masayume's blog

Black Mirror

Black Mirror
Tutti ne parlano, e a ragione.

Black Mirror è una serie TV inglese creata da Charlie Brooker per Channel 4.

In breve si può definire il nuovo "Twilight Zone", ed ha a che fare con gli aspetti più preoccupanti della tecnologia. Ogni episodio proietta una luce sinistra sui dispositivi che hanno invaso la nostra quotidianità, rivelandone un potenziale perverso e inaspettato.

Channel 4
av-club
Black Mirror su imdb


categorie: 

Jackie Chan

Jackie Chan
Jackie Chan è un attore, coreografo, comico, regista, produttore, maestro di arti marziali, sceneggiatore, imprenditore, cantante e stuntman. E' diventato anche un meme.

E l'attore che ha preso il posto nientemeno che di Bruce Lee, anche se il suo stile comico (invece che epico) lo penalizza e tende a sottrargli gran parte della considerazione della quale dovrebbe godere.

Nel filmato di Tony Zhou di every frame a painting: "Jackie Chan - How to Do Action Comedy", vengono spiegati chiaramente e in modo approfondito molti dei motivi per i quali è a tutt'oggi una leggenda e si trovano anche alcuni trucchi di montaggio e regia molto interessanti che vengono usati solo a Hong Kong, e ancora non sono arrivati nel cinema statunitense.

imdb
sito ufficiale
facebook
twitter
pinterest

[via]

categorie: 

Liza Donnelly

Liza Donnelly
Liza Donnelly, cartoonist per in New Yorker, ha scritto e disegnato 15 libri

Nel suo TED talk: "Drawing on humor for change", tocca un argomento particolarmente sentito ultimamente: come imparare a fare leva sull'umorismo per cambiare la percezione di sè, soprattutto in un ruolo femminile.

La parte divertente del discorso permette a concetti un po' indigesti per alcuni di penetrare più a fondo, mitigando la normale resistenza che avrebbero altrimenti, innescando davvero un cambiamento.

drawn to the stage
wikipedia
twitter
facebook


categorie: 

Viktoria Modesta

Viktoria Modesta
Viktoria Modesta è nata in Russia (ora Lettonia) nel 1988 con un problema alla gamba sinistra. Trasferitasi a londra, da teenager, ha deciso di amputare l'arto compromesso. Ma "sfortuna" e "disabilità" non sembrano essere parole presenti nel suo vocabolario e così ha deciso di diventare una pop star facendo leva proprio sul tallone (e non solo) d'Achille, trasformandolo in un punto di forza.

Il pop, da Madonna a Lady Gaga, ama giocare sui concetti divisivi, che creano partiti di fan e "hater" che alimentano discussioni e, di conseguenza, popolarità; ma per fare questo fino a ieri occorreva avere un corpo perfetto. Oggi invece, per certi aspetti, il corpo tradizionale inizia a diventare quasi un fardello.

Non è una gamba, o la sua assenza, o la sua presenza luminosa a definire un personaggio. Ma forse, l'uso che se ne fa invece è sufficente. Il futuro e le sue sirene cyborg iniziano a manifestarsi con prepotenza.

blog
instagram
twitter
facebook
soundcloud


categorie: 

Wolfgun

wolfgun
Wolfgun è un ottimo compositore statunitense di musica elettronica.

Dotato di inventiva, fresco, a volte addirittura epico. Ama fare uso di sample lo-fi ma anche di strumenti più classici, mescolandoli grazie ad un indubbio talento. E fa anche da vocalist con risultati sorprendenti.

soundcloud
youtube
facebook
twitter

"lights" on bandcamp
"escape" on bandcamp
"reality" on bandcamp
"physics" on bandcamp
"sundisk" on bandcamp
"starchild" on bandcamp
"Number Three With a Bullet" on bandcamp

sito ufficiale


categorie: 

The Video Game Bundle 1.0 Rewind

Story Bundle

The Video Game Bundle 1.0 Rewind è la riedizione di un bundle di grande successo. Un insieme di riviste e libri tra cui due dei successi di Jordan Mechner, "The Making of Karateka" e "The Making of Prince of Persia", "Videogames: In the Beginning" di Ralph Baer, recentemente scomparso inventore delle console casalinghe, "Confessions of the Game Doctor" dell'inventore del giornalismo videoludico Bill Kunkel (imperdibile la sua paginetta di approfondimento, unica al tempo: Arcade Alley) ed altri.

Ci sono solo 6 giorni per pagare il tutto poco più di 10$


categorie: 

Pixel Pioneers: A Brief History of Graphics

Ahoy pubblica una serie di 5 video sulla storia della grafica per videogame. Partendo dall'era del bianco e nero (colorato a forza con dei trucchi) e arrivando fino ai giorni nostri in cui fanno capolino 3D e realtà virtuale.

Ai tempi ciascun pixel doveva essere preso in considerazione quasi individrualmente e veniva colorato con cura scegliendo da una palette di limitata come lo può essere una scatola di pennarelli economica. Era richiesto uno sforzo sensibile per farlo arrivare sul video e vederlo muoversi correttamente. Oggi fiumi di gigapixel al secondo e sofisticati effetti ed animazioni quasi nascondono la mole di lavoro degli artisti.

Da vedere anche Game DNA (Titanfall e Minecraft)


categorie: 

George Petty

George Petty
George Petty aveva 6 anni quando ha festeggiato il capodanno del 1900. Crescendo iniziò ad assistere il padre nel suo negozio di fotografia, e imparò ad usare l'aerografo mentre di sera prendeva lezioni alla scuola d'arte di Chicago.

Il suo stile richiama Leyendecker per le figure maschili, Coles Phillips per la tecnica, e Maxfield Parrish nell'uso della luce.

