giochi

videogames, giochi da tavolo, giochi in generale, flash

The Outer Worlds

The Outer Worlds
The Outer Worlds è il nuovo action-RPG fantascientifico sviluppato da Obsidian Entertainment, e diretto da Leonard Boyarsky e Tim Cain, il duo dietro alla saga di Fallout.

In questo genere di giochi dove le decisioni hanno un significato, trionfa la parte RPG. In New Vegas era possibile giocare e rigiocare più volte, assumendo personalità diverse che inducevano approcci differenti, e avere conseguenze sorprendenti.

The Outer Worlds è a prova di pignolo | Outcast


categorie: 

The Magic Style Guide

The Magic Style Guide
The Magic Style Guide è un breve compendio online per realizzare illustrazioni di Magic the Gathering.

Il gioco di carte collezionabile per antonomasia vanta innumerevoli imitazioni, e si distingue anche per i suoi artwork spesso molto originali ed una sterminata produzione che conta quasi 20.000 illustrazioni.

The Magic Style Guide part 2

MTG pics
Scryfall

[via]

Knights and Bikes

Rex Crowle allevava pecore. Un giorno si è rotto le scatole, ha venduto tutto, si è comprato un'Amiga e ha cominciato a sfornare giochi brutti. Ha smesso quando si è iscritto al college, si è diplomato in graphic design e ha trovato una sua "voce".

Flash e l'interattività lo hanno riportato all'imprinting delle origini, così ha aiutato Media Molecule a definire la sua identità e a creare "Little Big Planet" e "Tearaway".

Ha speso gli ultimi 3 anni a perfezionare in Unity Knights and Bikes, un gioco sull'infanzia e lo spirito di avventura, l'immaginazione e l'energia degli anni '80.


Living Maps

I Dynamic Dungeons (patreon) sono mappe video HD in loop molto dettagliate, scene d'azione attentamente progettate per giochi di ruolo da tavolo giocati su un televisore o un proiettore. Oltre al meraviglioso ambiente di fantasia dal vivo, ogni mappa presenta suoni ambientali ben composti, creando un'atmosfera interessante per i meno dotati di fantasia.

Tabletop Things


categorie: 

Bleak Sword

Bleak Sword sembra uscito dal 1984 per girare su un Intellivision di terza generazione che non ha mai visto la luce. La sua pixel art è fatta con blocchi enormi e la palette essenziale ricordano moltissimo gli albori della storia del videogame, dove sporadici bagliori illuminavano un infinito nero elettronico.

L'impianto di gameplay prende molto spunto dalla serie Dark Souls, che ha praticamente inventato un genere e sé. Ma la cosa più bella è aver resuscitato e reinterpretato un'estetica che ci mancava da morire.

Luis Moreno Jimenez (twitter)
pocket gamer
the Dent


categorie: 

Meet Me at the Table - Middara

Nemesis

Nemesis
Nemesis è un gioco da tavolo fantascientifico di sopravvivenza per 1-5 giocatori, in cui ci si risveglia improvvisamente dall'ibernazione su una nave spaziale. Ricorda qualcosa ? "Alien" (1979) ovviamente, ma ci sono anche elementi de "La Cosa" (1982) e Dead Space (2008). E' stato progettato da Adam Kwapinsky ("Lords of Hellas", "In Between").

La procedura di emergenza stabilisce che c'è un guasto critico del sistema e la nave spaziale non può continuare la sua crociera. L'obiettivo dell'equipaggio è quello di trovare la causa di questo fallimento e risolvere la situazione per tornare sulla Terra in sicurezza. Il problema principale è che un membro dell'equipaggio è morto. Qualcuno ha compromesso nella sua camera di ibernazione e ha tirato fuori il suo corpo. Inoltre, se si ascolta attentamente, si possono sentire alcuni rumori e suoni strani, mai sentiti prima...

boardgamegeek.com

[via]

categorie: 

Mario & Sonic at the Olympic Games Tokyo 2020

Mario & Sonic at the Olympic Games Tokyo 2020, sviluppato da Sega Sports per Nintendo Switch, finalmente include una modalità "2D classic" in perfetta pixel art, che comprende 10 discipline. Il gioco in 3D invece ne contempla più di 30, tra cui le novità skateboard, surfing, free climbing, karate oltre ai tradizionali tiro con l'arco, ginnastica, judo, boxe, maratona, calcio, ping pong, rugby, canoa, ippica e atletica.

mariowiki
wikipedia
Hedgehog Engine
LINK


categorie: 

Dan Marshall - The Swindle

"La responsabilità del game designer è quella di usare tutte le meccaniche a disposizione e spingere il giocatore nella giusta direzione per poter apprezzare al meglio il proprio gioco"

Dan Marshall, di Size Five Games (blog) era un produttore TV che realizzava giochi per hobby, ma da oltre un decennio sforna titoli originali e consapevoli.

The Swindle deriva da un gioco che aveva iniziato a realizzare da adolescente chiamato "Imperium Britannica". Un Flashback-like, nel quale si doveva penetrare negli edifici, simile a Gunpoint. Dan ha aggiunto lo stile Steampunk, e il tema del furto, oltre ad un sacco di altre cose che lo rendono un simulatore di rapine molto interessante.

