Un nuovo traduttore: deepl

deepl

deepl ha appena pubblicato un nuovo strumento online di traduzione che sembra meglio della agguerrita concorrenza.

Gira su un super computer in Islanda che figura al 23° posto nella top 500 ed è capace di tradurre un milione di parole al secondo. Il training della rete neurale è avvenuto su miliardi di testi tradotti di qualità superiore.

Tutto è partito dopo che Gereon Frahling ha lasciato google nel 2007 e ha rilasciato linguee.com nel 2009.

categorie: 

Add new comment

Potrebbero interessarti anche...