anime

animazione giapponese

Taishou Yakyuu Musume

okuribito


Taishou Yakyuu Musume (大正 野球 娘。, le ragazze del baseball dell'era Taishou) è un anime in 12 episodi realizzato con grandissima cura da J.C.Staff ricco di personaggi memorabili, immagini splendide e momenti esilaranti.

La particolarità è che il cast delle protagoniste agisce appunto nell'era Taishou, un periodo della storia giapponese che va dal 1912 al 1926. Un'epoca in cui si iniziavano a indossare le marinarette, ma a scuola si andava ancora con il kimono. La condizione femminile è influenzata dal retaggio del passato (cosa che avviene ancora oggi) e l'anime si sviluppa proprio intorno al tema dell'emancipazione. Per dimostrare di avere un ruolo nella società le ragazze mettono insieme una squadra di baseball (野球, non softball!) e, capitanate dalla loro insegnante americana, si confrontano con una squadra rivale composta da ragazzi. Ma la vera sfida e verso loro stesse e la loro capacità di essere realmente determinate fino in fondo.

OP

categorie: 

The perfect tsundere: Toradora

Toradora aisaka taiga Ryūji Takasu Minori Kushieda Ami Kawashima Yūsaku Kitamura
La perfetta tsundere è rossa e spesso indossa una plug suit, comunque Taiga Aisaka (tigre di nome e di fatto) è la legittima detentrice del titolo visto che tra le altre cose è anche il personaggio che ha vinto il prestigioso premio saimoe 2009 (in finale con l'adorabile svampita Yui di K-On!).

Toradora (tigre e drago) racconta la storia di 5 personaggi e i loro coinvolgimenti sentimentali. Fin qui nulla di nuovo sotto il sole nascente, ma ciò che ha spinto moltissimi fan ad adorare la serie è la caratterizzazione dei protagonisti e le loro reazioni, la maturazione episodio per episodio e l'intessersi di una solida e brillante rete di relazioni da cui è impossibile districarsi prima della fine.

In primo piano troviamo Ryūji Takasu, un bravo ragazzo (come al solito imbranato con le donne) con lo sguardo da delinquente (il drago) e appunto Taiga Aisaka, la tigre portatile (tenori taiga, chibi tora) che è il prototipo del carattere del segno cinese della tigre, minuta, decisa, testarda, impulsiva e aggressiva.

Stavolta J.C. Staff (Azumanga Daioh) fa completamente centro con una vicenda narrata in modo eccellente, con personaggi indimenticabili, ottima animazione e una trama che usa i soliti ingredienti in modo inedito e a tratti decisamente sorprendente. Da non perdere.

Toradora review
gli episodi online
Tsundere Girls: I Hate You But I Love You

tenori taiga

PURE-PARE-DO (pre-parade) 1st OP

BANIRA SORUTO (vanilla, salt) 1st ED

categorie: 

Cultura batterica: Moyashimon

moyashimon anime 2007
Moyashimon (racconti agricoli) è un anime spudoratamente originale.

Il protagonista gode di un superpotere tra i più strani mai inventati: riesce a vedere i batteri ad occhio nudo. Ovviamente i microorganismi sono disegnati in stile moe e risultano essere molto più di straordinarie mascotte della serie.

In ogni episodio si fa la conoscenza di qualche nuova specie di batteri e delle loro funzioni, per esempio quelli responsabili del processo di lievitazione, quelli che rovinano il sake ecc. Ovviamente i nostri piccoli amici con i quali viviamo in simbiosi interagiscono nei modi più impensati con i personaggi della serie che sono anche essi molto caratterizzati e danno luogo a sketch davvero esilaranti e sorprendenti.

La notizia incredibile è che in questi giorni in Giappone è partito anche il dorama (telefilm) della serie, con ridde di batteri realizzati in deliziosa CGI.

Moyashimon OP/ED

categorie: 

Man-Ga: il canale Sky dedicato agli anime

sky italia man-ga
Il 1° luglio debutta sul canale 149 di sky man-ga, interamente dedicato alle migliori serie d'animazione giapponese, del passato, del presente e del futuro (!).

Vanno in onda per l'inaugurazione: Berserk, Astroboy, Black Jack, Il Conte di Montecristo, L'Uomo Tigre, Rocky Joe, Cara Dolce Kyoko, Il Mistero della Pietra Azzurra, Lamù, Record of the Lodoss War, Le chevalier d’Eon ed altre.

