Vintage Books Covers

Vintage Books Covers
All'inizio del XIX secolo la copertina di libro era in qualche modo limitata. Costretti dagli strumenti e dalla tecnologia a loro disposizione, i legatori hanno utilizzato rulli e timbri in ottone e ferro riscaldati a mano per decorare copertine in pelle. Il rullo, costituito da un manico in legno fissato a una ruota con inciso un motivo continuo, è stato utilizzato per produrre ornamenti o bordi di fiori e foglie. Il più comune dei rotoli era il "filetto" che produceva linee semplici e diritte, spesso singolari ma a volte fino a quattro linee parallele. Allo stesso modo, il francobollo con il suo gambo sottile in legno e gli attacchi in ottone con linee incise, puntini, lettere o disegni pittorici, è stato utilizzato per decorare gli angoli di un libro o colonna vertebrale.

Questi strumenti di finitura sono stati prodotti in modelli standard e la loro stessa natura ha limitato la decorazione della copertina ad una sorta di disposizione geometrica, con la strana decorazione ad angolo floreale. Di conseguenza, all'inizio del XIX secolo, i disegni di copertina venivano lavorati a mano in modo puramente decorativo. In nessun modo in relazione con il contenuto del libro.

Vintage Books Covers
Cover Design
Bookbinding
google images
pinterest
The Art of Book Covers (1820–1914)


categorie: 

Add new comment

Potrebbero interessarti anche...