I Have No Mouth, and I Must Scream - Harlan Ellison

I Have No Mouth, and I Must Scream

I Have No Mouth, and I Must Scream è la classica avventura grafica che prende spunto dal racconto di Harlan Ellison, vincitore del premio Hugo nel 1968.

Ellison è anche l'autore dello script di quello che è l'episodio forse più bello di Star Trek (la serie originale): "The City on the Edge of Forever”.

Era un fuoriclasse, dotato di un ingegno fuori dal comune, anche tra gli scrittori di fantascienza, ed era irriverente, e spiritoso. Un vero ribelle. L'articolo parte dal gioco per raccontare molti succosi aneddoti che lo riguardano.

wikipedia


Harlan Ellison interview | Science Fiction Writer | Good Afternoon | 1976

categorie: 

Il Cervello, la Dopamina e lo Smartphone

Brain dopamine cycle

Dopamine, Smartphones & You: A battle for your time è un articolo di Trevor Haynes sul meccanismo biologico di che alimenta i colossi dei social americani

La dopamina è un neurotrasmettitore dal nostro cervello che gioca un ruolo da protagonista nel motivare il comportamento. Viene rilasciata quando diamo un morso a un cibo delizioso, quando facciamo sesso, dopo aver fatto esercizio e, soprattutto, quando abbiamo interazioni sociali di successo. In un contesto evolutivo, ci premia per i comportamenti benefici e ci motiva a ripeterli.

Il cervello umano contiene quattro principali "percorsi" di dopamina, o connessioni tra diverse parti del cervello che agiscono come autostrade per i messaggi chimici chiamati neurotrasmettitori. Ogni percorso ha i suoi processi cognitivi e motori (movimento) associati. Tre di queste vie - la via mesocorticale, mesolimbica e nigrostriatale - sono considerate le nostre "vie della ricompensa" e hanno dimostrato di essere disfunzionali nella maggior parte dei casi di dipendenza. Sono responsabili del rilascio di dopamina in varie parti del cervello, che modella l'attività di queste aree.

Mentre le vie della ricompensa sono anatomicamente distinte, tutte e tre si attivano quando anticipano o sperimentano eventi gratificanti. In particolare, rafforzano l'associazione tra un particolare stimolo o comportamento e la ricompensa che ne consegue. Ogni volta che la risposta a uno stimolo si traduce in una ricompensa, queste associazioni diventano più forti attraverso un processo chiamato potenziamento a lungo termine. Questo processo rafforza le connessioni frequenti tra le cellule cerebrali chiamate neuroni, aumentando l'intensità con cui rispondono a particolari stimoli.

Anche se non così intensi come un tiro di cocaina, gli stimoli sociali positivi provocheranno comunque un rilascio di dopamina, rinforzando qualsiasi comportamento lo abbia preceduto. I neuroscienziati cognitivi hanno dimostrato che gli stimoli sociali gratificanti - facce che ridono, riconoscimento positivo da parte dei nostri coetanei, messaggi dalle persone care - attivano le stesse vie di ricompensa dopaminergiche. Gli smartphone ci hanno fornito una dose virtualmente illimitata di stimoli sociali, sia positivi che negativi. Ogni notifica, che sia un messaggio di testo, un "mi piace" su Instagram o una notifica su Facebook, ha il potenziale per essere uno stimolo sociale positivo e un afflusso di dopamina.

Ma non finisce qui...

Classical conditioning
image: SITN @ Harvard


categorie: 

Giorgio Parisi - La Fisica della Complessità

"Giorgio Parisi e la fisica della complessità" è un corto di Gian Luca Bianco e Eugenio Alberti Schatz con la partecipazione di Mirco Rubegni alla tromba girato nel 2013 all'Istituto di Fisica dell'Università La Sapienza di Roma. Giorgio Parisi è un fisico che si occupa di complessità. Sorprendentemente, o forse no, riesce a spiegare i difficili concetti che lo tengono impegnato da decenni con una affascinante semplicità, e simpatia.

