Arte e Fantascienza degli anni '70

70's sci-fi art
Protuberanze biomeccanoidi, astronavi al neon che camminano, pianeti a spirale, eroici combattenti dalle armature fosforescenti, panorami alieni che sembrano generati al computer 40 anni dopo, astronavi giganti e persone di plastica.

Un lungo giro sulla giostra dell'arte di fantascienza degli anni '70 e '80, dove l'immaginario ha incontrato la tecnologia ed è esploso il progresso.

tumblr
facebook
twitter

image: Mike Winkelmann

categorie: 

Machine Learning Resources

Machine Learning
Top-down learning path: Machine Learning for Software Engineers raccoglie una lunga serie di risorse per approfondire il machine learning, una tecnologia non più soltanto emergente che sta diventando sempre più presente online (è dietro a molti dei servizi di google, spotify, pinterest, amazon ecc.) e presto verrà inclusa anche negli smart objects di uso quotidiano.

Imparare e capire come "ragiona" una macchina è già ora, e in futuro diventerà sempre di più, anche l'occasione per trovare nuovi lavori qualificati.

Ispirato da Google Interview University.
Bonus: visual intro to machine learning


categorie: 

Lo Riparo: iFixit

iFixit
iFixit è la casa di migliaia di guide per riparare qualsiasi cosa: elettrodomestici, parti di motore, dispositivi elettronici ed altro ancora.

Si va dal glorioso manuale di manutenzione navale del 1945 al "teardown" del Microsoft Surface Studio, per vedere cosa c'è dentro.

Un sito indispensabile per risparmiare, imparare come funzionano le cose e rimanere affascinati dal genio della tecnologia e dall'inventiva umana.

twitter
facebook
youtube


categorie: 

Ripercorrere i passi di Brian Eno con JavaScript

Ripercorrere i passi di Brian Eno con JavaScript


Tero Parviainen si occupa di documentazione di Angular 2 per google, ma è appassionato di musica.

Il suo articolo Learning Web Audio by Recreating The Works of Steve Reich and Brian Eno è un mega tutorial applicato alla system music.

Da non perdere l'autore su twitter, una miniera d'oro per gli appassionati di musica e codice.


categorie: 

Transcape

Transcape
Dopo la mossa 37 di AlphaGo, c'è un altro vagito di intelligenza artificiale degno di nota: il linguaggio segreto sviluppato in autonomia dal nuovo traduttore automatico di google: il GNMT.

Si è passati da una traduzione parola per parola ad una che fosse in grado, grazie ad analisi statistiche e formali, di elaborare frasi e periodi. Successivamente le evoluzioni nel campo del riconoscimento di immagini sono state di aiuto anche nel campo del linguaggio, ci sono infatti surprendenti analogie tra la comprensione del soggetto di una fotografia e trovare il senso di una frase. Il riconoscimento del linguaggio da parte della macchina è oramai vicino ai livelli umani.

Ma, e qui viene il bello, con così tanti sofisticati modelli predittivi auto ricavati dal training delle reti neurali, nessuno è più in grado di capire come funziona precisamente il riconoscimento del linguaggio da parte della macchina. E succede che se l'addestramento avviene dall'inglese al giapponese e dall'inglese al koreano, la macchina a sorpresa si rivela in grado di operare la traduzione direttamente dal giapponese al koreano, senza "passare per" l'inglese (!)

Il GNMT si rivela in grado di "comprendere" al suo interno il "significato" di parole e concetti che è in grado di mappare su linguaggi con cui ha dimestichezza. Ha sviluppato autonomamente una "interlingua", un linguaggio interno di rappresentazione dei significati. Una entità complessa creata autonomanente dalla macchina, che verosimilmente evolverà come nucleo della lingua del pensiero artificiale.

Il paper

A Neural Network for Machine Translation, at Production Scale


categorie: 

Terraforming Mars

Terraforming Mars
Terraforming Mars è il boardgame ispirato dalla trilogia marziana di Kim Stanley Robinson, vincitrice del Nebula e che diventerà presto una serie TV.

Il gioco ultimamente troneggia nella top 5 di boardgame geek. E' un collaborativo dove i giocatori devono portare i parametri del pianeta rosso entro valori in grado di supportare la vita umana, usando centinaia di tecnologie, sfruttando risorse, gestendo la mano e piazzando esagoni.

ars technica

[via]

categorie: 

Neural Colorize

colorizer elvis nixon


Project Saito è un servizio online di colorazione automatica di immagini in bianco e nero basato sulle reti neurali. E' free e disponibile fino a che reggono i server della Waseda University di Tokyo.

La software stack è particolarmente elaborata ma si nota la presenza di un classificatore che riconosce gli oggetti presenti nell'immagine per aiutare la colorazione.

Ovviamente, oltre che con le foto storiche, tende a funzionare anche con pagine di manga ecc.

[via]

categorie: 

Silicon Valley

Silicon Valley


Il bel pezzo di Prismo spiega le chiavi di lettura della serie HBO Silicon Valley e probabilmente anche della realtà stessa nella quale viviamo, visto che la satira di fantasia sulla jungla di silicio californiana resta spesso indietro rispetto a quello che succede al mondo "reale" che gira sempre più intorno ad app, smartphone e social networks.

sito ufficiale
facebook

[via]

categorie: 

Quick Draw !

okuribito
Quick Draw è un progetto di google che ci permette di confrontarci con una rete neurale addestrata a riconoscere schizzi.

Abbiamo 20 secondi per disegnare l'oggetto che ci viene indicato e la rete proverà a riconoscerlo.

La cosa buffa è che c'è anche la sintesi sonora quindi non serve leggere, i suoi tentativi li possiamo ascoltare mentre disegnamo.

google AI experiments


categorie: 

Clovis Trouille

Clovis Trouille
Clovis Trouille (1889-1975) dopo aver trascorso gli anni tra il 1910 e il 1915 frequentando la scuola di belle arti di Amiens, si ritrovò sul fronte della prima guerra mondiale.

Fu per lui una rivelazione, che influenzò i temi dei sui dipinti nei decenni a venire. Lo appassionava ritrarre la corruzione delle istituzioni e costumi lascivi che sconfinavano nel surreale.

E' definito "il maestro di tutto quello che è permesso" e "l'angelo del cattivo gusto".

sito ufficiale
pinterest
google images

[via]


categorie: 

Nintendo Classic Mini: NES

Nintendo Classic Mini: NES
Contro: cavi dei controller corti e non retrocompatibili, ingresso TV digitale con lieve lag sull'immagine, non espandibile e senza porte SD, niente connessione alla virutal console e sharing degli acquisti.

Pro: uscita HDMI pixel perfect a 720p, 30 classici videogame leggendari essenziali per chiunque, 3 aspect ratio, reset che mette in pausa e salva in qualsiasi momento, manuali originali in formato digitale.

Una eccellente console che instaura una nuova linea per Nintendo.

Grande attesa per il Super NES.

polygon
what's inside
3D printed version

[via]

categorie: 

Come usare fiddler

fiddler

Fiddler permette di fare debug del proprio traffico web usando una interfaccia molto semplice.

Il protocollo http prevede che ad una richiesta del client (browser request) segua una risposta (server response). Request e response si possono visualizzare in formato raw, XML o JSON, e verificare i dati ricevuti. Non è uno sniffer di pacchetti, e lavora soltanto con traffico strutturato, come un web proxy.

Free per windows e OSX (in beta).

sito ufficiale
Support and learning


categorie: 

Pages