Tutte proposte senza censura, visto che diverse di queste non sono affatto roba per bambini.

E su facebook si possono ricevere notifiche sul palinsesto e segnalare le serie che si vorrebbero vedere messe in onda (*coff* ... K-On ... *coff*).

Nella palude assoluta del palinsesto generalista estivo finalmente una boccata d'aria !

il sito ufficiale

categorie: 

Dove osano gli anime: mitsudomoe

mitsudomoe
Mitsudomoe (, wikipedia) è il concetto giapponese dell'eterna lotta tra uomo, cielo e terra e ricorda un po' un tao con 3 "virgole".

Ma è anche il titolo di uno scatenato anime che riuscisce il team creativo responsabile della prima serie di Minami-ke (la migliore). Anche stavolta le protagoniste sono tre sorelle, ora gemelle, dal carattere devastante, impegnate con tutte le loro inesauribili forze a minacciare la sanità fisica e mentale del loro maestro di scuola elementare.

La maggiore, Mitsuba, è quella perversa e maliziosa, apparentemente la più pericolosa. La seconda, Futaba, è strapiena di energia e viene presentata con il classico uno contro tutti dei film di arti marziali... solo che si tratta dei suoi compagni di classe. L'ultima, Hitoha, è la più sinistra delle tre, gira per la classe con una rivista sempre in mano che splende di luce propria (ed i cui contenuti sono in grado di atterrare qualunque avversario).


mitsudomoe OP

mitsudomoe ED

categorie: 

Ichigo Mashimaro

Ichigo Mashimaro
Ichigo Mashimaro (ましまろ, Marshmallow alla fragola) è un anime che molti accomunano ad Azumanga Daioh, il caposaldo del genere commedia in ambiente realistico ("slice of life comedy"). Può senz'altro alleviare l'attesa per la produzione di qualcosa di nuovo che abbia a che fare con l'immaginario di Kiyohiko Azuma.

La serie mostra continui riferimenti musicali, a partire dal titolo che deriva da una canzone.

L'età delle protagoniste e soprattutto il loro comportamento tendono a ricordare anche i Peanuts, anche se la presenza della sorella ventenne innesca meccanismi comici molto meno filosofici e più spicci più ispirati alla World Wrestling Federation che al capolavoro di Schulz. I momenti comici sono molto semplici e diretti.

@wikipedia

Ichigo Mashimaro OP

Ichigo Mashimaro ED

categorie: 

Miyazaki su PS3: Ninokuni

ninokuni level 5
Ni no kuni: the another world è stato presentato recentemente all'E3 e si è scoperto che invece di un gioco dedicato al solo handheld nintendo è stata sviluppata da Level 5 anche una ricchissima versione per la grande console Sony, che diventa più interessante ogni giorno che passa (in attesa del fatidico 2 novembre ).

Colonna sonora di Joe Hisaishi, ovviamente !

Guarda il trailer

The Second Country - How Ni No Kuni Bottled Magic

new trailer

Joe Hisaishi celebra il 25° anniversario dello Studio Ghibli al Budokan

Joe Hisaishi budokan japan studio ghibli 25 anniversary Miyazaki


Nel 2008 Joe Hisaishi ha diretto il concerto per celebrare i 25 anni dello studio Ghibli. Un evento più unico che raro che si è svolto sotto l'occhio attento di Hayao Miyazaki e Totoro in persona nell'arena al centro di Tokyo costruita per ospitare le gare olimpiche di judo, il Budokan.

Sono stati coinvolti 1.200 artisti. Una grande orchestra sinfonica con archi e fiati a perdita d'occhio, ben 3 cori, una banda e molti degli interpreti originali delle title tracks. L'esecuzione ha spaziato su tutto il repertorio composto dal maestro nel corso di questo lungo quarto di secolo, e si sono succeduti uno dopo l'altro i temi più coinvolgenti: Kiki, Porco Rosso, La principessa Mononoke, La Città Incantata. Melodie in grado di avvolgere il cuore dentro morbide spire di note e sollevarlo con grazia e solennità.

Sullo schermo gigante sopra al palco scorrevano le scene principali dei film e la musica diventava un ponte che sembrava evocare i personaggi più amati direttamente dentro alla gigantesca struttura. Nell'immagine la principessa della Valle del Vento sembra divertirsti a improvvisare una danza con il suo sorriso benevolo rivolto all'orchestra.

