Camminare e' difficile



In QWOP si controllano con i quattro tasti del titolo cosce e polpacci dello sprinter nei 100 metri piani. Occorre flettere i muscoli con grande coordinazione altrimenti l'atleta cade come una pera sulla pista, il che fa comunque abbastanza ridere.

Per muoversi di pochi metri dalla linea dello start occorre qualche minuto, ma l'esperienza e' esilarante. E la mente non puo' fare a meno di correre al classico Activision di David Crane: Decathlon.

Anche saltare con l'asta è difficile: Pole Riders

Intelligent Machines: Can an AI run like Usain Bolt?

categorie: 

Add new comment

Potrebbero interessarti anche...