Tauba Auerbach

Tauba Auerbach, dopo essersi laureata a Stanford, lavora in una bottega di lettering a San Francisco.

I suoi quadri si collocano in un territorio strano, in cui ci si trova di rado, quello che si trova "tra il significato di una parola e la mano che la scrive". Le sue tavole delle lettere (qui a fianco la "I") sono giganteschi arabeschi barocchi nei quali il suono si perde, disperso in mille rivoli di inchiostro tracciati con eterna pazienza.

In molti altri lavori l'artista ricorda e omaggia il miracolo della coscienza, della decifrazione di simboli e sottosimboli, nei quali "quello che vediamo diventa quello che conosciamo".

"I" by Tauba Auerbach
[via Drawn!]

categorie: 

Add new comment