Verasia

verasia
La missione di Verasia consiste nel mettere a disposizione degli studenti in Italia, una selezione dei migliori materiali per lo studio della lingua giapponese pubblicati in tutto il mondo, scegliendo i prodotti più moderni e di migliore qualità.

La specializzazione di questa libreria permette di avere una conoscenza molto dettagliata dei libri messi in vendita e delle necessità degli studenti e delle scuole di giapponese, per questo viene messa a disposizione un'accurata consulenza a tutti i clienti che necessitano del nostro servizio. La disponibilità è nettamente superiore a servizi generici (e nocivi per il pianeta) come Amazon.

Il profilo della libreria è esclusivamente online, essendo la sua pagina web il punto di riferimento per gli acquisti.

Nell'immagine: New Kanzen Master JLPT N3: Reading Comprehension


categorie: 

College Algebra - Full Course Free

Un Corso di Algebra Completo in sette ora della professoressa Linda Green della North Carolina University.

Il programma:

⌨️ (0:00:00) Exponent Rules
⌨️ (0:10:14) Simplifying using Exponent Rules
⌨️ (0:21:18) Simplifying Radicals
⌨️ (0:31:46) Factoring
⌨️ (0:45:08) Factoring - Additional Examples
⌨️ (0:55:37) Rational Expressions
⌨️ (1:05:00) Solving Quadratic Equations
⌨️ (1:15:22) Rational Equations
⌨️ (1:25:31) Solving Radical Equations
⌨️ (1:37:01) Absolute Value Equations
⌨️ (1:42:23) Interval Notation
⌨️ (1:49:35) Absolute Value Inequalities
⌨️ (1:56:55) Compound Linear Inequalities
⌨️ (2:05:59) Polynomial and Rational Inequalities
⌨️ (2:16:20) Distance Formula
⌨️ (2:20:59) Midpoint Formula
⌨️ (2:23:30) Circles: Graphs and Equations
⌨️ (2:33:06) Lines: Graphs and Equations
⌨️ (2:41:35) Parallel and Perpendicular Lines
⌨️ (2:49:05) Functions
⌨️ (3:00:53) Toolkit Functions
⌨️ (3:08:00) Transformations of Functions
⌨️ (3:20:29) Introduction to Quadratic Functions
⌨️ (3:23:54) Graphing Quadratic Functions
⌨️ (3:33:02) Standard Form and Vertex Form for Quadratic Functions
⌨️ (3:37:18) Justification of the Vertex Formula
⌨️ (3:41:11) Polynomials
⌨️ (3:49:06) Exponential Functions
⌨️ (3:56:53) Exponential Function Applications
⌨️ (4:08:38) Exponential Functions Interpretations
⌨️ (4:18:17) Compound Interest
⌨️ (4:29:33) Logarithms: Introduction
⌨️ (4:38:15) Log Functions and Their Graphs
⌨️ (4:48:59) Combining Logs and Exponents
⌨️ (4:53:38) Log Rules
⌨️ (5:02:10) Solving Exponential Equations Using Logs
⌨️ (5:10:20) Solving Log Equations
⌨️ (5:19:27) Doubling Time and Half Life
⌨️ (5:35:34) Systems of Linear Equations
⌨️ (5:47:36) Distance, Rate, and Time Problems
⌨️ (5:53:20) Mixture Problems
⌨️ (5:59:48) Rational Functions and Graphs
⌨️ (6:13:13) Combining Functions
⌨️ (6:17:10) Composition of Functions
⌨️ (6:29:32) Inverse Functions


categorie: 

David Graeber: "We are the 99%"

David Graeber:

David Graeber, antropologo e anarchico di fama mondiale, è recentemente scomparso all'età di 59 anni a Venezia, città che amava da quando era stato "visiting professor" qualche anno fa a Cà Foscari.

In uno dei suoi articoli più famosi attacca il capitalismo sfrenato, che trova negli USA una delle sue espressioni più radicali, analizzando l'interessante fenomeno della creazione di "lavori inutili". Invece dell'utopia keynesiana di una settimana lavorativa di 18 ore, il mercato, o meglio il profitto ha costretto al lavoro ben oltre le 40, o anche le 60 ore. Essendo il lavoro qualcosa di identitario, esercitarlo per gran parte del proprio tempo da alcune persone viene visto come un rifugio, una consolazione, una sicurezza, e addirittura come un valido motivo per rinunciare anche agli affetti familiari. Governi e leggi non sono stati al passo e hanno permesso che il capitalismo sfrenato riformattasse di nuovo la vita di miliardi di persone, a beneficio dell'1%.

