Il gatto invitante

categorie

Il "Maneki Neko" o "gatto che invita" è il portafortuna più famoso del Giappone. La tradizione di questo micio con la zampina alzata a metà tra l'invito e il saluto risale al periodo Edo, tra il XVII e il XIX secolo. Inizialmente l'augurio era di migliore fortuna ("kaiun"), ma dagli anni '40 stringe nell'altra zampina un koban, una moneta d'oro, a testimoniare la voglia di "senmanryo" (dieci milioni di monete).

Ora è possibile costruirsene uno a casa grazie a Canon, ma sul sito ci sono altri gatti tradizionali portafortuna e tante altre belle cose da ripiegare con la carta.

Add new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.

Full HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.

Filtered HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type='1 A I'> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id='jump-*'> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.