Resources

Elettronica - I componenti di base



"A simple guide to electronic components" tratto dal canale youtube: bigclivedotcom, Il canale elettronico più trash di YouTube, che testa e usa attrezzature e strumenti di saldatura elettronica a prezzi accessibili per costruire, smontare, modificare (e talvolta distruggere) cose elettroniche a caso.

Non richiede una licenza televisiva britannica per vedere i suoi video (o quasi tutti gli altri video su YouTube).

Molti dei progetti presentati operano a piena tensione di rete e comportano un elevato rischio di scosse e incendi. Come tali sono dedicati soprattutto a coloro amano dedicarsi a fare cose simili. I video sono generalmente non censurati e possono contenere battute di cattivo gusto, bestemmie e anche sangue e scosse elettriche quando le cose vanno male. Quindi proprio come un normale laboratorio.

bigclive.com
patreon


Abitudini Atomiche

categorie



How to become 37.78 times better at anything | Atomic Habits summary riassume in modo molto efficace il libro omonimo di James Clear. Il concetto principale è quello di cercare di operare piccole correzioni alla propria routine introducendo delle nuove abitudini quotidiane, il cui effetto diventa composto con il passare del tempo.

Il Canale "Escaping Ordinary"


Linked Lists

categorie

Linked Lists

Una Linked List ( lista collegata ) è una struttura dati comune usata nello sviluppo del software. Ed è anche un argomento frequente nelle interviste tecniche.

Il corso sul canale YouTube di freeCodeCamp.org Linked Lists in Technical Interviews si occupa liste collegate e preparerà ad usarle nei progetti e nelle interviste per programmatori. Il corso è stato sviluppato da Alvin Zablan di Structy. E' un esperto che ha creato molti corsi tecnici, incluso uno dei più popolari corsi di programmazione dinamica su internet. Nel corso si impara prima la teoria dietro gli algoritmi e poi come implementarli con il codice. Gli algoritmi vengono insegnati con immagini e visualizzazioni per aiutare a capire veramente come funzionano.


Imparare a costruire applicazioni dal punto di vista del Business



Learn How to Build Apps From a Business Perspective è un corso della lunghezza di 8 ore che si occupa di ogni aspetto del progettare e realizzare applicazioni che trovino un mercato. Questo è un punto di vista necessario per capire se si stia costruendo una cattedrale nel deserto o qualcosa di utile anche per altre persone.

Ovviamente lo sviluppo può benissimo essere ricerca, sperimentazione, passatempo, ossessione, ognuna di queste e molte altre cose, ma approfondire un po' il lato Business sicuramente migliora il prodotto finale.

Il programma del corso:

Unità 1.1 Qual è la proposta di valore della tua applicazione?
Unità 1.2 Identifica il problema che stai cercando di risolvere con la tua app.
Unità 1.3 Come scoprire una nicchia nel mercato

Unità 2 UI, UX, design MVP
Unità 2.2 Progettare un'interfaccia utente UI efficace
Unità 2.4 Il MVP

Unità 3.1 Marketing e monetizzazione di un'app
Unità 3.3 Marketing della tua app
Unità 3.4 Trattare con gli investitori

Unità 4.1 Costruire la fedeltà del cliente

Unità 5.1 Scegliere gli strumenti giusti
Unità 5.2 Nove aziende che hanno fatto centro con le loro app
Unità 5.3 Linguaggi di sviluppo e strumenti multipiattaforma

Unità 6.1 Considerazioni sul Full Stack

Unità 7.1 Assumere il team di sviluppo
Unità 7.2 Sviluppo Mobile vs Web
Unità 7.3 Gestione Agile del team
Unità 7.4 Come scrivere una richiesta di lavoro

Unità 8.1 Tendenze future nello sviluppo mobile


NoSQL in 3 ore

La prima cosa da sapere è che NoSQL è un approccio alla gestione dei database.

È considerato super flessibile in quanto permette una varietà di modelli di dati, come i formati "chiave-valore", "documento", "colonna larga o tabellare" e "grafico".

NoSQL Databases in 3-hour Course insegna tutto quello che serve sapere per muovere i primi passi con queste tecnologie DB.


I Font di Neon Genesis Evangelion

Evangelion Matisse Font Online


Il designer Peiran Tan ha scritto un articolo sui font di Neon Genesis Evangelion, una serie iconica che, anche nei caratteri scelti personalmente dal regista Hideaki Anno, trova parte della sua travolgente personalità.

Tra questi uno dei più interessanti è quello che viene usato per i titoli di ciascuna puntata: Matisse EB, che contempla tutti gli unicode del giapponese.

E' anche possibile provarlo direttamente online qui: Matisse EB 正夢