I risultati che hanno reso noto Giorgio Parisi a livello internazionale riguardano principalmente i sistemi disordinati ed i vetri di spin (anche noti come spin glass), una classe di modelli della meccanica statistica di cui lo stesso Parisi ha fornito numerose applicazioni in teoria dell'ottimizzazione, biologia ed immunologia. Notevoli anche i suoi contributi nel campo della fisica delle particelle elementari, in particolare di cromodinamica quantistica e sulla teoria delle stringhe. Insegna Meccanica statistica. Insieme a Carlo Rubbia, è l'unico italiano membro della National Academy of Sciences degli Stati Uniti. A trent'anni è diventato membro dell'Accademia dei Lincei. È stato insignito della Medaglia Boltzmann, del Premio Dirac, del Premio Galileo, del Premio Lagrange e della Medaglia Max Planck, che mostra alla fine del film. Recentemente è stato perfino insignito del Premio Nobel.

wikipedia
Google Scholar
Giorgio Parisi e la fisica della complessità (raiplay)


Researchers - Puntata n. 89. Giorgio Parisi

categorie: 

Nausicaa - L'opera più importante di Miyazaki



In questo curatissimo video: "Miyazaki's MAGNUM OPUS" (vedi bibliografia) Stevem ci racconta la genesi del primo vero lungometraggio di Miyazaki (e dell'imperdibile manga), che gli ha consentito poi di fondare lo studio Ghibli insieme a Suzuki e Takahata. Conoscendo il genio giapponese ci si potrebbe immaginare una lavorazione complessa, ma mai come poi è davvero avvenuta nella realtà. Gli eventi che hanno portato alla creazione di Nausicaa hanno creato una energia particolare, una spinta verso la massima perfezione e una volontà quasi tirannica hanno caratterizzato da subito questo studio straordinario, dotato di talenti fuori dal comune, che poi ha portato quasi naturalmente alla produzione di molti capolavori assoluti.

Stevem
Pause and Select


Node.js e Express.js - 4 progetti



Node.js / Express Course insegna come completare 4 progetti usando Node.js e Express.js.
Durante il corso viene fatto uso di MongoDB, Mongoose, JWT e molte altre librerie JavaScript minori.

⌨️ (0:02:59) Project 1: Task Manager
⌨️ (3:07:21) Project 2: Store API
⌨️ (5:05:43) Project 3: JWT Basics
⌨️ (6:28:34) Project 4: Jobs API
il codice su github

★ Node.js and Express.js - Full Course

[via]

categorie: 

Memcached e Redis

Memcached

Memcached (FOSS) è un sistema distribuito di caching molto performante.

Trova una interessante ed efficace applicazione pratica se usato ad esempio per registrare i risultati delle query che vengono fatte ad un DB, di fatto alleggerendo di un ordine di grandezza il carico sulle risorse del server.

Si parla spesso del confronto tra Memcache e Redis, che sono due sistemi diversi: ecco perchè.

wikipedia
ionos.it
Backend Software Architecture Checklist: How to Build a Product from Scratch


categorie: 

Frontiers - Ai Confini della Conoscenza

frontiers articles science


Frontiers è uno dei più importanti editori del mondo ad accesso libero ed è un portale scientifica a disposizione dei ricercatori.

Le numerose riviste sono guidate e sottoposte a peer-review da comitati editoriali di oltre 100.000 ricercatori di alto livello. Coprendo più di 900 discipline accademiche, Frontiers è uno degli editori più grandi e più citati al mondo. Ad oggi, gli articoli di ricerca liberamente accessibili hanno ricevuto oltre 1 miliardo di visualizzazioni e download e 1,6 milioni di citazioni.

E' una risorsa indispensabile per comprendere davvero il futuro di qualsiasi disciplina, essendo così sincrona con lo stato dell'arte in tanti ambiti. E può avere interessantissime ripercussioni anche in ambito creativo.

Un articolo di esempio: L'incarnazione nelle rappresentazioni del 18° secolo della co-creatività uomo-macchina

twitter

Journals A-Z


Durmonski il Bibliotecario

Durmonski il Bibliotecario

Ivaylo Durmonski è un bibliotecario bulgaro molto appassionato di libri e di lettura.

Nella sua newsletter si trovano molti spunti originali, dettati con un passo volutamente lento e contemplativo, in controtendenza rispetto ai trend attuali sul web, divenuto ultimamente una sarabanda di distrazioni soffocate da intenti commerciali palesi o occulti.

Un approccio decisamente salutare e consigliato.

100+ articoli, 70+ Riassunti

Why Curiosity Is Better Than Being Smart?

A Stupid Person’s Guide On How Not to Be Stupid [With Pictures]

Internet Rabbit Holes: Why They Are Bad and How To Make Use Of Them

How to Read a Book by Charles Van Doren & Mortimer J. Adler [Summary]


categorie: 

The Duke - Boardgame

okuribito

The Duke è un gioco da tavolo astratto che molti tra gli intenditori consigliano spassionatamente. Progettato da Jeremy Holcomb e Stephen McLaughlin, a tema feudale. C'è un meccanismo di gioco innovativo nelle tessere a doppia faccia. Ogni lato rappresenta una diversa postura - spesso considerata difensiva o offensiva - e dimostra esattamente ciò che il pezzo può fare durante il turno. Alla fine di una mossa (o dopo l'uso di un'abilità speciale), la tessera viene girata sull'altro lato, mostrando la sua postura opposta.

Ogni posizione permette diverse opzioni di manovra e di attacco. Ogni turno un giocatore può selezionare un pezzo qualsiasi da muovere, cercando di difendere le proprie truppe mentre si posiziona per catturare le quelle dell'avversario. Quando il movimento termina in una casella occupata da un pezzo dell'avversario, quello viene eliminato. Chi riesce a catturare il Duca avversario vince

boardgame geek

The Duke Print and Play

Board Gaming in Figma


The Duke Review - with Tom and Melody Vasel




The Duke - Game Play

categorie: 

Todor - Blender Rig to Unity

Todor è un artista 3D freelance che lavora principalmente con Blender. Nel 2020 si è occupato principalmente di Rigify e quest'anno invece si concentra sul workflow da Blender ad altri software come Unity, Godot, Unreal ecc.

Game Rig Tools è un Blender Addon che permette proprio di esportare i propri rig in UE4, UE5, Godot ecc.

sito ufficiale

patreon
youtube CG Dive - playlists

twitter


Anti-pattern

okuribito

Gli anti-pattern, come le loro controparti design pattern, sono delle buone idee che si rivelano molto nocive, definiscono processi e loro implementazioni difettose molto comuni all'interno delle organizzazioni articolate.

Un AntiPattern è un termine che descrive una soluzione comune e intuitiva ad un certo problema che però è ben noto che genererà conseguenze decisamente negative. L'AntiPattern può essere il risultato di un manager o uno sviluppatore che non sa fare di meglio, che non ha sufficiente conoscenza o esperienza nel risolvere un particolare tipo di problema, o che ha applicato un pattern perfettamente valido nel contesto sbagliato.

Un anti-pattern ben formulato spiega anche perchè la soluzione sbagliata sembra così attraente.

wiki C2
sourcemaking
anti-pattern e design smells


categorie: 

Gearshifters



Gearshifters (per Nintendo Switch, PlayStation 4, Xbox, Steam), sviluppato da Red Phantom Games (twitter), è uno shooter orizzontale dove però al posto della solita astronave o velivolo si guida una macchina corazzata piena di armi lungo una strada infestata di veicoli nemici. Il cambio di tema è entusiasmante nel rinnovare una formula trita da decenni. Le derapate permettono di sparare con una inclinazione per colpire meglio le auto. Ed inoltre è stata aggiunta anche la formula del rogue lite. Ci sono 9 boss in tutto da combattere lungo le strade di questo mondo interessante.

Steam

Red Phantom Games, About


Gearshifters - Demo Gameplay - First Impressions - Top Down Shooter - PC, Switch, PS4, Xbox




Gearshifters Gameplay Overview & Developer Interview

categorie: 

Open Desktop e NextCloud

Opendesktop

Open Desktop è il portale che offre servizi cloud personalizzati Open Source /Creative Commons, e permette di pubblicare e condividere contenuti per sviluppare. Ci sono anche i calendari, la chat e il messaging.

I servizi sono implementati con soluzioni software come nextcloud e pling.com.

manuale per sviluppatori
manuale per amministratori
manuale per utenti

wikipedia


categorie: 

Il Dottore dei Libri

L'inondazione del fiume Po del 1994 ha spazzato via interi villaggi in Piemonte. Tra tutti i danni trasmessi in televisione, uno fece particolarmente scalpore: l'archivio storico di Cesare Pavese, uno dei più famosi e amati scrittori italiani, fu sepolto dal fango. Lo sfacelo colpì particolarmente un uomo di nome Pietro Livi, presidente della Frati e Livi di Bologna, un'azienda che da quasi 20 anni si occupa di restauro e conservazione di testi antichi. A quel tempo, però, nessuno in Italia era attrezzato per questo tipo di salvataggio. In passato, i documenti allagati e infangati venivano affidati a ditte che utilizzavano metodi di restauro elementari che si rivelavano invasivi e inefficaci: I libri venivano semplicemente messi in forni o asciugati all'aria in grandi stanze, il che spesso lasciava i testi inutilizzabili e faceva solo proliferare le muffe.

Livi decise di scoprire se qualcuno in Europa avesse trovato un modo più efficace per salvare queste preziose testimonianze delle conquiste umane. Alla fine, in Austria, Livi trovò un essiccatore a freddo che prometteva bene, ma era troppo grande e costoso per una piccola azienda artigianale come la sua. Poi, nel 2000, il fiume Po straripò di nuovo. Nella città di Torino, interi archivi di illustri istituti e biblioteche finirono sott'acqua. Non sapendo cosa fare, la Soprintendenza archivistica italiana del Ministero dei Beni Culturali convocò Livi. A quel punto, Livi si era fatto una solida reputazione come maestro restauratore, avendo studiato l'arte del restauro dei libri con i frati benedettini. Ma si rese conto che per un progetto di questa portata, la sua competenza non era più sufficiente; aveva bisogno di una sorta di laboratorio rinascimentale, dove poter collaborare con professionisti di diverse discipline. Livi credeva che fosse arrivato il momento in cui il mondo del sapere artigianale e il mondo della tecnologia, troppo spesso considerati come opposti, dovevano dialogare tra loro, a vantaggio l'uno dell'altro.

L'articolo di Luisa Grosso

[via]

categorie: 

Tiled e Lego Brick

Tiled e Lego Brick

Tiled è un editor di livelli Free & Open Source (FOSS).

Tra le caratteristiche:
- Object Layer flessibili
- Note sul livello con rettangoli, ellissi o poligoni
- Posizionare, ridimensionare e ruotare liberamente le tile,
- Evitare la ripetizione con object Templates
- Modifica efficiente dei livelli delle mattonelle
- Editing multilayer delle tile
- Paint facile e veloce del terreno
- Posizionamento di tile e oggetti basato su regole
- Supporta mappe ortogonali, isometriche ed esagonali
- Modifica di livelli grandi
- Modifica mappe infinite che crescono a seconda delle necessità
- Organizzare più mappe in un mondo
- Potente Flusso di lavoro
- Passare rapidamente da un progetto all'altro
- Saltare a qualsiasi file all'interno di un progetto
- Scorciatoie da tastiera personalizzabili
- Estensibile con JavaScript
- Supporto per formati di file personalizzati
- Scrivere le proprie azioni o strumenti
- Automatizza il flusso di lavoro
- Ampiamente supportato da molti framework di sviluppo di giochi
- Esportazioni in Image, JSON, Lua, GameMaker (1.4 e 2.3), Defold, tBIN e molti altri

Tiled documentation
Tiled Map Editor Tutorial Series

MRMO_BRIK is out!
MRMO_BRIK - 512 pezzi Lego per Tiled by MrmoTarius


Tiled Map Editor Tutorial Part One: The Basics

categorie: