I tesori di Aladdin

categorie

Aladdin
The Video Game History Foundation pubblica un articolo molto interessante sulla ricerca di tesori sepolti nel codice di Aladdin per il Megadrive.

Realizzato con quella che alla fine prese il nome di tecnologia "Digicel", insieme a una solida selezione di middleware e alcuni talenti impressionanti, Aladdin riuscì a distinguersi dagli altri titoli sviluppati per la console SEGA dell'epoca.

Questo capolavoro, realizzato a mano e sorprendentemente ben organizzato, ha creato nuove aspettative per molti nel regno di ciò che si sarebbe potuto realizzare con l'hardware a 16 bit. Lo ha fatto non sfruttando effetti raster particolarmente fantasiosi o tecniche hardware oscure, ma piuttosto abbinando un'opera d'arte e un design efficaci con la tecnologia giusta.

wikipedia





The Making of Aladdin / Cel animation in video games

Add new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.

Full HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.

Filtered HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type='1 A I'> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id='jump-*'> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.