cultura

letteratura ed altro

MIT opencourseware

MIT opencourseware
Oltre 2100 corsi del prestigioso MIT a disposizione gratis di chiunque.

Tra gli argomenti: Aeronautics and Astronautics, Anthropology, Architecture, Athletics, Physical Education and, Recreation, Biological Engineering, Biology, Brain and Cognitive Sciences, Chemical Engineering, Chemistry, Earth, Atmospheric, and Planetary Sciences, Economics, Electrical Engineering and Computer Science, Experimental Study Group, Foreign Languages and Literatures, Health Sciences and Technology, History, Linguistics and Philosophy, Literature, Mathematics, Mechanical Engineering, Media Arts and Sciences, Music and Theater Arts, Nuclear Science and Engineering, Physics, Political Science, Science, Technology, and Society, Writing and Humanistic Studies.

Introduction to algorithms
facebook
twitter

categorie: 

Shakespeare ! Animated !!

shakespeare video animation
The Animated Shakespeare è andato in onda tra il '92 e il '94 e ha messo in scena, animandole, 12 opere del Grande Bardo. Leon Garfield, un bravo autore per l'infanzia, ha scritto la sceneggiatura in doveroso omaggio allo stile shakespeariano e alcuni talentuosi animatori russi hanno fatto il resto.

Macbeth part 1 part 2 part 3

Julius Caesar part 1 part 2 part 3

Romeo and Juliet part 1 part 2 part 3

A Midsummer Night’s Dream part 1 part 2 part 3

Le altre opere: As You Like It, Hamlet, King Richard III, Othello, The Taming of the Shrew, The Tempest, Twelfth Night, The Winter’s Tale.

[via]

Macbeth part 1

Macbeth part 2

Macbeth part 3


Julius Caesar part 1

Julius Caesar part 2

Julius Caesar part 3

Romeo and Juliet part 1

Romeo and Juliet part 2

Romeo and Juliet part 3

A Midsummer Night’s Dream part 1

A Midsummer Night’s Dream part 2

A Midsummer Night’s Dream part 3

categorie: 

I dieci migliori libri del 20° secolo

10 best books of 20th century
Writers top ten favorite books è un articolo di Brain Pickings che racconta come 125 famosi autori abbiano redatto ciascuno una lista con i 10 migliori libri del 20° secolo.

Ecco la top ten:

  1. Lolita by Vladimir Nabokov
  2. The Great Gatsby by F. Scott Fitzgerald
  3. In Search of Lost Time by Marcel Proust
  4. Ulysses* by James Joyce
  5. Dubliners* by James Joyce
  6. One Hundred Years of Solitude by Gabriel Garcia Marquez
  7. The Sound and the Fury by William Faulkner
  8. To The Lighthouse by Virginia Woolf
  9. The complete stories by Flannery O’Connor
  10. Pale Fire by Vladimir Nabokov

Molti dei capolavori assoluti sono già disponibili su gutenberg.org (sono quelli con l'asterisco), quindi niente scuse !

Dopo il click la lista di quelli del 19° secolo.

[via]
cover collage made with scrapwalls

  1. Anna Karenina* by Leo Tolstoy
  2. Madame Bovary* by Gustave Flaubert
  3. War and Peace by Leo Tolstoy
  4. The Adventures of Huckleberry Finn by Mark Twain
  5. The stories of Anton Chekhov
  6. Middlemarch* by George Eliot
  7. Moby-Dick by Herman Melville
  8. Great Expectations* by Charles Dickens
  9. Crime and Punishment by Fyodor Dostoevsky
  10. Emma* by Jane Austen
categorie: 

Player One - Ernest Cline

(Ready) Player One è l'esordio letterario di Ernest Cline, uno scrittore maturato negli anni '80, fra Ghostbusters e Robotron, Casa Keaton e Pac Man.

Sembrerà forse troppo sperare che il suo romanzo, una caccia al tesoro che fa tornare in voga il decennio di "Ritorno al Futuro" in tutto il mondo, abbia un qualche valore letterario. Di fatto però il libro sta avendo un successo strepitoso, i critici lo amano, è già diventato un best seller e pare che ne verrà tratto un film, che vedremo solo se i Maya si sbagliavano di brutto.

Nel frattempo l'autore ha compilato una playlist su youtube che sarebbe pura follia ignorare.

@fb
Ernest in Italia
ISBN edizioni

Get Ready

Ready Player One by Ernest Cline - Excerpt 1

Hundreds of vidfeed windows materialized in the air, all over the club. Each displayed a live close-up image of Og in the booth, so that everyone could see his avatar clearly. The old wizard was wearing baggy jeans, sandals, and a faded Star Trek: The Next Generation T-shirt. He waved to the assembled, then cued up his first track, a dance remix of Rebel Yell by Billy Idol.

