giochi

videogames, giochi da tavolo, giochi in generale, flash

Magic the Gathering: la variante "Commander"

magic commander elder dragon highlander
Commander (Elder Dragon Highlander) è una variante di Magic the Gathering che cerca di recuperare lo spirito originale, alimentare l'interazione tra giocatori prima e durante la partita, sperimentare con i mazzi (da 100 carte) dove ci può essere solo una carta per tipo e con una leggenda a capo di tutto (il commander).

Magic con l'andare del tempo è diventato sempre più meccanico, i giocatori tendono a usare tattiche tipiche che si sono dimostrate vincenti e c'è un deciso schiacciamento nella tipologia di scelta delle carte. Questo non rende merito alla grandissima varietà di effetti, creature e possibilità del gioco creato da Richard Garfield.

Questa variante intende rimettere le cose al loro posto.

versione ufficiale
beginner's guide
wikipedia
mtgsalvation
wikia

[via]

categorie: 

Transistor

Cloudbank by Jen Zee

Jen Zee ha vinto il concorso into the pixel 2013 con questa immagine di Red ispirata a Klimt intitolata "Cloudbank".

La protagonista di Transistor, il nuovo gioco di Supergiant Games (Bastion), si muove in una città del futuro brandendo un'arma dentro la quale è racchiusa una persona che lei conosce molto bene. Era una stella, una cantante, ma ha perso la sua voce quando la spada ha guadagnato un'anima.

pinterest

UPDATE: Il NG+ per Transistor si chiama recursion mode

Transistor Original Soundtrack - In Circles

categorie: 

Il boardgame piu' scorretto: Cards Against Humanity

Cards Against Humanity
Cards Against Humanity è un gioco da tavolo che consiste in un semplice mazzo di carte. Alcune sono nere, se ne pesca una per volta, e sono delle frasi a cui mancano uno o due elementi. Le altre sono bianche e vengono tenute in mano dai giocatori e sono gli elementi mancanti.

Lo scopo del gioco è combinare bianche e nere nel modo più divertente (e offensivo) possibile.
"Un party game per persone orrende", il sottotitolo, dice già tutto.

"Cards against humanity" si impara immediatamente grazie all'estrema semplicità delle regole ma gli effetti sono esilaranti e crescono con il numero di giocatori (e il tasso alcolemico)

Seguono i video dimostrativi. Sul sito è possibile scaricare il gioco e stamparlo (ma non le epsansioni).

wikipedia
la versione online
print'n'play

categorie: 

Gunpoint

gunpoint

Gunpoint (metacritic: 83) è uno stealth puzzle game nato su Game Maker davvero molto originale e intelligente.

Un po' platform, un po' puzzle, la spia protagonista deve infiltrarsi in svariati palazzi per trafugare dati facendo uso di coreografici balzi attraverso le finestre, usando pugni, armi e una sofisticata meccanica chiamata crosslink che permette di effettuare l'hacking di porte, interruttori ecc.

wikipedia
Tom Francis
gamespot

categorie: 

Shoryuken.com

Antonio De Luca Chun Li
Il mondo dei picchiaduro può sembrare un po' in disparte ultimamente, ma è una impressione decisamente errata.

Basta fare un salto su shoryuken.com per capire come non sia mai stato così vivo, con la leggenda Street Fighter, le nuove arrivate Skull Girls, e poi King of Fighters, Guilty Gear, Killer Instinct ed editoriali sul game design di questa portata.

La leggendaria parata di Daigo (Evo moment #37)
the "wineglass grip"
spice up sessions

image credit: Chun-li by Antonio de Luca

categorie: 

Samantha Kalman - Sentris

Samantha Kalman Sentris

Sentris è un gioco in sviluppo da parte di Samantha Kalman.

Samantha è nata a Seattle ma si è trasferita in Danimarca per lavorare a Unity 3D. Ha aiutato centinaia di persone a sviluppare i propri giochi, ed ha deciso di provarci in prima persona. La campagna kickstarter di Sentris sta andando molto bene, e i video mostrano un gameplay decisamente interessante, che supera i banale rhythm games e coniuga le meccaniche di un puzzle con un vero e proprio gioco musicale.

twitter
facebook

Early version

categorie: 

Love Letter - Seiji Kanai

love letter - Seiji Kanai
Un gioco da tavolo per 2, 3 o 4 giocatori con sole 18 carte ? E che sia stato in grado di spopolare alla fiera biennale giapponese dei giochi da tavolo ?

Ebbene si, "Love Letter" è un piccolo miracolo di gameplay da parte di Seiji Kanai, semplicissimo da imparare ma che richiede strategia, logica e un pizzico di memoria per essere padroneggiato.

Esistono due edizioni, quella a tema Tempest (una catena di giochi collegati) e quella originale di Kanai Factory.

