Michael Kiesling - Azul

AZUL
Le Azulejos, in origine blu e bianche, arrivarono in Europa portate dai Mori. Furono adottate dai portoghesi quando re Manuel I ne rimase molto colpito durante una visita al palazzo dell'Alhambra.

E' questo il tema di Azul, gioco vincitore dello Spiel des Jahres 2018, creato da Michael Kiesling, coautore anche di Tikal (Spiel des Jahres 1999) e Torres (Spiel des Jahres 2000).

E' un gioco astratto, apparentemente molto simile a Sagrada, ma distinto da meccaniche di gioco che funzionano molto meglio le une con le altre. Le partite sono coinvolgenti, le giocate inizialmente hanno un grande respiro e c'è un eccellente crescendo di tensione nel procedere verso la fine, dove si possono creare combinazioni vincenti.

Review: Azul, board game of the year?
boardgamegeek


categorie: 

Add new comment

Potrebbero interessarti anche...