Alireza Karimi Moghaddam

Alireza Karimi Moghaddam

Per me Van Gogh non è solo un pittore o un grande artista, ma uno stile di vita; non è un modello frustrato ed afflitto, ma un simbolo di amore, umanità ed altruismo.

- Alireza Karimi Moghaddam

Alireza Karimi Moghaddam riesce in un'acrobazia sorprendente, fa leva sull'arte di Vincent Van Gogh per realizzare delle "cartoline" sulla vita immaginaria del pittore, e lo fa ribaltando completamente quell'aura triste, angosciante e intrisa di follia che aleggia sulla biografia dell'artista fiammingo. Le vignette di A.K.M. usano lo stile unico proprio del maestro per restituire tutti significati positivi che ci ispira l'ammirazione delle sue tele.

Un esempio eclatante di come ritrovare un livello di verità nascosto attraverso un'invenzione. Quasi un fumetto. Quasi una biografia parallela. Quasi la verità.

sito ufficiale

[via]

Sed - Text Processing dalla Linea di Comando

sed one liners

Sed è l'utility di text processing unix sviluppata nel 1973 ai Bell Labs da Lee McMahon.

La sintassi è potentissima ma molto oscura, anche se si ha una base nelle espressioni regolari. Ma i repository di esempi di uso sono utili e spesso illuminanti.

Useful SED

sed, a stream editor (gnu.org)

Linux Sed Command

Sed Links

Sed Reference Chart (pdf)


categorie: 

Terms of Service

terms of service


Terms of Service - Didn't Read svolge una funzione molto utile: riassume e svela il significato dei termini di servizio che dobbiamo sottoscrivere continuamente per permetterci di utilizzare un qualsiasi servizio.

Per ciascun servizio, ad esempio Facebook o Amazon, il sommario di 5 righe permette di comprendere al volo cosa permette di tracciare, di cambiare senza il consenso degli utenti ecc. e attribuisce un voto (all'americana: A ottimo, E: pessimo).


categorie: 

Film-Grab

Film-Grab

La libreria di FilmGrab comprende più di 2500 film diversi e 160.000 immagini, tutte scelte a mano, che rappresentano la più completa libreria di riprese cinematografiche su internet.

Quello che è iniziato come un blog personale per condividere immagini di riferimento per una sceneggiatura in pre-produzione, negli ultimi dieci anni è diventato una risorsa inestimabile per i registi e i creativi di tutto il mondo.

FilmGrab mira a condividere la passione per i film di ogni epoca, ogni genere e di una gamma diversificata di voci artistiche.

per regista
per categoria
film in ordine alfabetico
post random


Random Flow - Blender



Random Flow è un tool per Blender 2.93 sviluppato da Ian Lloyd Dela Cruz (aka BlenderGuppy: facebook, twitter) che crea ed aggiunge automaticamente dettagli su superfici solide. Un workflow che fare a mano è decisamente tedioso mentre usando il tool si può salire di livello a gestire insiemi di dettagli, e specificare solo dove è necessario. Una sorta di meta-modellazione.

documentazione
Random Flow Youtube Playlist
Blender Guppy Youtube Channel

blendermarket
gumroad


Exo One



In Exo One il classico mobile Tiny Wings è evocato dal veicolo spaziale e dal suo insolito metodo di propulsione. Non ha un motore, ma manipola la gravità alternativamente per precipitare o fluttuare nell'aria. Usare queste abilità in tandem trasforma la superficie di ogni mondo in una serie di rampe, e azzeccare in pieno la prossima rampa è come essere lanciati in orbita.

Jay Weston

Exo One review - Eurogamer
Exo One is a thrilling flight through vast interplanetary skateparks
Exo One review: a gorgeous sci-fi marble run that lacks pace or friction
Exo One su Steam
Exo One Original Soundtrack by Rhys Lindsay


categorie: 

Videogame Legends



Videogame Legends visibile gratuitamente su youtube è un progetto culturale ideato e prodotto da Video Games Party con tanta passione verso l’industria dei videogames e che vuole raccontare i momenti più importanti del settore, dalla sua nascita sino all’evoluzione durante gli anni.

La realizzazione avviene ascoltando direttamente le testimonianze delle donne e uomini che hanno fatto la storia dei videogame, un percorso realizzato con numerose interviste e contenuti che possono essere apprezzati da tutti gli amanti dei videogame ed essere di ispirazione anche per i più giovani per intraprendere una carriera nel mondo dell’intrattenimento interattivo.

parte 2

[via]

categorie: 

Pixel Art – Fantasy Lands Backgrounds 1

Pixel Art Fantasy Backgrounds

Pixel Art – Fantasy Lands Backgrounds 1 è un progetto personale che consiste nella realizzazione di asset in pixel art 8-bit con la palette DB32.

Per questa versione 0.1 sono state realizzate oltre 100 immagini e sono tutte incluse nel pacchetto scaricabile in due versioni diverse: originale 276 x 171 pixels e grande 828 x 513 pixel.

Il tutto rilasciato direttamente su masayume.itch.io.

Sull'account twitter masayumeP - dedicato esclusivamente allo sviluppo di giochi e alla pixel art - sono state pubblicate molte anteprime delle immagini realizzate finora, anche di altro genere.


Il Manichino Virtuale - Set Pose

okuribito

Quando si disegna il corpo umano, si devono prendere in considerazione molti fattori diversi perché il risultato sia il più realistico possibile. Fattori come la struttura ossea, i muscoli e altri dettagli anatomici sono molto importanti ma difficili da ottenere. Questo è il motivo per cui molti artisti usano dei riferimenti quando disegnano il corpo umano. Questi riferimenti possono essere sotto forma di un'immagine o un video, ma il problema è che questi non sono regolabili. Quando si vuole disegnare una posa specifica, può essere spesso difficile trovare le immagini di riferimento giuste, per esempio. È qui che un modello di disegno regolabile torna utile. Questi modelli regolabili sono spesso chiamati anche manichini da disegno o figure da disegno e sono disponibili nella maggior parte dei negozi d'arte.

Set Pose è un manichino virtuale 3D utilizzabile direttamente nel browser come riferimento per il disegno figurativo, pose dinamiche e altro. Nell'interfaccia sono disponibili 81 preset di pose e ben 16 prop (sedie, biciclette ecc.) per aumentare molto le possibiltà, inoltre è possibile modificare anche le dimensioni delle singole parti del manichino, oltre ovviamente a poter manipolare l'orientamento e l'angolo di ogni giuntura.


categorie: 

Ben Burtt spiega il Sound Design di Star Wars


INDEPTH Sound Design raccoglie la storia della realizzazione degli effetti speciali di Star Wars direttamente da Ben Burtt.

Il comparto tecnico della saga di Lucas è proprio quello che l'ha resa così popolare, non solo il visual design ma anche il sound design e le musiche.


Chuck Peddle e il 6502

Chuck Peddle 6502

Charles Ingerham Peddle è stato l'ingegnere elettrico che ha progettato per MOS il famoso 6502, il microprocessore lanciato nel 1975 era il più economico sul mercato (solo 25 dollari) ed ha innescato, insieme allo Z80, la rivoluzione degli home computer.

Il 6502 era usato nel Commodore PET e nel Commodore 64 e anche nell'Apple IIe.


“Hello, world” from scratch on a 6502 part I

categorie: 

Android - Come Sviluppare una App



Android App Development for Beginners è un corso intensivo di soltanto 1 ora sullo sviluppo di app Android appena pubblicato sul canale YouTube di freeCodeCamp.org. Questo corso è perfetto per iniziare da zero sviluppo su Android.

Rahul Pandey - Android Lead di Facebook e docente alla Stanford University - ha sviluppato il corso.

Il programma tratta dello sviluppo su Android per costruire una semplice calcolatrice. Non si presuppone alcuna esperienza precedente con Android, e alla fine si ottiene un'applicazione che si può perfino pubblicare. Si impara come creare l'interfaccia utente con XML, e come codificare la logica utilizzando il linguaggio di programmazione Kotlin. Questi sono i mattoni fondamentali di ogni moderna applicazione Android nel 2021.

Si parlerà anche del ConstraintLayout per l'aspetto e due listener di eventi per gestire la logica dell'app.


categorie: 

La Morte Digitale del Collezionista

the collector

The Digital Death of the Collector è un breve saggio di Kyle Chayka sul crudele fato che attende i collezionisti digitali.

Il suo esempio riguarda Spotify: un recente aggiornamento dell'interfaccia gli ha fatto smarrire tutti i suoi riferimenti agli album preferiti. E' stato come se nottetempo si fossero introdotti nel suo salotto a modificare la posizione dei mobili nella sua libreria. La questione è più profonda di quanto possa sembrare e riguarda l'identità culturale di una persona, che si riflette negli oggetti in suo possesso, ed anche nell'ordine con il quale sono o non sono conservati: quali sono più comodi e quali più nascosti, guelli vicini l'uno con l'altro, quelli ordinati e quelli appoggiati casualmente come in attesa di migliore collocazione.

