boardgames

Scarabeo - Scrabble

Scarabeo - Scrabble

Scarabeo, il gioco da tavolo inventato da Alfred Mosher Butts e pubblicato nel 1948, ha intorno un intero mondo di appassionati, e lo racconta Oliver Roeder nel suo articolo On the Insanity of Being a Scrabble Enthusiast.

scrabble word finder
boardgamegeek

Scrabble from a Eurogamer's Perspective: VPO (victory Point Optimization), HM (Hand Management), AC (Area Control), C (Creativity), W (Weaknesses).


Magic the Gathering: La Storia di Liliana Vess



The Redemption of Liliana Vess è la lunga storia di Liliana Vess, raccontata attraverso decine e decine di carte. Un interessante esempio di come in Magic: The Gathering la narrazione dei personaggi più interessanti si dipana attraverso le carte che diventano quasi pagine di un libro illustrato, e dove il lettore deve ricostruire il puzzle.

Il canale MTG Lore


Board Game Design - King-Making



In questo video: ""King Me": A Defense of King-Making in Board Game Design", Cole Wehrle affronta un tema particolare, ovvero come le relazioni tra i giocatori pieghino le meccaniche in modo da influenzare la vittoria finale e la conseguente importanza del fair-play.

Il tutto abbastanza ovvio e scontato ma di importanza capitale non appena si prende in mano un dado o una pedina, visto che Mr. Hyde prende immediatamente il sopravvento.


The Duke - Boardgame

categorie

okuribito

The Duke è un gioco da tavolo astratto che molti tra gli intenditori consigliano spassionatamente. Progettato da Jeremy Holcomb e Stephen McLaughlin, a tema feudale. C'è un meccanismo di gioco innovativo nelle tessere a doppia faccia. Ogni lato rappresenta una diversa postura - spesso considerata difensiva o offensiva - e dimostra esattamente ciò che il pezzo può fare durante il turno. Alla fine di una mossa (o dopo l'uso di un'abilità speciale), la tessera viene girata sull'altro lato, mostrando la sua postura opposta.

Ogni posizione permette diverse opzioni di manovra e di attacco. Ogni turno un giocatore può selezionare un pezzo qualsiasi da muovere, cercando di difendere le proprie truppe mentre si posiziona per catturare le quelle dell'avversario. Quando il movimento termina in una casella occupata da un pezzo dell'avversario, quello viene eliminato. Chi riesce a catturare il Duca avversario vince

boardgame geek

The Duke Print and Play

Board Gaming in Figma


The Duke Review - with Tom and Melody Vasel




The Duke - Game Play

Friends at the Table

categorie

Friends at the Table


Friends at the Table è podcast di gioco reale incentrato sulla costruzione critica del mondo, la caratterizzazione intelligente, e le scambi divertenti tra buoni amici. Nel cast ci sono creatori di altri podcast come "Emojidrome" o "Waypoint Radio", e ospiti ad esempio di "Great Gundam Project" o "Giant Bombcast".

A grandi linee, si tratta di un podcast di gioco vero e proprio, il che significa che si gioca a degli RPG da tavolo e giochi di storia per raccontare insieme. È un po' come una stanza di uno scrittore collaborativo con qualche dado buttato dentro. Fortunatamente nel 2020 molte persone sanno già cosa sia, grazie a programmi come Critical Role o The Adventure Zone.

Si può iniziare dalla serie in tre parti "Fall of Magic" che inizia al 14 settembre 2018 nel nostro feed principale. È una storia leggera ma malinconica sulla magia che lascia un mondo fantastico e su un grande mago e i suoi compagni che sono in viaggio per ripristinarla. Era originariamente una serie di stream dal vivo, il che significa che le cose sono un po' sciolte e giocose, tutto ha una sorta di vibrazione da Studio Ghibli. Tre episodi in tutto, dentro e fuori.

- Season 1: Autumn in Hieron
- Season 2: COUNTER/Weight
- Season 2.5: Marielda
- Season 3: Winter in Hieron
- Season 4: Twilight Mirage
- Season 5: Spring in Hieron
- Season 5.5: The Road to PARTIZAN
- Season 6: PARTIZAN
- Season 7: Sangfielle
- Bluff City

How Friends At The Table Spreads Around Authorship

thebadbucket - #friendsatthetable

tv tropes


Un GDR alla Evangelion - CthulhuTech

CthulhuTech

CthulhuTech è un gioco di ruolo di fantascienza e horror creato da Wildfire LLC e pubblicato da Sandstorm che combina elementi del Mito di Cthulhu con mecha in stile anime, horror, magia e azione futuristica.

L'ambientazione è la Terra nel 2085 durante un conflitto mondiale noto come la Guerra degli Eoni, (dalla citazione del Necronomicon: "E con strani eoni anche la morte può morire") in cui il pianeta è stato invaso due volte: una volta da una razza aliena dalla pelle nera fabbricata conosciuta come i Nazzadi che sono derivati dagli umani e che si alleano con loro, e poi una seconda volta dai Mi-Go, una civiltà aliena avanzata apparentemente piegata alla schiavitù dell'umanità.

Oltre a questi conflitti, il gioco si concentra su altre fazioni, come gli antichi culti come l'Ordine Esoterico di Dagon che si stanno scatenando sul pianeta e gli orrori eldritici che stanno sorgendo per distruggere il mondo poiché, secondo le profezie del Cthulhu Mythos, le "stelle hanno ragione" e i Grandi Antichi e i loro servitori stanno tornando/risvegliando per reclamare la Terra.

Il gioco utilizza un sistema molto originale di dadi a dieci facce (d10) intitolato "Framewerk".

CthulhuTech su Lovecraft Fandom
cthulhutech-apocalypse-aeon
rpggeek
gizmodo

Il mio gioco preferito è una ........ pazzesca. ★
Gli esempi del Locandiere: Dichiarazione di Intenti per CthulhuTech ★

[via]

Print'n'Play Arcade - Chain Mail


PNP Arcade è un portale specializzato in giochi "print'n'play", molti dei quali sono gratuitamente scaricabili e giocabili da subito, come ad esempio Chain Mail .

C'è di tutto, da semplici giochi dove basta una pagina a prodotti che sembrano prototipi pronti per andare su kickstarter a raccogliere proseliti.





d100 Dungeon in d10 minutes

Giocare a scacchi online: lichess

categorie

chess online free lichess
Su lichess si può giocare a scacchi liberamente, anche senza registrarsi. Ci sono molte varianti disponibili e il computer già attorno al 4° livello ha un rating superiore a 1700, quindi comincia ad essere impegnativo.

Imparare a giocare a scacchi è divertente, rivela la propria attitudine alla riflessione, alla logica, e al pensiero astratto. Ma ancora di più fa scoprire la propensione all'agonismo e insegna un utile equilibrio tra attacco e difesa, mantenere l'iniziativa, presidiare zone di spazio ecc. Tutte abilità utili in vari campi, se applicate con criterio e contestualizzando bene.

Su lichess ci sono tutti i tool che ci si possa aspettare, analisi, notazione, import/export, enigmi, altri giocatori a disposizione, lezioni, consigli ed è possibile anche ottenere un proprio rating, che però non va confrontato con l'ELO, ogni rating ha senso solo all'interno della propria piattaforma di giocarori. Non va preso troppo sul serio però, visto che ci vuole pochissimo a barare consultando un qualsiasi altro motore.

Per questo è utile anche per sviluppare correttezza e disciplina. O quantomeno per rendersi conto di non avere né l'una né l'altra, e trarne le relative conseguenze.


Rita Orlov - The Tale of Ord

Rita Orlov - The Tale of Ord
The Tale of Ord è un'avventura narrativa da tavolo disponibile anche in edizione limitata fatta a mano. Si impersona un investigatore privato incaricato di trovare due professori scomparsi dell'Emerens Institute, ma quando si scoprono informazioni su una misteriosa reliquia trovata da un'équipe archeologica, si ha l'opportunità di cambiare il corso del destino. Attraverso quattro pacchetti con un assortimento di appunti, articoli, disegni e strani artefatti, si parte per un viaggio alla scoperta delle forze soprannaturali della mitologia norrena, cercando di imparare il significato dei simboli misteriosi man mano che si procede attraverso diversi enigmi e si cominciano a svelare i segreti del destino e del tempo.

The tale of Ord è stato il primo gioco importante in questo genere, ed è stato creato da Rita Orlov. Si tratta di un nuovo tipo di giochi, che ancora non ha trovato un nome definitivo, le definizioni variano tra "mystery box" e "puzzle box", "narrative puzzle adventures" ed "escape room at home", ma in definitiva si tratta di giochi enigmistici da tavolo.

Questo articolo inizia a descrivere il nuovo genere emergente. Molte di queste nuove esperienze intrecciano le loro narrazioni con la storia e la realtà in cui la maggior parte di noi vive. Le soluzioni ai rompicapi e i suggerimenti su dove andare dopo si trovano in veri e propri spunti storici o semplicemente nelle risposte che si possono trovare su Google. In breve, questi nuovi concetti attingono a una tradizione decennale nel gioco digitale: l'ARG, o gioco di realtà alternativa.

[via]

Rita Orlov of PostCurious teases the follow up to Tale of Ord