On the Phenomenon of Bullshit Jobs: A Work Rant

image credit

5 Types of Bullsh*t Jobs with David Graeber

Debt: The First 5,000 Years | David Graeber | Talks at Google

categorie: 

Alphonso Dunn

Alphonso Dunn è un disegnatore esperto, illustratore, insegnante di chimica al liceo e istruttore universitario. Si è laureato alla New York Academy of Art e ha ricevuto numerosi premi. Le opere di Alphonso si trovano in diverse collezioni private negli Stati Uniti e in tutto il mondo. Attualmente sta lavorando a diversi nuovi progetti di libri, creando nuovi lavori e condividendo l'insegnamento dell'arte con i suoi oltre 600.000 follower su YouTube. Il suo canale conta centinaia di tutorial gratuiti su disegno, penna e inchiostro, acquerello, schizzi di ambienti urbani e altro ancora.

Alphonso Dunn Youtube
Alhonso Dunn book
facebook
instagram
pinterest


TITLE

Pen and Ink Drawing Tutorials | How to create realistic textures

categorie: 

La storia di Bullfrog dopo l'uscita di populous

bullfrom Molyneux populous powermonger

Dopo aver abbandonato lo sviluppo di database in un ufficio appartamento residenziale e aver fondato Bullfrog, Peter Molyneux lancia Populous, e diventa immediatamente una stella del firmamento dei "bedroom programmers". Segue "Flood", e subito dopo "Powermonger".

Un'altra avvincente storia del digital antiquarian.

Bullfrog after Populous

[via]

PowerMonger - Amiga - Best RTS Computer Games (Bullfrog/EA 1990)

categorie: 

Campbell Walker - Add Up !

Campbell Walker, da Sydney, ci racconta con il suo approccio pragmatico come trovare soluzioni efficaci ai probemi creativi.

La lezione che si nasconde dietro al titolo clickbait è: concentrare i propri sforzi creando/producendo/disegnando "sempre la stessa cosa".

Così facendo si separa drasticamente la forma dal contenuto, la tecnica dall'ispirazione e si può riuscire ad abbattere il muro di gomma che rappresenta il blocco creativo. Questo infatti si presenta in varie forme, ovvero non soltanto sul quesito di che cosa fare, ma anche come sperimentare, in che modo trovare il proprio stile.

La forzata ripetitività conduce necessariamente alla creatività, che diventa una scorciatia per fuggire dalla noia. Ma bisogna saper insistere nel modo corretto per riuscire a liberare la propria dimensione creativa.

instagram
sito ufficiale
facebook
youtube


Advice for people who feel like their art isn't unique

how not to draw mickey mouse

categorie: 

Twitter Tips

okuribito
Twitter, se usato bene, è uno dei social network più interessanti in assoluto. I motivi possono essere i più vari, ma tra questi sicuramente c'è il fatto di essere basato principalmente sul testo e non essere orientato ai video e alle immagini, e il vincolo di essere concisi, che aiuta ad andare all'essenza di un argomento. La gente trova modo di litigare e spesso i duelli si risolvono ad insulti e gare di sagacia, ma questi aspetti sono assolutamente da tralasciare e ignorare completamente, pena indugiare in abitudini nocive per la propria salute mentale.

Invece, quando si trova un account di una persona intelligente che ha pubblicato un contenuto originale e interessante, è il caso di valutare immediatamente se seguirla andando a vedere se ci siano vari altri suoi post che abbiano valore. Per capirlo ancora meglio, si può seguire il suggerimento di David Perell ed i suoi consigli per usare twitter:

tutta la serie
il consiglio più importante
la ricerca avanzata - esempio: pixel art

Seguire le persone giuste scatena una effetto valanga positivo di post curiosi, sorprendenti, profondi, divertenti ed in generale interessanti. Seguire persone litigiose invece fa succedere esattamente il contrario:

Social media and radicalization in digital age

Tech with Tim: Flutter

Tech with Tim è il canale youtube di Timothy Ruscica, che si occupa di programmazione in Python, sviluppo di giochi con Pygame, Tutorial Java e Machine Learning. Un elenco di alcune delle cose che ama pubblicare sul mio canale. Il suo obiettivo è condividere la conoscenza della programmazione e permettere a tutti, gratuitamente, l'accesso all'istruzione.

Flutter è un ambiente portabile creato da Google che usa dart per lo sviluppo di applicazioni per mobile, web e desktop.

twitter
instagram
patreon
github

[via]

What's new in Flutter 2019

GMTK Game jam 2020

Game Maker Toolkit ha organizzato la GMTK Game jam 2020.

