Tsukumogami

categorie

Tsukumogami
Tsukumogami (付喪神, "spirito artefatto") è una parola giapponese molto interessante. Descrive la credenza popolare diffusa fin dal decimo secolo che al compimento del 100 anno di età gli oggetti prendano coscienza di sé e inizino ad ospitare uno spirito di tipo Youkai.

I più famosi sono il Bakezori (il sandalo di paglia), il Karakasa o Kasa Obake (l’ombrello con una sola gamba e un occhio), il Chochinobake (la lanterna fantasma), il Morinji-no-okama (la teiera), ed il Kameosa (otre di sake).

Si ritiene che "Tsukumogami" fosse il nome del porta the di Matsunaga Hisahide, il Daimyo del XVI secolo che unificò il Giappone stipolando la pace con Oda Nobunaga.

In realtà questi miti molto intuitivi servivano ai monaci per introdurre il popolo ai concetti religiosi più avanzati.

pinterest gallery

Add new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.

Full HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.

Filtered HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type='1 A I'> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id='jump-*'> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.