Ecco il blu ray del concerto @ cd japan

Nota: Hisaishi è anche il compositore delle colonne sonore di alcuni dei più famosi film giapponesi come "Okuribito", "Hana-Bi", "L'Estate di Kikujiro".

categorie: 

L'assatanata più timida del mondo: B Gata H Kei

B gata H key

B Gata H Kei letteralmente significa "una maniaca con la seconda (di seno)" ed è una serie dannatamente divertente. "H" si pronuncia in giappinglese "ecchi", B è la seconda.

Il motore comico della vicenda è la scatenata Yamada, il cui nome rimane un mistero per tutto l'arco degli episodi. La nostra eroina del sesso sbarca alle scuole superiori armata di un look da favola, un suggeritore personale detto ero-kami (una versione mini di sé stessa con baffi, nuvoletta e un po' di buon senso) e l'obiettivo imprescindibile di darsi da fare con ben 100 ragazzi.

Si pianterà inesorabilmente al primo: il solito medioman indeciso destinato a perdere fiotti di sangue dal naso ad ogni provocazione.

Il bello della serie è il modo demenziale nel quale Yamada architetta i più maliziosi tranelli per far cadere in tentazione il malcapitato (che dopo 5 minuti dal primo incontro già non ci capisce più nulla). Nel momento topico l'inesperienza di entrambi scatenerà i peggiori malintesi.

Ovviamente questo anime va preso come una parodia degli n-mila dello stesso tema (ma più edulcorati) che l'hanno preceduto. Da notare il modo creativo nel quale interviene puntigliosamente la censura su parti del corpo e prodotti, che sono sempre coperti con l'onnipresente logo del demone tonto e cornuto che figura anche qui sopra sulla scatola di preservativi.

"Oshiete A to Z"

"Hadashi no Purinsesu"

categorie: 

Evangelion 2.22 - You Can (Not) Advance

asuka langley evangelion 2.22
Nel nucleo profondo del mondo dell'animazione giapponese c'è la serie con il nome più spudoratamente arrogante che si poteva osare immaginare: Evangelion.

L'universo di Rei, Asuka e Shinji è un gomitolo di molti degli elementi che hanno maggiore eco nell'immaginario collettivo e si basa su innumerevoli dicotomie, a partire dalla negazione tra parentesi dei titoli della nuova quadrilogia: padre o figlio ? Odio o amore ? Esposizione o isolamento ? Sogno o realtà ? Tecnologia o misticismo ? Inedia o battaglia ? Asuka o Rei ? Misato o Ritsuko ? Angeli o demoni ? Vita o morte ?

Ciascuna di queste contrapposizioni carica di energia una storia così innovativa e potente che ha già avuto bisogno di essere narrata due volte.

E questa è la terza. Può avere un senso ?

Si. Ce l'ha !

Evangelion 2.22 - You can (not) advance

Nell'immagine Asuka con la leggendaria test plug suit trasparente (beh… ok, la parte interessante è fuori dall'inquadratura)

UPDATE: 43 milioni di $ in una settimana. Anche "Yotsuba vuole vedere Eva 2.22".

categorie: 

Kuroshitsuji

kuroshitsujiKuroshitsuji (執事) è una serie ambientata nella Londra Vittoriana.

Ciel Phantomhive è il giovane erede di una famiglia nobile abituata ad agire nel sottobosco criminale per conto della regina. La casata è provvista di una interessante servitù: c'è il vecchio Tanaka in perenne versione super deformed, un cuoco tabagista, un giovane maldestro che potrebbe fare a braccio di ferro con Hulk, una cameriera cecata dai capelli rossi e... un demone, destinato ad avere l'anima del giovane padrone quando sarà il tempo.

I toni degli episodi alternano con maestria momenti spiritosi a veri ad attimi di terrore, e pescano appieno dall'immaginario ottocentesco, reinventato attraverso il filtro della cultura giapponese; un simbolismo che si ritrova negli ideogrammi in stile gotico sparsi un po' dappertutto.
Il mix è riuscito, cattura l'attenzione e l'interesse dello spettatore aumenta con il procedere degli episodi.

wiki, anidb, MAL

ED 1 - I'm Alive - BECCA

ED 2 - Lacrimosa - Kalafina

categorie: 

La geisha del 2000: kaichou wa meido-sama

kaichou wa meido-sama maido maid animeStavolta sembra facile: un distillato purissimo di fanservice con la protagonista che passa dal ruolo di severa presidente degli studenti a quello della cameriera in costume. Una serie da non guardare neanche di sguincio, con il telescopio.

