The Naked Director

The Naked Director
The Naked Director (全裸監督) è il primo grande hit mondiale giapponese targato netflix. Una serie biografica - diretta da Masaharu Take - che racconta la vita di Toru Muranishi (interpretato da Takayuki Yamada), un po' il Riccardo Schicchi giapponese, protagonista della rivoluzione erotica nella Shibuya del 1980.

wikipedia
The Japan Times
The Notorious Pornographer Who Scandalized Japan
Rotten Tomatoes
Imdb

[via]

categorie: 

Sandboxie

Sandboxie
Sandboxie consente di eseguire programmi indipendentemente dal resto del sistema. In questo modo non possono infettare, accedere o interferire in altro modo con l'installazione di Windows. È ottimo anche per testare più istanze di una stessa applicazioni che non lo permetterebbe.

Recentemente è diventato free e sta per diventare Open Source.

[via]

categorie: 

Mario & Sonic at the Olympic Games Tokyo 2020

Mario & Sonic at the Olympic Games Tokyo 2020, sviluppato da Sega Sports per Nintendo Switch, finalmente include una modalità "2D classic" in perfetta pixel art, che comprende 10 discipline. Il gioco in 3D invece ne contempla più di 30, tra cui le novità skateboard, surfing, free climbing, karate oltre ai tradizionali tiro con l'arco, ginnastica, judo, boxe, maratona, calcio, ping pong, rugby, canoa, ippica e atletica.

mariowiki
wikipedia
Hedgehog Engine
LINK


categorie: 

Rodrigo Galdino

Rodrigo Galdino

Rodrigo Galdino è un senior designer per l'industria automobilistica che attualmente lavora per il VW/Audi Design Center California come interior/exterior designer e concept artist/concept designer.

Ha lavorato su progetti futuri per marchi come VW, Audi e Bugatti. La sua passione per il design dei veicoli di Star Wars gli ha fatto imparare le tecniche di pittura, la concept art e il concept design. Dopo 16 anni come designer cerca ancora di imparare ogni giorno.

conceptships
tumblr
maasai warriors
scififantasyhorror.co.uk

image: Culver Dr Encounter

categorie: 

Dan Marshall - The Swindle

"La responsabilità del game designer è quella di usare tutte le meccaniche a disposizione e spingere il giocatore nella giusta direzione per poter apprezzare al meglio il proprio gioco"

Dan Marshall, di Size Five Games (blog) era un produttore TV che realizzava giochi per hobby, ma da oltre un decennio sforna titoli originali e consapevoli.

The Swindle deriva da un gioco che aveva iniziato a realizzare da adolescente chiamato "Imperium Britannica". Un Flashback-like, nel quale si doveva penetrare negli edifici, simile a Gunpoint. Dan ha aggiunto lo stile Steampunk, e il tema del furto, oltre ad un sacco di altre cose che lo rendono un simulatore di rapine molto interessante.

Dan Marshall "The Swindle" game designer (interview)
Dan Marshall rewrote all the rules for Behold the Kickmen


categorie: 

Open Shading Language

Open Shading Language

Open Shading Language è un linguaggio ricco molto utilizzato nei renderer avanzati e in altre applicazioni, ideale per descrivere materiali, luci, modifiche e generazione di modelli.

OSL, originariamente sviluppato da Sony Pictures Imageworks per l'utilizzo nel suo renderer interno utilizzato per l'animazione di lungometraggi ed effetti visivi, è stato rilasciato come open source in modo da poter essere utilizzato da altri studi di animazione e studi di animazione e fornitori di software di rendering. Ora è di fatto il linguaggio di ombreggiatura standard per le funzioni VFX e di animazione, utilizzato in tutto il settore in molti renderizzatori commerciali e di proprietà di studio. Per questo motivo, il lavoro su OSL ha ricevuto un Academy Award for Technical Achievement nel 2017.

Robusto e pronto per la produzione, è stato utilizzato in diversi film come "The Amazing Spider-Man", "Hotel Transylvania", "Edge of Tomorrow", "Ant Man", "Finding Dory", e molti altri. Il supporto OSL è nella maggior parte dei principali renderer utilizzati per lavori di animazione e VFX di fascia alta.

gruppo osl-dev
imageworks.com
OSL 1.11 language specification

Il caso nel caso di Tetris

tetris randomizers


Simon Laroche (github, twitter, instagram) ci racconta la storia dei generatori casuali di Tetris.

L'originale di Pajitnov nel 1985 aveva un randomizzatore imparziale, per quanto potesse esserlo sull'hardware dell'epoca. La versione Nintendo del 1989 invece aggiungeva un semplice controllo sulla storia, che saltava solo un pezzo se era uguale al precedente. Le versioni seguenti avrebbero ampliato il controllo sulla successione di pezzi per evitare l'eccesso di ripetizioni.

la sequenza maledetta


categorie: 

Distorsioni Congnitive

Distorsioni Congnitive
Cos'è una distorsione cognitiva e perché è così comune ?