Qualche anno dopo i suoi calendari di pin-up andavano a ruba e le sue iconiche "pretty girls", contrapposte alle irraggiungibili Gibson Girls, finivano dappertutto, dalle fusoliere dei bombardieri B-17 alle copertine degli album dei Beatles.

Gatochy
pinup girls gallery
flickr

image:
"I know what he wants for fathers day out. I'm going to give him something to wear".
(1939)


categorie: 

The Talos Principle

The Talos Principle
The Talos Principle è il nuovo gioco di Croteam (Serious Sam), con un aiuto nella scrittura da parte di Tom Jubert (FTL, The Swapper) e Jonas Kyratzes (Infinite Ocean). Lo studio croato ha cambiato direzione e, mantenento il punto di vista in prima persona (o in terza per i deboli di stomaco) ha realizzato un puzzle game di razza, in grado di evocare ragionamenti e temi alla Portal.

Si inizia in un giardino di rovine romane e si inizia a far conoscenza del mito di Talos, una macchina creata dal dio Efesto della mitologia greca. Proseguendo gli enigmi tecnomeccanici del gioco si intrecciano con quelli filosofici della situazione nella quale si trova il protragonista, e chi lo muove.

gamespot
destructoid
devolver digital
steam

[via]

categorie: 

VA-11 HALL-A - barista cyberpunk

VA-11 HALL-A valhalla
VA-11 HALL-A (per gli amici: "valhalla") è il nome del bar dove lavora il protagonista di questo gioco cyberpunk.

Oltre a dover preparare i drink, ovviamente lo scopo del gioco è ascoltare le confessioni dei personaggi, le cui storie non possono che essere intriganti, grazie al tema. (infatti Ubisoft ha dovuto impegnarsi parecchio per riuscire a cannare la storia di Watch Dogs).

I protagonisti, ognuno dei quali sfiora senza sprofondare in un classico stereotipo, erano in azione già ben prima dell'arrivo del nuovo barman, e le loro vite continuano ad andare avanti comunque, rivelando dettagli in modo casuale o oscuro, in modo da incuriosire il giocatore a comprendere cosa stia succedendo davvero.

DevLog
OST
art by Christopher Ortiz
music by Michael Kelly

[via]

categorie: 

Ando Lloyd

Ando Lloyd

Ando Lloyd è un drama di fantascienza in 10 episodi che è andato in onda in Giappone nell'autunno del 2013.

La struttura della trama ricalca vagamente quella di Terminator, ma essendo un drama e una produzione giapponese le contaminazioni di genere e le trovate a corredo della storia, i personaggi e le tecnologie, sono abbastanza originali.

asianwiki
dannychoo.com
my drama list


categorie: 

Scene giapponesi in pixel

1041uuu

1041uuu è il tumblr di un autore giapponese che, con cura certosina e tutta la disciplina necessaria, realizza scene quotidiane o familiari giapponesi in pixel art.

Questi due mondi, il reale ed il fantastico, si fondono in modo sorprendentemente fluido, grazie anche all'estetica dei videogame a 8 e 16 bit cui oramai chiunque è abituato.

twitter

[via]

categorie: 

Bloodborne raccontato da Wasil Salman

Bloodborne
Wasil Salman scrive di videogame e di cultura con uno stile unico fatto di frasi brevi, secche. Ciascuna sembra una freccia scagliata per colpire il bersaglio della nostra consapevolezza. Ad esempio nel caso di Bloodborne...

The city is dark, but everything glistens.
I can see the blood on my clothes. I look up at the sky.
Why is that moon so bright? How did this place fall so far?
I walk toward a large coffin propped up in an alley.
I wonder why it’s chained shut.

I walk past some crates.
A man in the throes of this illness lunges at me.
He screams that it’s all my fault. He sounds sad and angry and terrified.
I kill him with my scythe.
I pull out my torch and stare at his body to decipher his features.
I wonder what it is he blames me for.

wikipedia
bloodborne ps4
facebook


categorie: 

Neuronball

Neuronball
Neuronball è un campionato sportivo online giocato da piccoli robottini dotati di intelligenza artificiale. Uno strano incrocio tra Speedball e l'Ice Hockey.

Dopo ogni incontro si guadagnano crediti, esperienza e bonus che possono essere redistribuiti tra i giocatori per renderli più veloci e più forti. Si potrà ridisporli in campo in base alle nuove abilità, sfrutando la capacità di vincere i contrasti o intervenire rapidamente sulla palla. E occorrerà anche ricaricare le batterie.

indiedb
neuronball forum
twitter
indieDB

Best Matches:
vs Bitch of Elite (BRA) il gol decisivo a 10 secondi dalla fine con due degli avversari completamente scarichi.


categorie: 

La rinascita dei giochi da tavolo

Alaloum Board Game Café
In questo articolo: "Board games' golden age: sociable, brilliant and driven by the internet", il Guardian esamina il crescente fenomeno dei giochi da tavolo.

Boardgames come Ugg-text, dove i giocatori impersonano architetti trogloditi che se sbagliano ad erigere dolmen e menhir si puniscono picchiandosi con le incluse clave gonfiabili, permettono di apprezzare il divertimento convivivale, quello che è venuto a mancare con la rete.

Ma internet è cruciale non solo nel creare il bisogno di sperimentare questi giochi, i video su youtube spiegano in modo comprensibile e divertente le regole, le versioni mobile permettono di provare alcune meccaniche, i siti come boardgamegeek, boardgames, bgdf, con sim world, bg with Scott, funagain e molti altri aiutano ad approfondire, e poi su amazone e ebay si trovano gli usati dove risparmiare o si possono acquistare fiammanti nuove versioni.

image: Alaloum Board Game Café / Triopton Architects

categorie: 

Pages