Il lettering di Sandman

categorie

Il lettering, nomignolo per calligrafia, consiste nello scrivere i testi dei dialoghi nei fumetti. E' un aspetto spesso snobbato dai più, ma va sottolineato come un cattivo lettering può rovinare una tavola, mentre uno buono può esaltarne i contenuti e anche la trama.

Todd Klein ha curato fin dalla prima storia il lettering di Sandman, collaborando a stretto contatto con Neil gaiman.

Todd ha visto la storia mostrare il suo immenso potenziale fin da subito, con un preambolo che si svolgeva nell'arco di tutto il XX secolo a base di magia, orrore, esseri sovrannaturali e persone comuni. L'idea della "voce" di Sandman, con i suoi balloon neri e le scritte in bianco, fu però di Karen Berger, l'editor. Alla fine ciascuno degli Endless trovò un proprio stile. Solo Death mantenne, intenzionalmente, quello normale.

Un'ottima occasione per un'occhiata allo speciale backstage di una delle più belle storie mai narrate.

Sandman
by Philip Craig Russell
[vianeilgaiman.com]

Add new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.

Full HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.

Filtered HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type='1 A I'> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id='jump-*'> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Lines and paragraphs break automatically.