tecnologia

Scienza e tecnologia

Pink Trombone

okuribito
pink trombone è un buffo ma efficace simulatore di come il suono si articola nella cavità orale.

Agendo con il puntatore, o il multitouch di un telefono o tablet, è possibile produrre moltissimi suoni tipici della voce umana, soprattutto alcune sue variazioni, in grado di sorprendere e strappare certamente anche una risata per il risultato così realistico.

wikipedia

[via]

categorie: 

Stanford Natural Language Processing with Deep Learning Course

Il corso di ingegneria di Stanford ha visto triplicare le iscrizioni in 3 anni. Tutti sentono che siamo ad uno snodo cruciale nella storia dell'intelligenza artificiale e che improvvisamente stiamo facendo sensibili, e spesso sorprendenti passi avanti.

Tutto il corso sulla comprensione del linguaggio è online.


categorie: 

Datamancer Aviator Keyboard

okuribito
La Aviator è una tastiera custom che fa uso di materiali ricercati e micro switch tedeschi certificati per oltre 50 milioni di click.

E' dotata di uno spettacolare look steampunk con un tre led blu cobalto che non sfigurerebbero sulla plancia del Nautilus.

Datamancer produce anche set di monitor e tastiere che sono in grado di devastare i portafogli di chiunque.


categorie: 

Read The Docs - Come scrivere la documentazione di progetto

okuribito
Read The Docs è un servizio free online che permette di scrivere e conservare documentazione di progetto.

Sphinx è il tool di scrittura, realizzato in python e permette di redigere i documenti in reStructuredText e Markdown, gestire il versioning, ha una API per interagire in modo automatizzato, produce file in formato html, epub, ecc. e che possono essere importati nel servizio.

es: Animation Nodes Manual di Blender


categorie: 

La Ballerina Volante

Una ballerina con il casco ed è capace di volare ? Si chiama Maja Kuczynska, ha 17 anni, e si esibisce in una galleria del vento verticale chiamata wind tunnel.

Sono già nate diverse discipline per questo sport spettacolare che diventa arte e lascia sbigottiti per la sfida alla forza di gravità che viene vinta apparentemente senza alcun ausilio. C'è solo il vento ed un incredibile controllo delle posizioni che permettono agli atleti di disegnare curve nell'aria.

facebook
instagram


categorie: 

Arati Prabhakar

Arati Prabhakar
Dopo Satya Nadella (Microsoft) e Sundar Pichai (Google) un'altra persona di origine indiana è a capo di
una importante organizzazione americana: Arati Prabhakar dirige la famosa agenzia governativa DARPA.

Arati è nata a Nuova Dehli ed è stata la prima donna a ricevere il PhD in fisica applicata al Caltech, la prima donna (tra l'altro di origine straniera) a dirigere il NIST e ora, come capo della Agenzia per i Progetti di Ricerca Avanzata di Difesa, deve scegliere su quali mirabolanti tecnologie investire il budget e plasmare il mondo di domani.

Nel suo articolo su Wired spiega cosa ci possiamo aspettare, e quello che bolle in pentola sembra essere davvero molto interessante.

nytimes (1993)

[via]

categorie: 

Riot Engineering Blog

riot engineering league of legends
Sull'engineering blog di Riot Games si può trovare la lunga lista di attività e ottimizzazioni che avvengono sui server, ovvero dietro le quinte di un gioco online con milioni di giocatori concorrenti, il caso di league of legends.

Ad esempio si trova Zuul, il gateway che è soltanto una delle tecnologie di servizi open source sviluppata da Netflix per spremere potenza dai server


categorie: 

Il paradigma funzionale

Professor Frisby's Mostly Adequate Guide to Functional Programming
Il gitbook "Professor Frisby's Mostly Adequate Guide to Functional Programming" descrive il paradigma della programmazione funzionale, ritornato in auge dopo il dominio nei decenni scorsi di quello imperativo e quello ad oggetti.

Gli esempi sono scritti in javascript, che è una delle principali ragioni del ritorno del funzionale sotto ai riflettori della scena degli sviluppatori.

Si può leggere direttamente online o scaricarselo (via git) localmente.


categorie: 

Algoritmi genetici

Il termine algoritmi genetici suona quasi intimidatorio, una materia oltre la comprensione di chiunque abbia meno di due lauree. Ma in verità, gli algoritmi genetici sono - come l'evoluzione biologica che li ha ispirati - soltanto poco più complessi del semplice trial & error. la loro capacità di risolvere problemi con vincoli complessi fa di loro uno strumento utile.

Jeremy Fisher è direttore di Advanced Engineering e Science Data in Applied Analytics Group di DST, dove conduce una squadra di hacker di dati e drogati di algoritmi. Le sue specialità sono l'ingegneria, le architetture internet.


categorie: 

Pochi millinewton di spinta: l'Emdrive

emdrive
Il propulsore a cavità risonante "Emdrive", potrebbe rivoluzionare la fisica, i viaggi spaziali e il resto della civiltà.

Il suo meccanismo di funzionamento appare quasi una magia, visto che sembra violare il principio di conservazione della quantità di moto, la sacra terza legge di Newton. E' infatti un motore che non espelle propellente come nei razzi normali, ma genera spinta sfruttando le reazioni vincolari dal campo magnetico anisotropico generato da microonde in una cavità. Uno scenario particolarmente complesso.

Sono già stati fatti diversi esperimenti, spesso afflitti da errori di misura, ma resta una speranza che il motore impossibile possa funzionare, se non altro è una bella occasione per ripassare un po' di fisica avanzata.

curiosity.com


categorie: 

No More Ransom

No More Ransom


No More Ransom è il sito ufficiale dell'iniziativa congiunta internazionale anti ransomware ad opera della polizia olandese, kaspersky lab, intel security e il centro europeo contro i crimini informatici.

In caso si sia vittime di questo tipo di attacchi si può operare una denuncia e scaricare i tool che permettono di provare le chiavi scoperte dai ricercatori per alcuni dei programmi di crypting usati più comunemente per decriptare i propri file.


categorie: 

Digital Stars

Digital Stars

"Vogliamo la tua scansione, al completo. Il tuo corpo, il tuo viso, le tue emozioni, quando sorridi, le tue lacrime. Vogliamo un campione da conservare. Vogliamo possedere questa cosa chiamata Robin Wright."

- The Congress (2013, Ari Folman)

Le tecniche di digitalizzazione avanzano, incessantemente. In pochi anni saremo definitivamente fuori dalla Uncanny Valley. Esiste già uno standard che descrive la recitazione, il FACS (facial action coding system).

In "The Congress", film dell'animatore Ari Folman, si immaginano le imprevedibili conseguenze della scelta di donare la propria "likeness", l'immagine, ad uno studio hollywoodiano.

E intanto nella nuova pellicola di Guerre Stellari fa il suo ritorno "digitale", in uno spoiler preannunciato da oltre un anno, Peter Cushing, che interpreta il gran figl.di.putt. Tarkin al comando della Morte Nera. Lo stesso imdb non accredita né l'attore inglese, scomparso oltre 22 anni fa, né una controfigura, forse per non fare anticipazioni o più probabilmente perchè c'è da capire le complesse implicazioni del caso.

Il potenziale per il cinema, però, è incalcolabile, soprattutto dal punto di vista commerciale, se non da quello artistico. Le stelle più brillanti, che sono state piante per decenni, potrebbero tornare a brillare sul grande schermo, e sarà questa probabilmente la prossima rivoluzione nelle sale dopo l'attuale, inflazionato, tripudio di effetti speciali.

I puristi che penseranno che così "sia troppo" dovrebbero ricordarsi che il cinema è, come è sempre stato, finzione. Finzione assoluta. E, forse, vedendo Audrey Hepburn, sempre in digitale, prendersi un passaggio sulla costiera amalfitana, si rassegneranno.

hollywood reporter
the guardian
variety
indiewire


categorie: 

Il Grande risveglio della AI

great AI awakening

“Uno no es lo que es por lo que escribe, sino por lo que ha leído.”
- Jorge Luis Borges

In questo articolo quasi romanzesco del New York Times c'è tutta la storia fino ad oggi del team dedicato al progetto google brain e il suo miracoloso impatto sul servizio google translate.

Come scrive Borges, in pratica: "Lego ergo Sum", google brain ha imparato a leggere e quindi a tradurre meglio tra le varie lingue.

Visti i risultati, google ha riorganizzato tutto il suo lavoro intorno alla questa nuova tecnologia, favoleggiata per decenni dagli scrittori di fantascienza. Attualmente è uno dei fronti più avanzati della ricerca sull'IT al mondo, con il potenziale di rivoluzionare lavoro, relazioni, società. In poche parole: il vero nuovo millennio.

[via]

categorie: 

Literai

literai
Le recenti scoperte nel campo dell'intelligenza artificiale stanno rapidamente cambiando il mondo. Dalle auto che si guidano da sole al riconoscimento (e generazione) di immagini agli assistenti su smartphone siamo immersi nella prima generazione di AI. E in campo creativo stiamo iniziando a vedere opere artificiali. Literai è dedicata alla promozione della nuova forma d'arte della fiction artificiale.

La letteratura automatica ora è possibile, per lo più attraverso l'uso di moderne reti neurali in grado di imparare a scrivere in inglese (o qualsiasi altra lingua). In genere, la scrittura di queste reti neurali non è molto buona, ma può essere perspicace nei modelli e gli stili del genere che è in grado di imitare.

E' possibile per chiunque sia dotato di un computer portatile fare training di reti neurali e creare la propria fiction artificiale. Literai è il sito per la narrativa scritta da computer e l'obiettivo è quello di incoraggiare la creazione di storie divertenti in questa nuova forma d'arte.

tutorial


categorie: 

Should I remove It ?

Should I Remove It
Clover è una interessante e utile estensione del file manager di windows, ma la provenienza è misteriosa. Sarà sicuro installarla nel proprio sistema operativo, visto che un programma, una volta installato, potenzialmente ha accesso a qualsiasi file del nostro PC ?

Per scoprirlo c'è il sito: Should I remove It ? che dà subito un responso abbastanza positivo su clover, ed entra anche nel dettaglio di come si configura e cosa fa questa estensione al nostro sistema.

Nel dubbio, per plugin non di provenienza microsoft, meglio controllare.


categorie: 

Pages