Regalo per Natale: la Barbie Cyberpunk

Todd McFarlane vendeva figurine di baseball in un negozietto, e la gente passava e notava i suoi simpatici scarabocchi che lui continuava a fare incessantemente durante l'orario di apertura. Qualche tempo dopo le sue "ragnatele spaghetti" ed una Mary Jane Watson Parker da ululato fanno tornare L'uomo ragno in vetta alle vendite USA.

Dalla sua penna esce anche Spawn, dal quale viene tratto un filmaccio di serie Y (per non dire Z). Ma il personaggio ha una sua dimensione e sfonda nell'immaginario collettivo dei teen statunitensi.

Memore di cosa significhi stringere in pugno un sogno, fonda una casa di produzione di miniature tratte da film, sport e fumetti. E' un successo strepitoso, dovuto senz'altro al puntiglio con il quale i soggetti vengono riprodotti e realizzati (forse c'è lo zampino di qualche artigiano dell'est minorenne... speriamo di no). Nell'immagine possiamo ammirare una Trinity mentre pone il suo sigillo a quello che è forse il momento più intenso di Matrix: il "cartwheel kick". Preparato dai fratelli Wachowski per settimane, il giorno prima di girarlo sfiga vuole che Carrie Ann si procuri una storta. Ma l'attrice stringe i denti e la fasciatura alla caviglia e realizza una delle immagini più potenti della cinematografia moderna. E diviene una icona ipertecnologica.

categorie: 

Add new comment

Potrebbero interessarti anche...