Una volta mischiate le carte se ne elimina 1 dal mazzo (in 2 si eliminano anche 2 alti nobili) e poi si distribuisce una carta a testa. All'inizio del turno di ogni giocatore egli deve pescare una carta e poi ne deve scartare una tra le due che ha in mano, subendo le regole elencate sulla carta, positive o negative che siano.

Vince chi riesce a consegnare la lettera d'amore alla principessa alla fine del gioco.

strange assembly
geek dad
boardgamegeek
kanai factory
wired
Love Letter su Amazon

Creating a Love Letter
japan times
boards and bees

categorie: 

Metal Gear Solid 2 e il post moderno

Shinkawa Metal Gear Solid 2 mgs raiden snake
Ci sono voluti diversi anni per afferrare il significato più profondo del secondo capitolo della saga di Metal Gear Solid. Un videogame che usa tutte gli strumenti del medium a disposizione per dialogare con il giocatore e affrontare concetti come facciata, inganno, manipolazione.

All'epoca della sua uscita MGS2 era attesissimo. Hideo Kojima decise di giocare il tutto per tutto in quello che era straconvinto sarebbe stato l'ultimo capitolo della saga di Snake (probabilmente adesso che sta per uscire il quinto non ne è più così sicuro). Con l'incoscienza di chi sapeva che non ci sarebbe stato un domani per il tabagista più pericoloso del globo decise di mettere in campo un altro personaggio, e piegare la trama allo stupore e al disagio che questo avrebbe prodotto nei giocatori, notoriamente molto affezionati ai loro eroi.

Così il dialogo tra Snake e Raiden diventa, su un altro livello, quello tra game designer e player sul medium videogame. Nel suo video, qui di seguito, George Weidman spiega tutti i dettagli di questa interessante chiave di lettura post moderna.

Riferimenti:
reports @ metagearsolid.org
deltaheadtranslation.com
insertcredit.com
junkerhq.net
metagearsolid.org

Metal Gear Solid Retrospective: 'You Enjoy All The Killing, That's Why'


categorie: 

FTL: faster than light

ftl faster than light
FTL: faster than light è uno dei giochi indie più popolari ed ora è appena sbarcato nel nuovo HIB9.

E definito come uno strategico top-down di ambientazione stellare dove occorre comandare un equipaggio e gestire la nave nei suoi vari aspetti, dirigere l'energia ai sistemi principali (motori, armamento, scudi ecc.) e affrontare vari pericoli durante la propria missione quinquenn... ehm, durante le proprie avventure spaziali.

wikipedia
wikia
metacritic: 84

categorie: 

Scoreoid

scoreoid
Scoreoid è un cloud framework che si occupa della gestione dei punteggi.

Nei giochi di oggi la componente di confronto è ridiventata importante, anche se si esplicita praticamente a livello virtuale sui social network. Ai tempi d'oro il confronto avveniva in sale buie o male illuminate frequentate da loschi figuri, che si allontanavano dai cabinati con un fiero gigno per aver piazzato il proprio nome in cima alla lista.

Adesso arrivare in cima significa essere i migliori a livello mondiale, ed è diventato un traguardo irraggiungibile.

E si, si stava meglio quando si stava peggio !

categorie: 

Siamo tutti markettari: appdata

appdata social games
Appdata consente di mettere il naso in una impressionante mole di dati sui social network. La presenza in massa dei consumatori su facebook e soci azzera all'istante la valenza di un sondaggio tra 1000 persone e proietta il marketing in una nuova era fatta di dati da "minare".

Se ne desume che in Italia Vasco va sempre fortissimo, seguito dalla Nutella, Ligabue, la Coca Cola e Le Iene. In Germania trionfano i telefilm e I Simpson. In Francia House va ancora forte, con Rihanna e Shakira.

Poi ci sono ovviamente i siti dedicati a giochi e app.
inside social games
inside mobile apps
la bibbia del marketing su facebook (se li conosci..)

image credit: [via]

BONUS: il social game definitivo: Angry Candy !
angry candy

categorie: 

Ovosonico's Murasaki Baby

Ovosonico Murasaki Baby

Lo speech di Sony dedicato a PS Vita ha avuto come gradito ospite un curioso gioco sviluppato in Italia da Ovosonico: Murasaki Baby.

L'ambientazione è simile a Limbo, ma l'interazione è meno tradizionale. Massimo Guarini ha deciso di far usare l'intuito dei giocatori per capire cosa occorre fare per progredire nel gioco, come ai bei vecchi tempi, quando non usciva un pop-up ogni due per tre a spiegare in quale sentiero dovesse muoversi il giocatore (e guai calpestare l'erba dietro quel muro invisibile).

categorie: 

Eve Valkyrie & Oculus Rift

Eve Valkyrie

E' già ora di Killer Application per Oculus Rift ?

