Asia

Giappone, cultura giapponese, Cina, eventi dell'estremo oriente

Shinsuke Yoshitake

Shinsuke Yoshitake

Shinsuke Yoshitake (ヨシタケシンスケ) è un autore e illustratore giapponese di libri per bambini.

Dal 2003 ha pubblicato vari libri e ha vinto numerosi premi, grazie alla sua umanità e il suo particolare senso dell'umorismo.

Ora il suo libro «Non si toglie» sbarca in Italia con Adriano Salani Editore.

twitter search
Sito ufficiale (giapponese)

[via]

Masashi Shimakawa - Lo Straordinario nell'Ordinario

Masashi Shimakawa

Le scene che l'illustratore digitale Masashi Shimakawa (シマカワマサシ) decide di memorizzare non sono in alcun modo speciali. Ritraggono momenti ordinari in strade ordinarie del Giappone: una persona che aspetta che cambi la luce, una fila di distributori automatici o un ristorante al crepuscolo che brilla dall'interno.

Ma trovare la bellezza nell'usuale, nel banale, è qualcosa in cui l'artista eccelle. Shimakawa è nato a Hyogo e risiede a Kyoto, quindi si può supporre che la maggior parte delle scene che illustra siano da qualche parte nel Kansai. Gli spettatori possono cogliere cenni specifici ad una certa stazione ferroviaria o il nome di un ristorante, ma per la maggior parte dei luoghi rimangono sconosciuti.

Indipendentemente da ciò, Shimakawa tratta ogni scena con una bella tavolozza di colori e una ricca texture che invita chi osserva a cogliere ogni singolo dettaglio.

instagram
pinterest
behance
twitter

[via]

Nausicaa - L'opera più importante di Miyazaki



In questo curatissimo video: "Miyazaki's MAGNUM OPUS" (vedi bibliografia) Stevem ci racconta la genesi del primo vero lungometraggio di Miyazaki (e dell'imperdibile manga), che gli ha consentito poi di fondare lo studio Ghibli insieme a Suzuki e Takahata. Conoscendo il genio giapponese ci si potrebbe immaginare una lavorazione complessa, ma mai come poi è davvero avvenuta nella realtà. Gli eventi che hanno portato alla creazione di Nausicaa hanno creato una energia particolare, una spinta verso la massima perfezione e una volontà quasi tirannica hanno caratterizzato da subito questo studio straordinario, dotato di talenti fuori dal comune, che poi ha portato quasi naturalmente alla produzione di molti capolavori assoluti.

Stevem
Pause and Select


Best Retro Game Stores in Japan - Tokyo, Kyoto, Osaka

categorie

Best Retro Game Stores in Japan (Tokyo, Kyoto, Osaka)<br />
Visitando il Giappone può capitare di provare a cercare i migliori negozi di videogiochi retro gaming.

Ovviamente, i giapponesi amano la loro cultura pop e i videogame ne sono una grande parte fin dai tempi della rivoluzione di Space Invaders e Pac Man. Trascorrendo due settimane in Giappone è impossibile non imbattersi nelle vibrazioni dei giochi retro, sono ovunque.

Era fantastico constatare che fa parte di una cultura, piuttosto che essere solo un hobby. Soprattutto per chi è cresciuto amando i videogiochi, si può trovare qualche titoli preferito da portare a casa come souvenir.

Ecco i migliori posti per comprare videogiochi retro a Tokyo, Kyoto e Osaka.


Kanji - La storia digitale

categorie

Kanji - La storia digitale

Fontstand (instagram, twitter) ci racconta la storia di come la tecnologia ha affrontato il problema di riuscire a rappresentare gli ideogrammi sui primi computer. Un'impresa titanica visto che la memoria disponibile era poca e preziosa e gli ideogrammi si contano a migliaia.

Ai tempi dell'UC DOS i 4 font di base del cinese occupavano ben 8 dischetti, tanto da mettere in ginocchio qualsiasi computer fino ai primi anni '90.

All'inizio si fu costretti ad operare una selezione ed includerne solo una parte. Poi si cercò di passare dalla rappresentazione bitmap a quella vettoriale per risparmiare un 20-30% di memoria. Donald_Knuth (noto anche per TeX) creò Metafont, un programma per la rappresentazione di qualsiasi carattere in forma di equazioni geometriche.

Vetusware

[via]

Naoko Yamada

Yamada Naoko

Naoko Yamada (山田 尚子) ha recentemente annunciato che collaborerà con Science Saru per il nuovo progetto "The Heike Story" basato sul racconto ambientato ai tempi della Guerra Genpei, un periodo tumultuoso della storia giapponese.

Un bel salto per il genio creativo dietro K-On e Tamako Market.

Sakuga Booru ne ripercorre la carriera alla luce dei dolorosi eventi dell'incendio del 2019 negli edifici di Kyoto Animation.

wikipedia

The Influences of Naoko Yamada

Samurai Jack e l'anime che lo ha ispirato

categorie



Come ci spiega lo staff di animation obsessive, The Little Prince (Yūgo Serikawa, Toei Doga, 1963) è un incredibile anime "creato in un ambiente caotico e geniale" che ha influenzato Genndy Tartakovsky nella realizzazione di serie come Samurai Jack ma anche lo stile di videogame come "Legend of Zelda The Wind Waker".

A section from The Little Prince and the Eight-Headed Dragon

[via]