha (5) è pubblica quindi ci si possono mettere sopra le proprie paciose manine fin da subito.

rock paper shotgun lo definisce semplicemente "mighty impressive". E c'è effettivamente di che godere, pozioni dagli effetti più disparati, nemici giganti in attesa nel buio, la fioca luce di una torcia rischiara una mappa che si sviluppa parecchio in profondità.

IndieDB
Vagante Tumblr

categorie: 

Anche le seppie nel loro piccolo... Splatoon

Splatoon
Splatoon appartiene al genere di spararsi addosso, ma siccome non se ne può davvero più Nintendo ha pensato bene di rivoluzionare il genere come solo lei sa fare. Personaggi iconici (si chiamano "inklings"), regole intuitive, super salti, inchiostro coloratissimo alla Art Attack invece di proiettili e arene da inondare dei propri colori per vincere.

Se il video fa tornare ad essere bambini con quello spirito giocoso e quella voglia di divertimento assoluto ed incondizionato non è un caso, era proprio l'obiettivo che la casa di Kyoto stava provando a centrare.

Preso in pieno !

[via]

categorie: 

Alien: Isolation

Alien: IsolationForse con il nuovo "Alien: sottotitolo-a-caso" ci siamo. L'atmosfera di terrore puro del film di Ridley Scott, fatta di rumori sinistri, sfarfallii video e tagli di luce è catturata in pieno dai trailer del nuovo gioco di Creative Assembly.

E l'amore per il dettaglio e riservato anche ai personaggi che faranno parte della vicenda. 15 anni dopo il disastro della Nostromo, i registri di navigazione arrivano nelle mani della figlia di Ellen Ripley, che vuole scoprire la verità sulla sorte di sua madre.

L'approccio del team inglese non potrebbe essere più trasparente: il materiale originale (ormai leggendario) viene preso e usato direttamente come art direction per lo sviluppo. Il livello di qualità è così alto che non solo si è guadagnato 40 premi all'E3 di quest'anno, ma sembra quasi un altro sequel del primo film, qualcosa di alternativo all'altro caposaldo: Aliens di James Cameron.

sito ufficiale
trailers and developer diaries
facebook
twitter

[via]

categorie: 

Videogames: the movie (2014)

Videogames: the movie (2014)
Dopo avere completato con successo il suo kickstarter sta per arrivare nelle sale americane:
Video Games: The Movie, un domentario sulla storia, la creazione ed il futuro dei games ad opera di Jeremy Snead, con Zach Braff come produttore esecutivo.

Tutti i più grandi compaiono a dire la loro sulla principale forma di intrattenimento del pianeta, da Nolan Bushnell a Davi Crane, fino ad arrivare a Cliffy B a Ernest Cline. Una pellicola paurosamente autocelebrativa, che variety ha accolto con il tono snob che ci si aspetta da chi si ritrova al secondo posto dopo decenni di dominio incontrastato.

categorie: 

No Man's Sky - "every atom is procedural"

no man's sky

E' appena terminato l'E3 dove sfilavano prodotti che sono costati singolarmente anche fino a 1 miliardo di dollari di sviluppo e promozione. Ma tra tutti questi Golia a trionfare è stato un Davide da sogno: No Man's Sky.

Creato dall'A-team degli sviluppatori di videogame: Sean Murray (MD, procedural programmer), Grant Duncan (artist), David Ream (gameplay programmer) ed Hazel McKendrick (programmer, ecosystems/creatures). Non solo i 4 eroi sono riusciti ad emozionare il pubblico senza nemmeno un booth e nessuna promozione, ma lo scorso natale i loro uffici sono stati inondati e molto materiale è andato perduto.

Sean Murray è cresciuto in una immensa fattoria in Australia a diverse centinaia di miglia da chiunque altro dove c'era anche una miniera d'oro. Giocava in un territorio così vasto che in caso qualcosa andasse storto aveva istruzioni di accedere un fuoco ad una certa ora del giorno per essere trovato. Il cielo di notte era pieno di stelle, come un richiamo per essere esplorato. Poi ha iniziato a giocare con il suo Amstrad CPC, ed ha sempre desiderato infilare qualcosa di sconfinato dentro ad un programma.

A quanto pare, grazie ai suoi compagni d'avventura, ci sta riuscendo. L'approccio procedurale coinvolge ogni oggetto, pianeta, caverna, oceano. Ma ogni regola che governa gli strati generativi deve poter essere esprimibile in una frase, in modo che ogni membro del team ne possa essere a conoscenza.

L'articolo di Edge
No Man's Sky
Hazel McKendrick twitter & twtrland
“How can the processing of autonomous characters in a real-time virtual environment benefit from parallelisation over multiple distributed computer systems?” by Hazel McKendricks
procedural generation
what you do in no man's sky
gamefaqs

categorie: 

Hero Generations

Hero Generations
Hero Generations è un gioco di Heart Shaped Games che ha appena superato la soglia del suo kickstarter.

E' un progetto molto interessante: su un impianto roguelike il personaggio si muove di un quadro alla volta, spendendo 1 anno della sua vita (tra 50 e 125 anni/mosse), e deve cercare di eccellere in forza, esplorazione, ricchezza, fama, costruzioni e tecnologia e amore.

E proprio l'amore e le relazioni con altri è uno degli aspetti più curiosi. Il personaggio può avere dei figli che erediteranno le caratteristiche di entrambi i genitori e permetteranno di proseguire la partita nel corso dei millenni, attraverso le generazioni.

steam

[via]

categorie: 

itch.io

itch.io

itch.io è una piattaforma di distribuzione per sviluppatori indipendenti che permette di pubblicare giochi in modo gratuito.

