Lasciare Windows per passare a Linux

Windows 3.1, il primo davvero usabile, è stato rilasciato nel lontano aprile 1992 senza il supporto per le CPU 8086, con i driver sonori per l'audio e la musica, i true type fonts e i primi screen saver a colori. E' stata una lunghissima cavalcata, passando per windows 95, windows 2000, windows 7 e windows 10. Ma dopo quasi 30 anni è venuto il momento (personalmente parlando) di passare a linux. E questo è il post "placeholder" dell'importante cambiamento avvenuto dietro le quinte di masayume.it.

Chris Titus realizza video su Linux, Server e Storage.

twitter
patreon
sito ufficiale


categorie: 

Kdenlive - non linear video editor

kdenlive non linear video editor
Kdenlive è uno dei migliori video editor non lineari per windows, mac e linux. Permette di aggiungere e rimuovere videoclip, fare montaggio, mixare l'audio, cambiare volume, sincronizzare, aggiungere immagini come intro e loghi, gestire transizioni come fade in e out e crossfade, accelerare e rallentare i clip, usare effetti, ridimensionare, picture in picture, definire keyframe, creare animazioni da uno still, creare slideshow, eseguire il rendering del video e creare e gestire un progetto.

youtube
reddit
documentation
forum


categorie: 

Astral Chain

Bayonetta è stato un vero tesoro per Platinum Games. La casa di Osaka ha riutilizzato il motore sviluppato per la strega più sexy, che permette le migliori meccaniche combat-action, per poi creare il pluripremiato Nier: Automata.

Ed ora arriva Astral Chain, diretto da quel Takahisa Taura che è stato lead designer dell'avventura di 2B e soci. Supervisiona Hideki Kamiya in persona. Anche stavolta c'è di più oltre al combattimento: occorrerà imparare a controllare i demoni mediante il proprio "legatus" in una ambientazione police cyberpunk con il character design di Masakazu Katsura.

wikipedia
nintendo
"Astral Chain" Is the Anti-Bayonetta


categorie: 

Cliff Sterrett

Cliff Sterrett
Al Capp una volta descrisse Cliff Sterrett come "il miglior disegnatore in assoluto". Eppure molta gente non ha mai sentito parlare di lui o della sua striscia, "Polly And Her Pals".

Sterrett debutta con "Polly" nel 1912. Inizialmente, si concentra su una bella ragazza, e mentre striscia si sviluppa, Sterrett rivolge la sua attenzione alla famiglia, in particolare il padre, conosciuto come "Paw", e la madre chiamata "Maw". Altri personaggi riempirono il cast: Neewah, il cameriere della famiglia, Ashur, il nipote stupido, e Carrie, cognata di Paw. Shadowing Paw attraverso i pannelli è Kitty, il gatto.

lambiek
google images
animation resources
wikipedia
comic art tracker


categorie: 

Mossmouth: Ufo 50

Ufo 50 Mossmouth


Alla fervente attesa per l'arrivo di Spelunky 2 si aggiunge una nuova mega produzione: UFO 50, una collezione di 50 giochi (non) rilasciati da una immaginaria compagnia di produzione di videogame nel 198x per NES, con le limitazioni su colori, sonoro, grafica, sprite e numero di bottoni del controller ma il gameplay rivisto in chiave moderna, eliminando quindi gli errori di game design tipici dell'epoca.

Al timone alcuni degli sviluppatori indipendenti più interessanti in azione, coordinati dal geniale Derek Yu.

google doc aggiornato
rock paper shotgun
arstechnica.com
resetera.com


Cowboy Bebop

Dopo oltre 20 anni dal debutto, avvenuto nel 1998, Joe Connell di Beyond Ghibli ci riporta al capolavoro di Shinichiro Watanabe (渡辺 信一郎) "Cowboy Bebop". Ancora oggi, come tutti i grandissimi classici, l'anime non perde un colpo, grazie ad una produzione estremamente libera di spaziare tra i generi ed una colonna sonora irripetibile dal genio di Yoko Kanno.

Un anime che guadagna di visione in visione, mentre si affaccia una trasposizione cinematografica live americana che, come sempre e più, lascia tutti increduli delle mere, infinitesimali, possibilità di riuscita.


Jorge Luis Borges

Lo scrittore argentino Jorge Luis Borges ha letto avidamente e scritto con il suo stile del "realismo magico" di labirinti, sentieri del destino che si biforcano, e del concetto di infinito.

E' stato molte cose, e tra queste anche un personaggio (sé stesso) del fumetto Perramus di Sasturain e Alberto Breccia.

il libraio
Le poesie più belle di Jorge Luis Borges
poetry foundation
video intervista (1980)
biografia


categorie: 

Un percorso per imparare ad usare Unity3D

Unity3D tutorials


Unity3D è un vero universo, fantasmagorico ma incredibilmente dispersivo. E' utile provare a seguire una rotta, altrimenti ci si può davvero perdere. Inoltre non ha senso provare ad "imparare tutto", perchè molte tecnologie e workflow cambiano nel tempo. Una strategia adeguata può essere quella di imparare proprio quello che serve in quel momento.

All'inizio è necessario imparare il paradigma del'interfaccia e questo portale dedicato può essere utile molto utile: unity3dtutorials.it.

Qui su masayume c'è una lista isotope dei tutorial più interessanti trovati in giro.

I tutorial ufficiali di unity sono molto interessanti, e danno accesso ad un sacco di asset molto utili, soprattutto all'inizio.

Il libro su C# di Alex Okita permette di approfondire gli aspetti di programmazione legati a unity.


Ontologia

Parmenide Ontologia
L'Ontologia è una delle branche fondamentali della filosofia, è lo studio dell'essere in quanto tale, nonché delle sue categorie fondamentali, una "fenomenologia dell'essere", esplorazione di quel che "è" per come esso si rivela.

Parmenide è considerato il padre dell'Ontologia. Per Parmenide la dimensione ontologica risulta preponderante, al punto da sottomettere a sé ogni altro aspetto filosofico, compreso il pensiero stesso. Dinnanzi all'Essere, il pensiero può dire soltanto che "è". Qualunque altro predicato si voglia assegnargli, significherebbe oggettivarlo riducendolo a un'entità particolare: sarebbe un pensare il falso e quindi il non-essere; ma poiché quest'ultimo non è, il pensiero diverrebbe perciò inconsistente e cadrebbe nell'errore. Anche i cinque sensi, secondo Parmenide, attestano il falso, perché sono vittime di un'illusione, facendoci credere che il divenire esista.


categorie: 

Chip Kidd

Chip Kidd

Chip Kidd è un leggendario ed eccentrico designer di cover. Un maestro assoluto nella realizzazione di copertine di libri molto famosi. Nel caso di Jurassic Park di Crichton, l'iconica silhouette del T-rex è addirittura stata scelta per la locandina cinematografica ed è diventata un elemento chiave della promozione del film in tutto il mondo.

Book cover design according to Chip Kidd
Beautiful Covers: An Interview With Chip Kidd
pinterest
Who Designed It? The Iconic Covers of Chip Kidd
google images


categorie: 

Pages