E invece no. Sarà per il candore con cui la protagonista Misaki indossa la divisa da "meido" (wasai-eigo per "maid"), sarà per l'ultraviolenza con cui si trasforma in un angelo di Evangelion per punire gli studenti al minimo sgarro, o sarà per il panico che la coglie quando il più figo della scuola la becca fuori dal locale (ovviamente in divisa) disonorandola all'istante, o sarà per il suo rossore quando capisce che i suoi occhi da quel momento sono solo per lei.

Quanti anni sono passati dalla Bisbetica ("tsun-") Domata ("-dere") di William Shakespeare. Eppure questo tema continua a tornare, questa volta in una inedita salsa moe, dove si va oltre anche gli stilemi più spudorati, con effetti speciali strappati a forza dalla pagina dello shoujo-manga fino alle onomatopee scritte direttamente sullo schermo.

Uno spettacolo ! Kaichou wa Maid-sama! (会長はメイド! )

kaichou wa meido-sama OP

kaichou wa meido-sama ED

categorie: 

La ciocca sciocca: "ahoge"

ahoge ciocca capelli hair
L'ahoge (アホ) è una ciocca di capelli che spesso vive di vita propria sulla testa dei personaggi buffi e infantili degli anime.

Come al solito l'autore dell'idea, così come di tantissimi altri standard dell'animazione giapponese, è stato Osamu Tezuka, più di 50 anni fa. Ma il nome specifico di questo ciuffo ribelle situato nella parte alta della testa è arrivato con la serie Pani Poni Dash del 2000.

Anzu e Konata

categorie: 

Working!!

a1 pictures working anime

Working!! è il nuovo anime di A1 pictures (Kannagi, Kuroshitsuji, Sora no Woto) che deriva da uno yonkoma come è successo per K-on! e Azumanga Daioh.

Un cameriere viene assunto in un locale di Hokkaido e scopre che tra i colleghi ci sono l'immancabile vivace piccoletta, una rossa pericolosamente androfobica, una bionda che gira con una katana infilata nel grembiule, una manager che non fa altro che mangiare e prendere a calci i clienti che rompono.

Una pioggia di Umorismo demenziale.

Guarda le sigle

Someone else

Go to heart Edge

categorie: 

Un anime nato per scherzo: Chinka

chinka anime dennychoo
Chinka, la piccola pompiera con i manicotti fra i capelli è stata la protagonista di un formidabile pesce d'aprile.

Sul suo sito ufficiale il superotaku Danny Choo (che se ne va in giro per il mondo in perenne cosplay da stormtrooper) ha annunciato che si apprestava ad entrare nel mondo della produzione di anime.

Vista l'eco internazionale che ha avuto l'iniziativa, nonostante tutti avessero capito la natura dello scherzo, la produzione dell'anime Chinka è iniziata sul serio !

guarda il video originale dell'anteprima

categorie: 

Evangelion@school

evangelion@school
Evangelion è la serie di culto per eccellenza nel panorama nipponico. L'occulto misticismo e il fanatismo che la circondano la rendono il bersaglio perfetto per una deliziosa parodia di 24 (al momento) mini-anime in 3DCG.

Rei, Shinji e Asuka si trascinano dietro la loro ingombrante personalità nelle aule di un liceo dove Gendo, Misato e gli altri fanno i professori. Certi altarini che si potevano intuire tra le righe dell'anime originale vengono qui svelati in modo talmente spudorato da fare arrossire i fan.

E tra i banchi siede nell'indifferenza generale nientemeno che l'EVA 01, che dopo scuola se ne torna allegramente a casa in bici, con i palazzi di Neo Tokyo 3 sullo sfondo.

Evangelion@school o Petit Eva

Guarda Misato vs Shinji (omaggio a Matrix)

categorie: 

Mi è sembrato di vedere delle mutandine...

fumiko ishida fumiko confession
Il fantastico anime di Hiroyasu Ishida (Tete): La confessione di Fumiko ha fatto il giro del mondo grazie al suo humor iperbolico, una superba integrazione con i fondali 3D e una corsa/caduta degna di un coyote della Warner. L'autore è ancora uno studente della facoltà di animazione nella famosa università del manga: "Kyoto Seika".