A cheer swept across the dance floor.

“I love this song!” Art3mis shouted. Her eyes darted up to the dance floor. I looked at her uncertainly. “What’s wrong?” she said with mock-sympathy. “Can’t the boy dance?”

She abruptly locked into the beat, bobbing her head, gyrating her hips. Then she pushed off from the floor with both feet and began to float upwards, drifting toward the groove zone. I stared up at her, temporarily frozen, mustering my courage.

categorie: 

Terry Jones' Medieval Times

Terry Jones' Medieval Times Kate Beaton peasant romance

Terry Jones' Medieval Times è una serie della BBC presentata dall'ex Monty Python sulla vita in pieno mediovevo. Ogni episodio è dedicato ad una delle classiche figure che si incontrano anche in ogni mondo fantasy che si rispetti: il contadino, il monaco, la damigella, il cavaliere, il brigante, il filosofo, il re.

Peasant Romance by Kate Beaton

Terry Jones' Medieval Lives: The Peasant

Terry Jones' Medieval Lives: The Monk

Terry Jones' Medieval Lives: The Damsel

Terry Jones' Medieval Lives: The Minstrel

Terry Jones' Medieval Lives: The Knight

Terry Jones' Medieval Lives: The Outlaw

Terry Jones' Medieval Lives: The King

categorie: 

Cenerentola e Guerre Stellari: Cinder

cinder
Copertina con scarpetta trasparente dall'impatto assicurato per questo Cinder, scritto da Marissa Meyer.

Le fiabe non hanno età, ma nell'information age una spolverata è bene dargliela. Stavolta Cenerentola è un'androide che lavora come meccanico a Nuova Pechino, non mancano matrigna, sorellastre e un principe, ma nemmeno le problematiche della globalizzazione sullo sfondo, attraverso la lente deformante della fantascienza.

Riuscirà anche stavolta la nostra eroina a conquistare la Luna (ma con la maiuscola) ?

@FB
blog (con tutto il percorso di realizzazione del libro)
@wikipedia

categorie: 

La soluzione è: leggere

reading

"non c'è amico fedele quanto un libro."
- Ernest Hemingway

"leggere è il solo modo per mezzo del quale invlontariamente, spesso irreistibilmente, entriamo nella pelle, nella voce, nell'anima di qualcun altro".
- Joyce Carol Oates

"Se uno legge a sufficienza ha una chance di poter combattere (nella vita). O meglio, le chance di sopravvivere aumentano con ogni libro letto.
- Sherman Alexie

40 scrittori si esprimono sulla lettura.

image credit: Jennifer Zwick

categorie: 

Dieci tipi di blocco dello scrittore

writer's block
10 strategie per superare il relativo tipo di blocco dello scrittore.

In caso di mancanza di idee, o di sovrabbondanza di queste e impossibilità di tradurle da qualche parte fuori dalla propria testa. Nel caso si abbia una idea generale ma non si riesca a procedere, oppure si sia riusciti a procedere proprio dentro ad un vicolo cieco. In caso i personaggi siano noiosi oppure si sia in paranoia per il giudizio di chi leggerà. E così via.

Una lettura illuminante per ogni genere di processo creativo.

image by Tony Dowler

categorie: 

Il piccolo panda

neil gaiman baby panda
Durante il viaggio in Cina Neil Gaiman ha scoperto che nessuno dei suoi libri per ragazzi era in vendita (se non a Taiwan ed Hong Kong). E la ragione è che questi libri sono considerati irrispettosi nei confronti dei genitori, visto che la protagonista de "i lupi nei muri" non presta ascolto a papà e mamma, per non parlare poi de "il giorno che scambiai mio padre per un pesce rosso".

Così Neil ha deciso che doveva assolutamente scrivere un libro che non potesse non essere pubblicato anche nella Cina continentale... ed ecco l'inizio:

"Tutte le volte che il piccolo (panda) Chu starnutiva succedevano cose brutte."

l'intervista

categorie: 

La biblioteca ai tempi di internet 2.0

milton paradise lost

Open Library: una pagina web per ogni libro mai pubblicato. Un obiettivo difficile ma oggi non impossibile da raggiungere. La più grande biblioteca mai esistita dista solo pochi click e contiene già capolavori come: practice & science of drawing.