Dan Marshall "The Swindle" game designer (interview)
Dan Marshall rewrote all the rules for Behold the Kickmen


categorie: 

Nintendo Hanafuda

Nintendo Hanafuda
Hanafuda (花札) significa letteralmente "le carte dei fiori", e sono carte da gioco di origine giapponese che si possono trovare anche nelle Hawaii e in Korea

Le carte Hanafuda hanno normalmente dodici semi, ognuno dei quali rappresenta un mese dell'anno. Ognuna di queste carte è designata da un fiore diverso, e le quattro carte di ogni mese possono essere messe insieme per fare un panorama. Si pensa che abbiano avuto origine nel periodo tra il 1600 e il 1800 quando il gioco d'azzardo e le carte da gioco sono stati vietati in Giappone (favorendo così il loro sviluppo come piccole carte che potrebbero essere facilmente nascoste!), quindi hanno una lunga storia.

Nel corso del tempo, sono stati inventati molti giochi diversi che possono essere giocati con un mazzo Hanafuda. Tradizionalmente

hachi-hachi
Hanafuda Playing Cards

[via]

Genshin Impact

Genshin Impact è un gioco sviluppato da Mihoyo, una compagnia di Shanghai fondata nel 2012 che finora ha prodotto esclusivamente titoli per smartphone.

Con questo nuovo titolo hanno deciso di prendere tutta l'ispirazione possibile dal capolavoro assoluto e provare a partire da lì per rievocarlo e aggiungere qualcosa. Una sfida completamente impossibile, ma i video che circolano della beta comunque non escludono possibili sorprese per un team non certo avvezzo a titoli di questo calibro. Va ricordato che Nintendo, con Breath of the Wild, ha raggiunto l'apice di un processo produttivo che migliorava da decenni.

tapas.io
facebook


categorie: 

Blazing Chrome

Blazing Chrome è un seguito ideale assolutamente all'altezza del classico platform hardcore Contra 3. Fuoco direzionale preciso, salti da calibrare attentamente e wall grappling, una difficoltà dal gusto retro (forse un doppiosenso!), e soprattutto la presentazione nostalgica dei bei tempi dello SNES.

Ma c'è anche un design interessante e meccaniche di livello proprie per renderla una esperienza fresca anche per i veterani di Contra, e un po' restyle della grafica, oltre all'elegante design originale dei personaggi.

steam


categorie: 

ANNO: mutationem

ANNO: mutationem


ANNO: mutationem è un gioco cyberpunk sviluppato in Cina col supporto del programma Sony per gli studi locali e presentato all'evento ChinaJoy 2019 di Shanghai.

Non è ancora certa la distribuzione in occidente di questi titoli, ma è chiaro che con l'ingresso di Playstation anche in territorio cinese, può iniziare ad arrivare una nuova ondata di titoli alcuni dei quali potrebbero avere anche caratteristiche molto originali.

pushsquare
google images
25 min gameplay

[via]

categorie: 

Shards of Infinity

Shards of Infinity
Shards of Infinity combina un livello di strategia e personalizzazione senza precedenti in un'unica piccola scatola. Invece di competere per i punti, i giocatori devono sopravvivere più a lungo dei loro avversari e ridurre la loro salute a zero. Ogni giocatore inizia il gioco con un mazzo di carte di base, e può acquistare nuove carte da uno schermo centrale di sei carte e aggiungere queste nuove carte al proprio mazzo o usarle immediatamente.

Ogni personaggio inizia con cinquanta salute e zero padronanza. Ad ogni turno, puoi spendere una gemma (ovvero soldi) per ottenere un punto di padronanza. Più padronanza hai, più le tue carte diventano potenti. In questo modo anche le carte deboli del mazzo di partenza diventano più potenti col progredire del gioco. Raggiungendo un totale di trenta, si può attivare l'Infinity Shard, che sconfigge istantaneamente l'avversario.

Man mano che si acquisiscono nuove carte, si possono impiegare alleati e campioni per creare la propria strategia. Le carte mercenarie possono essere aggiunte al tuo mazzo come in altri giochi di costruzione del mazzo o possono essere giocate immediatamente dalla fila centrale per la loro abilità; questo aggiunge ancora più drammaticità al turno di ogni giocatore, in quanto un improvviso cambio di un mercenario chiave può alterare il risultato stesso del gioco !

recensione su GSNT
sito ufficiale
Justin Gary
facebook
Justin Gary Design Journal
boardgamegeek

[via]

Astral Chain

Bayonetta è stato un vero tesoro per Platinum Games. La casa di Osaka ha riutilizzato il motore sviluppato per la strega più sexy, che permette le migliori meccaniche combat-action, per poi creare il pluripremiato Nier: Automata.

Ed ora arriva Astral Chain, diretto da quel Takahisa Taura che è stato lead designer dell'avventura di 2B e soci. Supervisiona Hideki Kamiya in persona. Anche stavolta c'è di più oltre al combattimento: occorrerà imparare a controllare i demoni mediante il proprio "legatus" in una ambientazione police cyberpunk con il character design di Masakazu Katsura.

wikipedia
nintendo
"Astral Chain" Is the Anti-Bayonetta


categorie: 

Pages