Il tema, molto interessante: "out of control". Hanno partecipato oltre 12.000 sviluppatori e sono stati inviati oltre 5.000 giochi, creati nelle 48 ore a disposizione. Numeri assolutamente mirabolanti.

Mark Brown, l'autore dietro a Game Maker Toolkit, segnala nel video i progetti più interessanti, scegliendoli tra i preferiti da parte del pubblico.


categorie: 

William Hays

William Hays
Painting Colleg, un account twitter che si occupa di dipinti, segnala William Hays.

Questo pittore crea bellissime opere d'arte da oltre 40 anni. Ha iniziato a dipingere ad acquerello da adolescente e alla fine si è laureato in scultura all'Università dell'Alaska di Anchorage. Dopo essersi trasferito nel Vermont dall'Alaska nel 1987, si è concentrato sulla pittura ad olio.

sapergalleries.com
saatchiart.com
meshartgallery.com
stowecraft.com
theartistsloft.com

[via]

categorie: 

Internet - come funziona partendo dai principi di base

internet first principles
Exmplained from first principles è un sito che si occupa di divulgazione tecnologica e scientifica. Il metodo è molto semplice. Andare con ordine, non lasciando nulla di sottinteso, e progredendo con un ordine rigoroso enunciando ciascuno dei principi sui quali si basa la soluzione tecnologica o scientifica.

Ad esempio questo è il caso di internet.

[via]

Un linguaggio chiamato Motoko

motoko internet computer wasm language
In questo articolo viene presentato il concetto di "internet computer", una piattaforma online che gira in Wasm e usa il concetto di "actors", simili ad "oggetti", incapsulano il loro stato e sono dotati di metodi propri che non restituiscono risultati, ad invocazione asincrona ma e gestione della concorrenza grazie all'esecuzione atomica.

Inoltre, viene presentato un nuovo linguaggio: motoko

Internet Computer
motoko base library


Kubernetes Handbook

Kubernetes

Kubernetes è una infrastruttura di orchestrazione che automatizza l'installazione, la gestione, lo scaling, e il collegamento di container.

Kubernetes è stato progettato da Google in Go ed è FOSS dal 2014.

Il corso su freecodecamp "Kubernetes Handbook" guida alla gestione del software partendo dal classico Hello World.

[via]

Docker and Kubernetes - Full Course for Beginners

categorie: 

L'interessante storia dei motori di ricerca

web search history altavista
Carl Hendy noto esperto di SEO, ci racconta la storia dei motori di ricerca. A partire da DMOZ, che indicizzava 100.000 pagine web nate poco dopo l'invenzione del protocollo HTTP da parte di Tim Berners-Lee al CERN.

Parte di questa storia fa da sfondo all'imperdibile serie Halt and Catch Fire.


Ghost of Tsushima

Ghost of Tsushima


Questo brano su Ghost of Tsushima di Kazuma Hashimoto (un prodotto ambientato in un'epoca storica giapponese, ma non realizzato da giapponesi) ci spiega il rapporto fra l'estetica di Akira Kurosawa e il gioco stesso, la valenza politica sottesa dalla figura del samurai, il complesso rapporto tra la cultura orientare e quella occidentale e i loro rispettivi punti di vista.

Forse l'approccio principalmente estetico suggerisce un fraintendimento nell'intento comunicativo che risale all'epoca delle pellicole dello stesso maestro giapponese. E forse invece occorre fare in conti su due realtà che sono due dimensioni differenti che non riusciranno mai né a sovrapporsi né a trovare perfetta corrispondenza tra tutti i rispettivi fenomeni.


A Story Breakdown of GHOST OF TSUSHIMA

categorie: 

L'invenzione del QR code

QRcode
QR sta per Quick Response, ed è stato inventato nel 1994 nel campo dell'industria automobilistica dall'ingegner Masahiro Hara alla Denso di Aichi, in Giappone. Lo scopo iniziale era riuscire a tracciare velocemente il codice dei vari pezzi. Prima della sua introduzione, infatti, sulle scatole erano riportati anche fino a 10 codici a barre e il processo di cercarle e leggerle tutte con il lettore elettronico era particolarmente oneroso. Al giorno d'oggi sono comparsi ovunque e in Giappone sono addirittura arrivati sulle lapidi per fornire informazioni sui deceduti.

Si tratta di una serie di codici a barre, disposti a matrice. Questo permette di stipare fino a 200 volte le informazioni rispetto ad un codice a barre normale, ovvero più di 4K.

L'ispirazione venne dal Go, ma per fare in modo che il sistema fosse sviluppato e adottato la Denso lasciò liberi i brevetti, e la strategia ha funzionato.

wikipedia

[via]

categorie: