War has changed - Metal Gear Solid 4

categorie



Il Vecchio Snake e' tornato. E stavolta non e' un modo di dire. Il gioco si apre con il nostro eroe in visita ad una tomba in un cimitero, accompagnato da uno struggente tema musicale dell'ottimo Gregson Williams, ma subito dopo in mezzo al campo di battaglia si puo' tirare fuori un iPod e ascoltare canzoncine anime alla radio. Nell'inspiegabile abisso che separa questi due stati emotivi ci sono tutto l'epico lirismo e le scanzonate beffe di Hideo Kojima.Il creatore accompagna la serie ventennale, e il suo mitico protagonista, alla loro conclusione, citando mezzo pantheon cinematografico e i precedenti capitoli della serie in un gioco dannatamente hardcore che ha impegnato per anni centinaia di programmatori e artisti di Konami.

Metal Gear Solid 4 trabocca di trovate e non puo' essere ignorato da nessun fan della serie, fosse solo per sapere cosa diavolo succedera' ad uno dei personaggi piu' carismatici della storia del videogame. E' pero' utile un ripassino dei precedenti capitoli per cogliere un po' delle sfumature della trama.

Add new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.

Full HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.

Filtered HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type='1 A I'> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id='jump-*'> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.