Le distorsioni cognitive sono semplicemente modi in cui la nostra mente ci convince di qualcosa che non è del tutto vero (o è falso). Questi "pensieri imprecisi" sono spesso usati per rafforzare convinzioni o emozioni negative. In questo modo ci auto-convinciamo di cose che sembrano razionali e accurate, ma che non lo sono e in realtà servono solo a farci stare peggio, a volte innescando una spirale perversa.

Alcune Distorsioni Congnitive comuni: filtrare (concentrarsi sulle cose negative), pensiero polarizzato (estremizzare, senza sfumature), generalizzare (trarre conclusioni generali da singoli eventi), saltare a conclusioni affrettate, il catastrofismo ("moriremo tutti !"), personalizzare (pensare che quello che fanno gli altri sia connesso), illusione del controllo ("è tutta colpa mia"), illusione della correttezza, ragionamento emotivo ("se mi sento così allora dev'essere vero), illustrione del cambiamento (altrui), pensare di avere sempre ragione, pensare che il karma ci premierà.


categorie: 

Il Flusso

Alcuni dicono che lo stato di "flusso" è l'apice del successo per un atleta. Uno stato mentale in cui una persona sta svolgendo un'attività con suprema consapevolezza e massima concentrazione (hyperfocus), senza che in quel momento ci sia alcuno spazio per nient'altro. Quando la mente e il corpo sono perfettamente sincronizzati.

In questo video, che inizia dalla leggenda in persona, ci sono alcuni elementi essenziali affinché si possa raggiungere questo raro stato di grazia.

wikipedia
Mihaly Csikszentmihalyi

[via]

categorie: 

Musica con il commodore e goattracker

c64 goattracker
Marcello, appassionato di retrocomputer, ci insegna a programmare la musica su un commodore 64 originale, usando goattracker.

Sul sito retro 64 si possono trovare anche: news, tecniche, recensioni e molto altro.

Making Commodore 64 SID music with Goattracker: part #1, part #, part #3

[via]

Alain de Bottom

Alain de Bottom è nato a Zurigo, in Svizzera, nel 1969 e oggi vive a Londra. È uno scrittore di saggi che sono stati descritti come "la filosofia della vita quotidiana". Ha scritto di amore, viaggi, architettura e letteratura. I suoi libri sono stati i più venduti in 30 paesi.

Alain ha anche iniziato e aiuta a dirigere una scuola di Londra chiamata The School of Life, dedicata a una nuova visione dell'educazione.

Ha iniziato a scrivere in giovane età. Il suo primo libro è stato pubblicato quando aveva 23 anni.

wikipedia
facebook
the school of life
twitter


categorie: 

Nintendo Hanafuda

Nintendo Hanafuda
Hanafuda (花札) significa letteralmente "le carte dei fiori", e sono carte da gioco di origine giapponese che si possono trovare anche nelle Hawaii e in Korea

Le carte Hanafuda hanno normalmente dodici semi, ognuno dei quali rappresenta un mese dell'anno. Ognuna di queste carte è designata da un fiore diverso, e le quattro carte di ogni mese possono essere messe insieme per fare un panorama. Si pensa che abbiano avuto origine nel periodo tra il 1600 e il 1800 quando il gioco d'azzardo e le carte da gioco sono stati vietati in Giappone (favorendo così il loro sviluppo come piccole carte che potrebbero essere facilmente nascoste!), quindi hanno una lunga storia.

Nel corso del tempo, sono stati inventati molti giochi diversi che possono essere giocati con un mazzo Hanafuda. Tradizionalmente

hachi-hachi
Hanafuda Playing Cards

[via]

Narratively - La storia di Emilie du Chatelet

Emilie du Chatelet

Narratively è un sito che racconta in modo sentito e controcorrente storie importanti di persone notevoli.

Come ad esempio la vita di Emilie du Chatelet, nobildonna francese che dopo essersi sposata e aver avuto 3 figli dedicò gli ultimi mesi della sua vita a tradurre e commentare l'opera di Newton.

Essendo incinta del quarto bambino ad oltre 40 anni era ben conscia del fatto che le possibilità di sopravvivenza erano scarse, e quindi si dedicò per quasi tutte le ore a sua disposizione a realizzare quella che a tutt'oggi è ancora l'unica traduzione in francese del libro. Vi riuscì, morendo 6 giorni dopo il parto. Il suo amore per la matematica e la fisica, lo studio delle quali era ai tempi precluso alle donne, era la cosa che aveva dato un senso ancora più grande alla sua vita.

facebook
twitter

[via]

categorie: 

Pages