Pare di si, Eve Valkyrie è un semplice gioco alla X-wing che sta crescendo come spin-off del MMORPG Eve Online (già teatro della più grossa battaglia spaziale di tutti i tempi), eppure ha già tutto quello che serve per evocare i tempi in cui Dragon's Lair invase le sale e fece a pezzi la grafica del Frogger che sedeva placidamente lì al suo fianco.


“This is EVE” - Uncensored (2014)

categorie: 

Game UI examples

Game UI examples
Una delle peculiarità di Pinterest è la presenza di board molto specifiche per certe esigenze.

Una di queste è questa dedicata alle game UI (user interfaces) che è molto utile per svariati scopi nella creazione sia di un gioco che di un programma: prendere ispirazione per definire quali elementi di design usare, stabilire dimensioni relative, colori, stile e soprattutto riuscire a comunicare con i grafici senza dover ricorrere alle proprie limitate capacità auliche per evocare un elemento particolare.

Ecco la lista completa delle board:

categorie: 

The Last of Us

The Last of Us Joel Ellie

Dopo aver completato "Uncharted 2 - Among Thieves" Naughty Dog è stata divisa in due, un gruppo ha continuato a sviluppare il terzo capitolo della trilogia di Nathan Drake, mentre l'altro si è dedicato a creare una nuova IP: The Last of Us. Una mossa un po' azzardata ma che ha dato i suoi frutti, visto che il nuovo videogame ha lasciato la critica e il pubblico incantati.

Il gameplay di "The Last of Us" è tutt'altro che rivoluzionario, ma la tecnica di animazione è qualcosa di mai visto finora in realtime su console, e l'attaccamento che si sviluppa verso i protagonisti è, in una parola: viscerale.

"At the end of Last Of Us [...] it really leaves this sort of resonance. Like, would I do that? Could I rationalize that? Do I understand that? It sort of lingers with you, but at the same time, the journey is so effective. It really is big stakes from a very human level"
Felicia Day

The Last of Us - Hush trailer

The Last Of Us - Ashley Johnson (Ellie) interview

The making of The Last of Us

categorie: 

Spriter - sprite editor

Spriter

Spriter è un interessantissimo sprite editor orientato all'animazione.

E' davvero facile ruotare, ridimensionare e traslare ogni pezzo dell'immagine complessiva dello sprite che si deve costruire, mettendo addirittura in relazione queste azioni per ottenere il migliore risultato possibile.
Spriter supporta la cinematica inversa e è in grado di esportare in molti formati.

E' facile scoprire questo programma cercando su google "vanillaware workflow". E questo dovrebbe già dire abbastanza di per sé.

UPDATE: vectology

I video:

Spriter Overview

Spriter Features

Spriter New Features

Come fa la UBIsoft

Easy drag and drop import for 2D Spriter animations into Unity using Spriter2Unity

Turtle Animation From Photoshop to Spriter Pro

Robot Enemy Creation Commentary: Photoshop to Spriter Pro

categorie: 

Beyond: Two Souls

Beyond Two Souls
Ellen Page è senz'altro una delle attrici che hanno avuto maggiore impatto nell'industria videoludica. Nel megahit planetario "The Last of Us" la coprotagonista, Ellie, le somiglia così tanto (a partire dal nome) che moltissimi hanno dato per scontato che sia stata proprio la giovane canadese a recitare nel ruolo, mentre probabilmente Naughty Dog si è solo "molto ispirata" alle sue doti e alla sua figura.

Invece Ellen appare davvero in Beyond: Two Souls di Quantic Dream, e c'è da dire che quando entra in gioco David Cage se ne vedono sempre delle belle in termini di innovazione tecnica. Staremo a vedere se il gameplay sia all'altezza, ma sembrerebbe di si, a giudicare dal filmato seguente.

behind the scenes

Interview with Ellen page, David Cage, Kadeem Hardison

gameplay

"The Dark Sorcerer" - PS4 tech demo

"Kara" - PS3 tech demo

"Kara" - Behind the scenes

categorie: 

Tearaway by Media Molecule

tearaway

Tearaway è il nuovo gioco di media Molecule: i creatori di Little Big Planet.

Il geniale team inglese ha giustamente deciso di portare avanti la fenomenale estetica del loro hit, ma fare al contempo qualcosa di differente. La sensazione "materica" dei giochi di questo team è ancora presente, ma i game designer si spingono ad usare ogni singolo input possibile della PS Vita, la piattaforma che ospiterà la prima versione del gioco.

categorie: 

Gameological

Gameological
In questo pezzo ("The verticality of a recurring Castlevania stage provides the foundation for an intricate kinetic harmony") Gameological si domanda finalmente perchè sono "150 anni" (cit.) che nei videogame al personaggio principale tocca fare un sacco di scale... e quando non ci sono quelle gli tocca pure rischiare l'osso del collo con incerti balzi nel vuoto.

Ma sul sito e in giro per gli snetwork ci sono moltissimi altri articoli, foto ecc.

twitter
facebook
tumblr

categorie: