Dietro le quinte di: Gravity

okuribito
Il 2013 è stato graziato dalla presenza di un film come Gravity, dove la storia "scorre potente" nonostante le incredibili acrobazie tecniche necessarie per la sua realizzazione. Durante la visione del capolavoro di Alfonso Cuaron è facile alle volte distrarsi per chiedersi come sia stato possibile riprendere (spesso in piano sequenza, come da cifra stilistica del regista) da certe angolazioni, per di più simulando l'assenza di gravità.

Qualche buontempone ha poi perso tempo a trovare le svariate non attendibilità fisiche o scientifiche della trama. Un esercizio più ridicolo che sterile in questo caso, e di fronte a uno spettacolo di questo livello.

La raccolta di filmati 10 VFX breakdowns svela diversi segreti anche di altri film tra cui Ender's Game, Pacific Rim, Lone Ranger, Thor, Stalingrad e Iron Man.

categorie: 

Add new comment

Potrebbero interessarti anche...