DeepMind GATO

GATO DeepMind

"GATO non è composto da una serie di modelli che lavorano in cooperazione fra loro. Gato, invece, sfrutta una unica rete neurale basata sull’architettura Transformer, che con gli stessi parametri è in grado di svolgere ben 604 compiti di diversa natura. Gato può osservare e descrivere un’immagine, navigare un ambiente tridimensionale, battere gli esseri umani a un videogioco Atari, muovere un braccio robotico, dialogare con un utente e svolgere tanti altri compiti tutti diversi fra loro. Centinaia di task differenti, attraverso dimensioni molto diverse fra loro, come il linguaggio, la visione, il controllo, il tutto gestito da un unico sistema AI formato da una sola rete neurale, addirittura senza dover modificare il set iniziale di pesi fra neuroni artificiali quando si passa da un compito all’altro."

Da Bollettino sull'intelligenza artificiale di Luca Sambucci


Is Gato Really the Future of AI?

categorie

Add new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.

Full HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.

Filtered HTML

  • Web page addresses and email addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type='1 A I'> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id='jump-*'> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Lines and paragraphs break automatically.