Il ricordo di Unpacking my Library di Walter Benjamin fa poi capire il vero significato del saggio. Alla fine si ritorna sulle differenze sostanziali nell'uso di una interfaccia, di avere il permesso di usare temporaneamente un media anziche possederlo come oggetto e decidere dove e come conservarlo ed usarlo.


categorie: 

Board Game Design - King-Making



In questo video: ""King Me": A Defense of King-Making in Board Game Design", Cole Wehrle affronta un tema particolare, ovvero come le relazioni tra i giocatori pieghino le meccaniche in modo da influenzare la vittoria finale e la conseguente importanza del fair-play.

Il tutto abbastanza ovvio e scontato ma di importanza capitale non appena si prende in mano un dado o una pedina, visto che Mr. Hyde prende immediatamente il sopravvento.


Image to pixelart - SLK_img2pixel

img2pixel

SLK_img2pixel è un eccellente tool sviluppato da Lukas Holzbeierlein per creare pixel art da immagini generiche.

Il tool è disponibile gratuitamente come release per Windows ma il codice github permette di compilarlo anche per Linux, per il quale è sviluppato nativamente.

E' veramente piccolo, l'eseguibile win32 funziona con Wine, ha tutte le feature essenziali come gestione delle palette, color grading, scaling e un paio di feature avanzate: generazione della palette e cambio degli algoritmi di sampling.

A great collection of palettes

Il Manuale

Discord server


Terraform



In questo corso su Terraform si impara a:

Capire i concetti di infrastruttura come codice (IaC)
Capire lo scopo di Terraform (rispetto ad altri IaC)
Capire le basi di Terraform
Usare la CLI di Terraform (al di fuori del flusso di lavoro principale)
Interagire con i moduli Terraform
Navigare il flusso di lavoro di Terraform
Implementare e mantenere lo stato
Leggere, generare e modificare la configurazione
Comprendere le capacità di Terraform Cloud e Enterprise

HashiCorp Terraform Associate Certification Study Course


POSIX - capirci qualcosa

POSIX
POSIX (Portable Operating System Interface for Unix) è il termine coniato da Richard_Stallman relativo alla famiglia di standard IEEE 1003 che regola la realizzazione di un sistema operativo.

Si tratta della formalizzazione delle API disponibili per la realizzazione di software. Unix fu scelto come base per un'interfaccia di sistema standard in parte perché era "indipendente dal produttore". Tuttavia, esistevano diverse versioni principali di Unix, quindi c'era la necessità di sviluppare un sistema con un denominatore comune. Le specifiche POSIX per i sistemi operativi Unix-like consistevano originariamente in un singolo documento per l'interfaccia di programmazione di base, ma alla fine crebbero fino a 19 documenti separati (POSIX.1, POSIX.2, ecc.).

La linea di comando standard e l'interfaccia di scripting erano basate sulla shell UNIX System V. Molti programmi, servizi e utilità a livello utente (inclusi awk, echo, ed) erano anch'essi standard, insieme ai servizi richiesti a livello di programma (inclusi I/O di base: file, terminale e rete). POSIX definisce anche una API standard di threading che è supportata dalla maggior parte dei sistemi operativi moderni. Nel 2008, la maggior parte delle parti di POSIX sono state combinate in un unico standard (IEEE Std 1003.1-2008, noto anche come POSIX.1-2008).

Debian's which hunt


What is POSIX in Unix? Linux Terminal 201 - HakTip 161

categorie: 

I Have No Mouth, and I Must Scream - Harlan Ellison

I Have No Mouth, and I Must Scream

I Have No Mouth, and I Must Scream è la classica avventura grafica che prende spunto dal racconto di Harlan Ellison, vincitore del premio Hugo nel 1968.

Ellison è anche l'autore dello script di quello che è l'episodio forse più bello di Star Trek (la serie originale): "The City on the Edge of Forever”.

Era un fuoriclasse, dotato di un ingegno fuori dal comune, anche tra gli scrittori di fantascienza, ed era irriverente, e spiritoso. Un vero ribelle. L'articolo parte dal gioco per raccontare molti succosi aneddoti che lo riguardano.

wikipedia


Harlan Ellison interview | Science Fiction Writer | Good Afternoon | 1976

categorie: