Il Grande risveglio della AI

great AI awakening

“Uno no es lo que es por lo que escribe, sino por lo que ha leído.”
- Jorge Luis Borges

In questo articolo quasi romanzesco del New York Times c'è tutta la storia fino ad oggi del team dedicato al progetto google brain e il suo miracoloso impatto sul servizio google translate.

Come scrive Borges, in pratica: "Lego ergo Sum", google brain ha imparato a leggere e quindi a tradurre meglio tra le varie lingue.

Visti i risultati, google ha riorganizzato tutto il suo lavoro intorno alla questa nuova tecnologia, favoleggiata per decenni dagli scrittori di fantascienza. Attualmente è uno dei fronti più avanzati della ricerca sull'IT al mondo, con il potenziale di rivoluzionare lavoro, relazioni, società. In poche parole: il vero nuovo millennio.

[via]

categorie: 

Add new comment

Potrebbero interessarti anche...