Gaiman e McKean allo specchio

categorie

Finalmente Mirrormask è uscito (negli USA). Un film il cui sottotitolo è "entrate in un mondo dove i sogni diventano realtà" non poteva mancare su masayume.

Ma il vero motivo è una imperdibile intervista dove i due autori parlano dello scontro di opinioni sulla realizzazione del film, avvenuto per la prima volta dopo 17 anni di armoniosa collaborazione.

Ad esempio mentre Gaiman preferiva delineare solo il necessario prima di procedere con la scrittura e scoprire i dettagli durante la realizzazione, McKean esigeva di conoscere tutto prima di girare. L'eterna dicotomia dell'approccio "felliniano" contro quello "spielberghiano".

A giudicare dalle prime impressioni la pellicola sembra avere preso il meglio dalle due visioni contrapposte. Oltre ad essere un florilegio di personaggi immaginifici gli autori l'hanno realizzata strafregandosene delle regole attuali che impongono tempi, dialoghi e clichè, e che sono tra le cause del calo di incassi e del successo di film alieni a queste logiche come quelli asiatici ("ho finito vostro onore !" - *svolazzo della toga alla batman*)

Mirrormask @ Sony pictures

[update:] C'è anche un'altra intervista e la notizia folgorante che "Coraline" diventerà un film da 70 milioni di $ per opera del regista di "James e la pesca gigante" e "Nightmare before Christmas".

Add new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.

Full HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.

Filtered HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type='1 A I'> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id='jump-*'> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.