Akira Kurosawa: 100 anni in 10 film

categorie

akira kurosawa


Nel marzo di quest'anno ricorre il centenario della nascita del grande regista giapponese Akira Kurosawa, autore di alcune pellicole leggendarie che hanno influenzato per decenni il cinema di tutto il mondo. Ecco una lista dei 10 film assolutamente da non perdere.

Cane Randagio (野良 , Nora Inu, 1949). Un giovane detective, interpretato dal mitico Toshiro Mifune, perde la pistola in una torrida Tokyo devastata dalla seconda guerra mondiale. Un collega esperto lo aiuterà ad uscirne.

Rashomon (羅生門, 1950) Essenziale per la sua struttura che si focalizza su due diversi punti di vista nella ricostruzione di un mistero.

Vivere (きる, Ikiru, 1952) Uno dei film più brillanti del cineasta nipponico. Una rilettura della vita di un ufficiale nel periodo del tramonto.

I sette samurai (七人, Shichinin no samurai, 1954)
Semplicemente uno dei film che hanno fatto la Storia del cinema con una straordinaria fotografia, ritmo incessante, personaggi memorabili e dialoghi eccezionali.

Il trono di sangue (蜘蛛巣, Kumonosu-Jo, 1957) Kurosawa affronta Shakespeare in una rilettura esotica del Macbeth.

La fortezza nascosta (隠し 悪人, Kakushi-Toride No San-Akunin, 1958) In pieno Giappone feudale un samurai deve scortare una principessa verso il suo destino. Un caposaldo che ha ispirato addirittura Guerre Stellari.

La sfida del samurai (用心棒, Yojimbo, 1961) Ancora Toshiro Mifune nei panni di un ronin, un samurai senza padrone che convince ciascuno dei criminali di una cittadina ad assumerlo solo per farli scatenare uno contro l'altro.

Anatomia di un rapimento (天国地獄, Tengoku to Jigoku, 1963) La storia di un rapimento diventa il pretesto per una riflessione sulla vita e sull'ingiustizia. Fino al clamoroso finale.

Barbarossa (ひげ, Akahige, 1965) Umanità ed esistenzialismo in questa storia di un dottore e il suo nuovo assistente. L'ultima strepitosa collaborazione del duo Mifune Kurosawa.

Dersu Uzala (デルス·ウザーラ, Dersu Uzala, 1975) Ambientato in Siberia. Uno dei film più commoventi e divertenti del maestro giapponese. ha vinto anche l'oscar.

The Rashomon Effect: The Phenomenon, Named After Akira Kurosawa’s Classic Film, Where Each of Us Remembers the Same Event Differently


Eternal Movement – A Thematic Understanding of Akira Kurosawa

Ciao Masayume, credevo che il sito si fosse arrestato e invece per fortuna mi sbagliavo. E' un sito stupendo, sara' una tappa fissa.
"High and low" deve trattarsi di "Anatomia di un rapimento" vero?Nelle riedizioni cambiavano spesso i titoli. Io consiglio anche "I cattivi dormono in pace" con un Toshiro Mifune sempre eccezionale.
Ciao ^_^

Tue, 06/04/2010 - 23:26

Add new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.

Full HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.

Filtered HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type='1 A I'> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id='jump-*'> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Lines and paragraphs break automatically.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.