Tutto in questo progetto è "open", i dati, la documentazione, il software. Molti libri illustrati permettono anche la ricerca testuale al loro interno. E il reader che permette di visionare le pagine in continua evoluzione.

il blog

Gustave Dore: Before the gates there sat / On either side a formidable shape.

categorie: 

Claudia De Lillo

nonsolomamma nonsolodue claudia del lillo
Claudia De Lillo (nonsolomamma) è l'unica scrittrice che si sia avvicinata all'umorismo dirompente dei libri di Paolo Villaggio e del suo personaggio più riuscito.

La Fantozzi del 2000 ha un marito economista-marxista con una ipotetica seconda famiglia inglese, due hobbit + 1 che le risucchiano qualunque energia residua e un lavoro come giornalista finanziaria che le regala aneddoti a non finire.

Il passaggio dal blog di successo alla carta stampata (caso editoriale) è stato immediato. Ora si parla della sceneggiatura cinematografica. Chissà quale attrice italiana verrà scelta per interpretare la mitica Elasti-mamma.

categorie: 

Cinque sensi... e se fossero venti ?

fuenf senne

Per chiudere l'anno con una nota di ottimismo sveliamo un falso mito: i sensi di un essere umano in realtà possono essere anche più di venti. Oltre a quelli identificati qualche tempo fa da Aristotele si aggiungono: equilibrio, accelerazione, dolore, posizione del corpo, temperatura, tempo, prurito, pressione, fame, sete, bisogno di andare in bagno (che vale ovviamente per due, senza scendere in ulteriori dettagli).

Questo ed altri preconcetti errati si possono sfatare con una bella e fruttuosa lettura della
Wikipedia List of Common Misconceptions.

Die fünf Sinne by Hans Makart

categorie: 

Il sorriso serio e il sistema di codifica delle espressioni del viso

k-on yui hirasawa serious smile
Senza sconfinare (troppo) nell'antropologia, stavolta tocca dedicarsi al Facial Action Coding System. Per rendere il tutto più gradevole come esempio ovviamente verrà usata Yui e la sua caratteristica espressione del "sorriso deciso". Una facciotta che resta particolarmente impressa nello spettatore e che sembra voler comunicare l'intenzione di procedere verso il proprio obiettivo in modo al tempo stesso buffo e determinato.

Esiste un metodo scientifico, con tanto di manuale, che cerca di classificare in una gerarchia tutta la serie di espressioni del viso, e collegarle con le emozioni. E' quella branca nella quale vengono studiate anche le microespressioni (vedi Lie to Me) e naturalmente è stato sviluppato anche un sistema automatico per il loro riconoscimento.

Ma questa scienza forse non è altro che una scusa per pubblicare un'altra immagine della nostra chitarrista preferita.

[via]

categorie: 

Anime: from Akira to Princess Mononoke

Anime: from Akira to Princess Mononoke Susan J. Napier è un'insegnante di giapponese cui ad un certo punto uno studente mostra per la prima volta un manga. Siamo sul finire degli '80 e nei cinema sbarca quell'incredibile manifesto fatto di neon, bande giovanili e detonazioni che è Akira (K. Otomo). La prof. decide di non perdere altro tempo e che è ora di andare più a fondo in questo strano, esotico mondo dell'animazione giapponese.

Nel solo primo capitolo l'autrice evidenzia come la stagnante situazione in termini di trame abbia ridotto Hollywood poco più di una fabbrica di stampini colorati (e meno male che c'è il Sundance). La regia di quasi tutta l'animazione made in USA sembra appiattita sullo stile cartoon e presenta quasi sempre lo stesso tipo di inquadratura. Un certo timore nei confronti di varie associazioni di benpensanti ha levato di torno intere tematiche degne di nota (uno per tutti l'identità liquida di genere).

Il Giappone produce da solo il 60% dell'animazione del mondo e, com'è ovvio, il target interessa tutte le fasce demografiche, non solo i bambini. Stagione dopo stagione, anno dopo anno questa sottocultura comincia a diventare mainstream, nonostante un background culturale atipico, clamorose difficoltà linguistiche - colmate da eroici destributori e, perchè no, anche gruppi di fansubber - e un insolente controcanto alla migliore tradizione (quella dove ogni 2 per 3 parte a cantare un uccellino, una marmotta, un peluche qualsiasi per intenderci).

Anime: from Akira to Princess Mononoke è un libro che è il vangelo di quelli che debbono porgere l'altra guancia dopo essersi sorbiti l'ennesimo: "ma ancora co'sti cartoni animati ?".

Anime: from Akira to Princess Mononoke experiencing contemporary japanese animation

categorie: