Jim Breen

categorie

Jim Breen and his three children at the matsumoto station in 1981
Jim Breen, australiano e professore emerito di telecomunicazioni, è un po' il nume tutelare di tutti gli studenti di giapponese nel mondo. L'interesse per la lingua nacque durante una vacanza con i figli a Matsumoto nel 1981.

In seguito, 10 anni dopo, il professor Breen ha iniziato a sperimentare con la gestione di caratteri giapponesi nei computer, e ha programmato un tool di ricerca in Turbo C (DOS) che utilizzava un file dizionario nel pacchetto MOKE (Mark's Own Kanji Editor). Per rendere questo programma più utile, ha iniziato ad espandere il dizionario. Da una cosa ne è nata un'altra fino a diventare qualcosa di così grande da occupare gran parte della sua vita. Ed è alla base di moltissime applicazioni online e mobile sulla lingua del Sol Levante.

Il progetto EDICT è frutto del lavoro di molte persone che hanno fornito materiale e assistenza editoriale. Una parte significativa del processo di compilazione è stata effettuata utilizzando la posta elettronica e il trasferimento di file, e il progetto è uno di quelli che, analogamente a wikipedia, non sarebbero mai stati realizzati senza Internet.

JMDict
Jim Breen's Japanese Page
jisho.org

[via]

Add new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.

Full HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.

Filtered HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type='1 A I'> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id='jump-*'> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.