Ci sono molti titoli a disposizione ed alcuni di questi sono decisamente interessanti. E' sempre il caso di tornare a darci un'occhiata ogni tanto per trovare qualche gemma sconosciuta.

categorie: 

Child of Light

Child of Light
Ubisoft Montreal sta per distribuire Child of Light, una fiaba animata in modo stupefacente, narrata in rima e con il gameplay di un RPG.

Aurora è una principessa dai lunghi capelli rossi con una corona troppo grande in testa che finisce per qualche strana ragione in un mondo misterioso.

C'è del Limbo, ma con colori pastello, e c'è anche un tocco di Vanillaware nell'impianto 2D che prende vita con un'estetica imponente. I capelli della principessa fluttuano lentamente come se fossero sott'acqua e questo contribuisce a creare una atmosfera al di fuori del tempo.

La potenza delle schede grafiche viene finalmente messa al servizio di uno stile ispirato all'età dell'oro delle illustrazioni, invece che al vacuo tentativo di riprodurre la realtà arricchendola di sciocchi effetti speciali ed esplosioni.

categorie: 

Dojo of Death

Dojo of Death
Un dojo, un ninja armato di spada, una serie infinita di nemici e pittoreschi spruzzi di sangue.

Questi sono gli elementi di Dojo of Death, il classico gioco immediato da capire ma difficile da padroneggiare.

Sono che in questo caso è davvero istintivo sprofondare nel gioco cercando di seguire le gesta dei classici film di arti marziali: uno contro tutti. Ma i nemici non stanno a guardare e il gioco è davvero difficile. I ninja con l'arco, appena compaiono in campo, prendono di mira il protagonista. Gli devastanti attacchi vanno quindi usati con un ritmo incessante e fluido, per cercare di non scoprirsi.

[via]

categorie: 

Journey per mobile: Monument Valley

monument valley
Monument Valley (disponibile per iOS e Android a breve) è incredibilmente breve con i suoi soli 10 livelli, e quindi è poco appropriato paragonarlo a Journey, anche se anche il capolavoro di thatgamecompany era piuttosto corto. Ma in entrambi i casi la longevità è secondaria rispetto all'esperienza di gioco.

Monument Vallery ha un aspetto grafico strepitoso, poetico, che si sposa perfettamente con il suo gameplay da puzzle leggero e affascinante. Ogni schema vorrebbe avere la bellezza pittorica di un quadro, e ci riesce.
La principessa dal cappello a punta deve riuscire a muoversi dentro ad affascinanti castelli escheriani, che ricordano vagamente anche il classico "Crystal Castles", evitando accuratamente il popolo dei corvi.

Il gioco è stato sviluppato con unity nell'arco di 10 mesi.

tech crunch

categorie: 

Leigh Alexander

Leigh Alexander
Leigh Alexander gioca e scrive di giochi e videogiochi da anni. Ma questo lo fanno in tanti. Leigh però è una voce assolutamente originale, da ascoltare sempre.

Collabora o lo ha fatto in passato con il gotha della stampa specializzata e non. Ha scritto per Edge, gamasutra, kotaku e molti altri.

Oltre ad avere fiuto per ciò che conta davvero, lo sa mettere sulla "carta", e soprattutto offre una preziosa chiave di lettura su giochi che altrimenti magari non si sarebbero nemmeno sentiti nominare.

Questa è la sua lista dei titoli imperdibili del 2013 e no, non c'è ne GTA e nemmeno The Last of Us.

E' una tipa tosta, capace di mettersi sotto anche in generi per i quali non solo non è attratta, ma non è nemmeno portata. Ma grazie alla sua tenacia è capace di sfornare poi gemme come questa.

bio
kotaku
twitter
Leigh sull'huffingtonpost
the creators project
slate
facebook
On Rift & Facebook
The Unearthing
German designer Reiner Knizia on the rise of digital board games
Breathing Machine, A Memoir of Computers

[via]

categorie: 

Quel vago senso di vuoto... Dark Souls 2

Dark Souls 2


Dark Souls 2 sta arrivando. Il seguito del titolo From Software/Namco che ha fatto disperare e elettrizzato centinaia di migliaia di giocatori di tutto il mondo. Ecco un po' di approfondimenti e succosi filmati.

wikipedia
soup.io
ign
game trailers
joystiq
gamespot
facebook
reddit
pinterest gallery
live game stats

categorie: 

Republique

republique
Republique è uno stealth-action game per dispositivi mobile che può essere comandato con il semplice uso del touch screen. Non è cosa da poco.

Il gioco è stato appositamente progettato per abbattere il "quarto muro", quello fra il mondo virtuale e il giocatore, e il valore della produzione si distingue dai soliti spacca-caramelle e lancia-uccelli tipici di questi dispositivi.

In Camouflaj infatti sono presenti veterani dell'industria con alle spalle titoli del calibro di Metal Gear Solid 4 e Halo 4. E c'è pure David Hayter che doppia un personaggio.

facebook
instagram
twitter

[via]

categorie: 

Galak-Z e gli altri per il 2014

galak Z

Galak-Z è solo uno dei tanti titoli interessanti sulla lista di RPS per il 2014 (parte 1).

Si tratta di un simulatore alla Sinistar, cugino di Asteroids con lo scrolling, con generazione procedurale e una originale IA dei nemici, che vengono raffigurati anche mentre pilotano, un'idea mutuata dai 1000 anime da cui l'estetica del gioco prende spunto (Macross, Gundam, ecc.)

[via]

categorie: 

Pages