Sul suo canale youtube si possono apprezzare i lavori precedenti. Un esile robot che corre in una città 3D è senz'altro stato uno studio fondamentale per le successive realizzazioni.

L'anatomia del capolavoro:

blog della produzione
screenshots
character design
storyboards
backgrounds

guarda "La confessione di Fumiko"

Sottotitoli in differita:

“Umm, umm. Per favore usciresti con me ?”
“Mi spiace! Ora, perferisco concentrarmi sul baseball!”
“[qualcosa]-kun, baka!” (oramai internazionale)

<discesa selvaggia con rilancio sul trampolino>


“Ti cucinerò la zuppa di miso tutte le mattine !” (= proposta di matrimonio)
“Mi spiace! Voglio concentrarmi sul baseball!”

陽なたのアオシグレ」予告編ロングVer.

categorie: 

Una certa folgoratrice

Toaru kagaku no railgun a certain scientific
Cosa succederebbe se gli X-men fossero un anime giapponese ? Probabilmente la squadra sarebbe composta da giovani liceali in marinaretta, non si perderebbe troppo tempo a parlare di "problema mutante", ci sarebbe magari una spruzzata di yuri e l'eventuale protagonista, lungi dall'essere tarchiata e pelosa con unghioni di adamantio retrattili, sarebbe una tsundere con il pieno dominio dei campi elettrici in grado di sparare una moneta addosso ad un'automobile alla velocità della luce (nota per i non avvezzi alla relatività ristretta: la massa diventa infinita).

Toaru Kagaku no Railgun (とある 科学超電磁砲, A certain scientific railgun) è un anime, spin off del precedente Toaru Majutsu no Index (A certain magical index).

E per chi si sta chiedendo come mai ad un certo punto la protagonista venga chiamata "biri-biri", questa è l'onomatopea per lo shock da corrente elettrica! (altre onomatopee giapponesi).

Only my railgun - OP

To Aru Kagaku No Railgun - ED 1

Real Force - ED 2

fripSide - "only my railgun" Official Video

categorie: 

Mamoru Hosoda: Summer Wars

summer wars


A volte, di rado, si avverano più sogni contemporaneamente: il sogno di assistere ad un meraviglioso film d'animazione, il sogno di dare un'occhiatina a come sarà il web 3.0 e forse il sogno più grande ovvero trovare un degno erede di quel geniaccio di Hayao Miyazaki.

Mamoru Hosoda ha iniziato con i digimon (!) ma dopo "One Piece" nel 2006 ha realizzato il fantastico: La ragazza che saltava nel tempo, osannato da pubblico e critica in giro per il mondo.

La piena e definitiva consacrazione arriva con questa strepitosa pellicola del 2009: Summer Wars. Un divertentissimo film pieno di personaggi ben caratterizzati, con una grande trama che va da "matrix" all'"ultimo samurai" e mostra la prodigiosa anima medievale e ipertecnologica del Giappone.

summer wars su imdb
Japanator recommends
trailer
intervista a Mamoru Osoda (e cenni dell'avventura con Studio Ghibli)

categorie: 

Mimi wo Sumaseba - I sussurri del cuore

Mimi wo Sumaseba - Whisper of the Heart I sussurri del cuore ghibliQuesto film dello studio Ghibli del 1995 è una vera gemma da riscoprire. La sceneggiatura è dello stesso Miyazaki e la regia è affidata a quello che avrebbe dovuto essere il suo erede designato: Yoshifumi Kondo. Purtroppo "Mimi wo Sumaseba" (をすませば, "se ascolti attentamente") è rimasto il suo unico film.

La realizzazione è così curata che sembra quasi di sentire il profumo dell'erba e il calore del sole d'estate. Il ritmo è così naturale che sembra scandito dai battiti del cuore e la città dove si svolge la vicenda di Shizuko è così ricca di panorami mozzafiato da riuscire a far percepire la meraviglia della realtà, rappresentata con maestria nella sua parte più bella.

AniDB
IMDB (8.0)
nausicaa.net
ANN
la recensione sul ghibli blog
wikipedia

categorie: