Un aeroplano italiano

categorie



Enrico (storyboard artist per Pixar) ci svela che lo Studio Ghibli non deve il suo nome direttamente al vento del deserto, ma al soprannome dell'aeroplano raffigurato da lui proprio qui sopra, popolato di piccoli Totoro.

Intanto il Maestro è impegnato con il rilascio, quest'estate in Giappone, del suo ultimo film, dove non ci sarà nessuna animazione digitale. Verrà tutto realizzato in modo tradizionale, e agli artisti che si lamentano della fatica di disegnare a mano dice che se si lascia la via difficile si perde la ricchezza della propria arte.

L'intervista tradotta su Ghibli World.

Caproni Ca.309
[via Enrico Casarosa]

Add new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.

Full HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.

Filtered HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type='1 A I'> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id='jump-*'> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.