Peter Greenaway

categorie

Peter Greenaway concepisce il cinema in modo unico. Dopo aver studiato pittura, storia, letteratura e architettura, la sua visione si estende dall'estetica del XVII secolo ai nuovi media del XXI.

Oltre a realizzare corti e lungometraggi, ha dipinto quadri, scritto racconti e altri libri e curato esibizioni, mostre ed altri eventi (come fare il VJ in un club di Amsterdam).

Ama il pianosequenza e la sovrapposizione di linguaggi diversi. Concepisce i suoi film come opere al di fuori del tempo e non come prodotti di mercato con una (breve) data di scadenza (vedi alla voce: Hollywood). E' grazie a lui se il Cinema progredisce e svela una nuova parte del suo immenso potenziale di comunicazione.

The Pillow Book
manifesto dell'edizione polacca

Add new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.

Full HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.

Filtered HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type='1 A I'> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id='jump-*'> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Lines and paragraphs break automatically.