anime

animazione giapponese

Catnapped

categorie

Catnapped
Catnapped è un oscuro film giapponese del 1995, arrivato negli USA nei primi anni del boom degli anime in America. Il suo spot surreale, insostituibile e anche un po' inquietante suscitò molta curiosità. Si trattava di uno dei lungometraggi anime più selvaggi e unici di tutti i tempi. "Catnapped trabocca di immaginazione visiva", ha scritto un critico americano che gli ha dato una chance.

Parla di due bambini, Toriyasu e Meeko (fratello e sorella), il cui cane Papadoll viene rapito e portato in un altro mondo. Quel mondo è "Banipal Witt", un luogo fantasmagorico governato da persone-gatto. Toriyasu e Meeko si trasformano rapidamente in gatti anch'essi e si scontrano con la malvagia principessa Bubulina, il cui tocco può trasformare quasi tutto in un pallone. Il risultato è molto strano, ma molto divertente. Il regista Takashi Nakamura (una delle figure chiave di Nausicaa, 1984) l'ha definita una storia sul modo in cui la fantasia rafforza le persone nel mondo reale.

'Catnapped' Is Weird and Wonderful

[via]

Il Gundam di Yokohama

categorie

Il Gundam di Yokohama
How the 'impossible' task of building Yokohama's giant moving Gundam was pulled off è un articolo del Mainichi Japan che ci racconta come sia stato possibile costruire una replica in scala 1:1 di Gundam, alto quindi come un palazzo di 6 piani, pesante 25 tonnellate e stavolta mobile, facendo onore al nome originale.

Essendo alto 18 metri, è 10 volte più grande di un essere umano, 1000 volte più pesante e quindi 100.000 volte più difficile da fare muovere.


The Snowman (1982)

categorie



The Snowman (1982) HD è andato in onda per la prima volta nel 1982. Nel Regno Unito continua a essere riproposto ogni Natale. Ed è più di una divertente novità: è splendido, ambizioso e profondamente sentito. Nell'83 ha ottenuto una nomination agli Oscar. Nel 2003, un importante festival giapponese lo ha definito una delle migliori opere di animazione mai realizzate. I grandi Yoichi Kotabe e Reiko Okuyama facevano parte di quella giuria: entrambi l'hanno inserito nella loro top 20, accanto a "L'uomo che piantava gli alberi" di Frédéric Back.

The Snowman (1982) - Storyboards [Raymond Briggs]

La particolarità de "The Snowman"

[via]

Goldrake su Playstation !

categorie

Quando avevo 8 anni ho subito un imprinting potentissimo a causa di Go Nagai e dei suoi Super Robot, in particolare Goldrake. La serie anime ha avuto un enorme successo anche in Francia, dove ha mantenuto il titolo originale: "Grendizer".

Con l'arrivo anche dei videogame restava questa enorme lacuna: ma possibile che non ci sia un cavolo di videogioco che ti permetta di pilotare un Super Robot ? Ci sono voluti quasi 50 anni ma finalmente Microids corre ai ripari. E' l'unico videogame che io abbia mai preordinato, tanto per me è da avere comunque a tutti i costi. Fortunatamente, nonostante il budget basso, sembra riuscito decisamente bene, anche se è tutt'altro che un capolavoro. Per i fan di vecchissima data quindi basta quello. Nella prodigiosa versione in italiano viene addirittura colmata l'(imperdonabile) assenza del leggendario ma oramai pluriottantenne Romano Malaspina (il suo "TUONO SPAZIALE !" mi dà sempre i brividi). Doppiaggio e adattamento in italiano impeccabile a differenza dell'originale (francese).

UFO ROBOT GRENDIZER – The Feast of the Wolves Review
Steam
Sito Ufficiale
Mazinger Wiki
Open Critic
metacritic
Recensione di Danilo Dellafrana


UFO ROBOT GOLDRAKE: doppiaggio italiano ECCEZIONALE

Nick Park e lo Stile Aardman

categorie

Aarman Nick Park


Animation Obsessive, mai come in questo caso "in nomen omen", si occupa dei segreti di Nick Park, creatore di Shaun the Sheep, Wallace and Gromit e Chicken Run.

Soprattutto è molto interessante come l'animatore inglese, vincitore di vari Oscar, non sono sia riuscito a mantenere uno stile coerente mentre il volume della produzione passava da una persona a oltre 120, ma anche la tipica eccentricità della Aardman.

Le Produzioni: Film, TV, Giochi e Spot Pubblicitari.