Stemmi di famiglia giapponesi - kamon


Da molti secoli in Giappone si usano degli stemmi (Mon 紋, monshō 紋章, mondokoro 紋所, oppure kamon 家紋) simili per funzione a quelli classificati in occidente dall'araldica.

Ma completamente diversi per aspetto. Per essere stati concepiti così tanti anni fa sono incredibilmente moderni e si adattano benissimo ad essere dei loghi.

Si vedono spesso sui kimono in occasioni formali o cerimonie e rappresentano un background comune per moltissime famiglie.

kamon @ pinterest
Il tri-force e il clan Hojo
meizan
Japanese family crests in formato SVG
Mon (emblem)
Kamon Symbols of Japan


categorie: 

Le 100 meraviglie del mondo

Invece di una top 100 di brani pop o di incassi cinematografici, una classifica delle massime espressioni delle varie civiltà e culture del mondo. E' una bellissima occasione di approfondire l'elenco, magari con un viaggio, una volta che si sia colpiti da un nome o dalla piccola foto.

Viene spiegato anche il motivo per il quale ciascuna meraviglia sia speciale. I canali della Serenissima sono in 33° posizione, S.Pietro in 37° e la Cappella Sistina (scorporata dalla Basilica) da sola in 41°. La torre di Pisa al 45° posto e Firenze in 52°. Pompei al 53°, Amalfi al 55°, la Galleria degli Uffizi al 63°.

categorie: 

1 1 2 3 5 8 13 21 34 55 89 144

"Dopo Mezzanotte" è il nuovo film scritto, prodotto e diretto da Davide Ferrario, dopo "Guardami" (1999), sulla vita della pornostar Moana Pozzi. Il regista usa un tono lieve e ambienta una triangolo amoroso alla Truffaut a Torino, spesso in notturna, in location suggestive ed in gran parte dentro la Mole Antonelliana, edificio molto singolare che ospita il Museo del Cinema.

Il film è pieno di particolarità che lo rendono originale. E' girato in alta definizione con il digitale, con attori tutti non professionisti tranne

Giorgio Pasotti che però interpreta un silenzioso personaggio ispirato a Buster Keaton. Viene citata in modo molto intrigante la serie di Fibonacci (titolo del post). Il tutto è raccontato dalle didascalie recitate da

Silvio Orlando.

La battuta: Amanda (Francesca Inaudi) deve nascondersi dentro il museo del cinema ed ha a sua disposizione un intero patrimonio di film quasi introvabili e domanda al custode Martino (Giorgio Pasotti): "ma non c'è la TV qui ?".

categorie: 

Mahjong for dummies

Il Mahjong è un gioco molto popolare in asia ma quasi sconosciuto in Italia (a parte in Romagna dove sono inspiegabilmente appassionati). Ci sono Venti e Draghi, e tante strategie e combinazioni.

Una delle massime frustrazioni è cipollare con il M.A.M.E. e non avere la più pallida idea di come giocare. Ma da ora in avanti questo non sara più un problema grazie a:

http://mahjonginmame.nm.ru/

Segnalo inoltre un bel libro/film nel quale compare anche il Mahjong: "il circolo della fortuna e della felicità".

categorie: 

Epitome 4 online

Nel quarto numero prosegue l'articolo di Patrick McEvoy sugli imperdibili trucchetti di Photoshop.

Una vera manna dal cielo per scoprire alcune caratteristiche che gli ingegneri di Adobe si sono impegnati a nascondere quanto più possibile. Interi quadri di strumenti sui pennelli (brush) MAI visti prima, e una breve scorsa ai famigerati "blending mode", da sempre uno degli argomenti più oscuri, da veri iniziati al culto di Adobe.

E molte altre cose ancora.

categorie: 

Two Brothers

Jean-Jacques Annaud, il regista francese de "Il nome della Rosa" e "l'Orso", ha realizzato un film sulla storia di due cuccioli di tigre, nati all'inizio del '900 vicino alle rovine di un tempio e separati dai genitori e poi l'uno dall'altro.

Il pubblico americano è assuefatto all'equazione cuccioli di animali = Disney ed anche il pubblico italiano non sfugge quando si parla di animazione. C'è sincero stupore di fronte ai maltrattamenti che i cacciatori e i domatori infliggono a due esemplari di quella che potrebbe benissimo essere una creatura mitologica, e presto potrebbe diventarlo veramente visto che è a costrante rischio di estinzione.

Annaud andrebbe soltanto ringraziato per un'opera coraggiosissima che sfida tante regole, scritte e non scritte, che fa sembrare il riuscito "L'Orso" una mera prova generale.

Masayume !

categorie: 

Go

Uno strepitoso tutorial, simpatico e molto semplice, per imparare i primissimi passi di uno dei giochi da tavolo più complessi e giocati del mondo: il Go.

Si gioca tra due giocatori. I pezzi sono pietre bianche e nere che non si spostano ma vengono solo posizionate o rimosse sugli spigoli di una "scacchiera" 19 x 19 chiamata Go-ban. Molte parole definiscono situazioni particolari di gioco, ed due sono molto significative: "Atari" che si verifica quando una pietra sta per essere eliminata ed ha dato il nome alla prima compagnia di videogiochi del mondo e "Sente" che si potrebbe liberamente tradurre con "iniziativa", ovvero tenere in mano il flusso del gioco.

Le possibilità di gioco sono molto più complesse degli scacchi ed infatti attualmente non esiste un programma in grado di sconfiggere il campione del mondo.

Atari, Hane, and Monkey Jumps: How to Play Go

categorie: 

Japan Forever

Un'altra segnalazione di un sito realizzato con particolare attenzione ai contenuti e ricco di materiale originale sul nostro Paese del Sol Levante preferito.

Ci sono programmi per imparare gli ideogrammi per gradi e sigle, video, news e merchandising. Vale la pena di darci un'occhiata.

"Mata ne" !

categorie: 

Fotoblog

http://i-gizmo.com/ è un sito che indice un concorso settimanale di fotografia, ma è anche un trampolino di lancio verso altri siti e blog di fotografie che rappresentano spesso una finestra privilegiata di osservazione sul mondo.

Nella foto il capo-stormo si rivolge ai sottoposti per fare i controlli di routine prima della transvolata oceanica.

decollo !

categorie: 

Gea

La bonelli editrice pubblica tra gli altri anche un paio di fumetti degni di nota. Entrambi hanno come protagoniste due donne: Julia e Gea. Quest'ultima, creata nel 1994 da Luca Enoch, è una ragazzina dotata di poteri soprannaturali e di un pericoloso senso dell'umorismo.

Le sue avventure sono ricche di contenuti e di rimandi al meglio della produzione culturare internazionale. Luca Enoch infatti ha uno stile molto personale e ama inserire poster, gadget, illustrazioni a margine delle sue vignette che se colte dal lettore lo portano ad andare in maggiore profondità con i gusti dell'autore. Non solo questi rimandi sono originali, ma portano alla luce delle vere chicche e già questo sarebbe sufficiente per leggere Gea, che inoltre è probabilmente il personaggio meglio riuscito dell'autore della celebre Sprayliz.

categorie: 

Tutorials a go-go

Photoshop è un programma di una potenza inaudita. Tra le altre cose permette a migliaia di illustratori e grafici di migliorare notevolmente il proprio lavoro.

Come tutto ciò che raggiunge un tale status, il programmone di Adobe è in grado di intimorire più di un utente. L'impatto con la sua interfaccia infatti non è esente da mal di testa, e ci sono veramente un sacco di posti dove mettere le mani.

Rovesciare l'approccio e partire dall'effetto che si vuole ottenere, invece che da Photoshop stesso, in questo caso, forse ancora più utile e immediato. Il web è pieno di "tutorials" per fare qualsiasi cosa, ma non è sempre facile trovarli.

D'ora in poi è più semplice: http://www.good-tutorials.com/

categorie: 

Bisturi 2

Siamo felici di ospitare su questo blog una famosa ospite che era già venuta a trovarci in passato. Come il buon Costanzo insegna è sempre bene infarcire di "VIPs" vari il programma per tirare su l'audience.

L'occhio più smaliziato e attento al dettaglio non potrà fare a meno di notare qualche "lieve" intervento di ritocco cui la celeberrima Mona Lisa si è rassegnata a sottoporsi, sottolineando a destra e a manca che dopo secoli di acqua e sapone e manco una capata dal parrucchiere era giunta l'ora di rifarsi un po' il look.

Largo allora al piercing birichino e a qualche altro rimaneggiamento più in basso, al "davanzale" diciamo, parafrasando Shakespeare. Ma grazie alle meraviglie del vero digitale terrestre il telespettatore è in grado di intervenire in diretta sulla malcapitata ospite, che è il caso di dire non sarà più la stessa.

Togliete la siringa con il botulino dal chiodo e partecipate

Che Nip/Tuk la assistano.

categorie: 

Gatti e gatti

Inaugurata la nuova sezione "Cats" con un blog molto bello che raccoglie foto di gatti. Si trova in rigoroso ordine casuale in fondo, vicino alla sezione "mitologia".

Un gatto è una creatura fotogenica per definizione. Il blog in questione raccoglie tutte le diverse espressioni dei beneamati felini adorati dagli egizi: pigra, sonnecchiosa, assonnata, dormigliona, dispettosa, CIBO! ecc.

purrr

categorie: 

Piccolo cinema al silicio

La guerra delle schede video si combatte a suon di colpi alti e bassi. Nvidia ha lanciato la moda delle demo tecniche e la canadese ATI l'ha seguita sul suo terreno con una serie di cortometraggi elettronici con attori virtuali (in tempo reale).

Negli anni '80 le demo tecniche coinvolgevano spruzzi di pixel colorati che si muovevano armonicamente a tempo di dance. Nell'attuale XXI secolo Ruby, una agile rossa cugina di Lara Croft, se la vede con dei ninja molto poco benintenzionati a suon di corone di bicicletta (più che shuriken) e bombe a tempo a bordo di una nave volante. E' "the doublecross". Primo episodio di una serie.

Carismatica.

categorie: 

The Garfield Generator

Il gatto più celebre del mondo, protagonista di una famosa striscia che va avanti da 26 anni, trova una nuova vita (e già ne aveva 7 a disposizione !). Oltre alle strisce quotidiane online esiste un generatore di strisce, per i veri fanatici.

Presto arriverà anche il film sugli schermi. Tra i protagonisti Jennifer Love Hewitt nel ruolo della veterinaria del gatto ciccione.

Lasagne !

categorie: 

The Japanese Page

Probabilmente il migliore sito free dedicato all'apprendimento della lingua giapponese. Il principiante assoluto viene preso per mano e condotto attraverso le caratteristiche e le peculiarità della lingua del Paese del Sol Levante.

Le risorse a disposizione sono numerose e ci sono diversi tipi di approccio, con le note utili nei posti giusti.

"itadakimasu !!!" (tipico ringraziamento prima di un'abbuffata...)

categorie: