One Man Band con il Reflexive Looper

Il Reflexive Looper è uno strumento che fino a ieri sarebbe stata considerata fantascienza.

Consente ai musicisti di suonare come se fossero in una band di loro cloni! Reflexive Looper capisce la musica attraverso un classificatore in tempo reale che identifica come suona il musicista (ad esempio linee di basso, accordi, assoli, batteria o cori).

Utilizzando queste classi derivate automaticamente, il Reflexive Looper impara ad ascoltare, memorizzare e rispondere alla performance del musicista, inserendo gli strumenti mancanti e generando nuovo materiale musicale nello stile del musicista.

[via]

François Pachet: Artificial Creativity with Markov Constraints

Orchestrations of Beethoven's Ode to Joy by Flow Machines

Daddy's Car: a song composed by Artificial Intelligence - in the style of the Beatles

categorie: 

Add new comment

Potrebbero interessarti anche...